Dragon Ball Wiki Italia
Advertisement
Dragon Ball Wiki Italia

Una sfera per Crili (ぼうほしまもれ!! クリリンきょうのパワーUPアップ Kibō no Hoshi o Mamore!! Kuririn Kyōi no Pawā Appu) è il cinquantaquattresimo episodio di Dragon Ball Z e il diciannovesimo episodio della Saga di Freezer. Venne trasmesso la prima volta in Giappone il 4 luglio 1990. È stato trasmesso in Italia il 6 giugno 2000.

Trama[]

Il Capo Anziano di Namek parla a Crilin e Dende. Dice loro che la gran parte dei suoi figli namecciani sono ormai defunti, tutto a causa della voglia di impossessarsi delle Sfere del Drago. Le sfere, per i namecciani sono simbolo di saggezza e rappresentano la speranza e non una causa di sofferenza. Crilin gli chiede in custodia la sfera del drago che possiede ed è pronto a difenderla a costo della vita. Crilin gli spiega che è interessato alle sfere perché vuole far resuscitare degli amici per difendere la terra. Dende dice al Capo anziano che quello di Crilin è un motivo nobile e che gli amici di Crilin, una volta in vita, verranno su Namek ad aiutarli a sconfiggere i cattivi. Il Capo Anziano chiede a Crilin come hanno fatto a sapere delle Sfere del Drago e il terrestre gli spiega che sono presenti anche sulla Terra.

Crilin anziano

Crilin dal Capo Anziano.

Così Crilin gli spiega che quando Namek si trovava in pericolo, un namecciano si è salvato rifugiandosi sulla Terra e ha creato il Dio Drago e le sfere. Il Capo anziano capisce che si tratta del Figlio di Katattsu, che era un piccolo genio della famiglia Dragon ed era dotato del potere di creare le sfere. Crilin aggiunge che, però, è morto a causa dell'arrivo dei Saiyan. Secondo il Capo Anziano i Saiyan sono degli esseri spietati ma il suo amico, pur essendone imparentato, possiede un animo nobile. Crilin gli chiede di chi stia parlando e così il vecchio namecciano gli dice di mettersi accanto a lui. Il Capo Anziano appoggia la mano sinistra sulla testa di Crilin e così viene a conoscenza di alcune cose del passato, sulla Terra. Vede che il male si era insinuato dentro il figlio di Katattsu ed ha quindi dovuto sdoppiarsi. Per diventare Dio si è dovuto creare il Grande Mago Piccolo ma i poteri si sono divisi a metà: se fosse rimasto un unico essere non sarebbe morto.

Il Capo Anziano risveglia i poteri di Crilin

Il Capo Anziano risveglia i poteri di Crilin.

Il Capo Anziano toglie la mano dalla testa di Crilin. Ora sa tutto e sa che ha intenzioni nobili. Il Capo Anziano dice a Crilin che il coraggio che ha dimostrato finora gli fa onore e così gli consegna la sfera ad una stella che possedeva. Il vecchio namecciano aggiunge dicendogli che il desiderio potrebbe non avverarsi dato che non gli restano molti giorni da vivere. Se Crilin e gli altri non faranno in tempo a recuperarle tutte esse spariranno insieme al Capo Anziano. Il Capo Anziano conta su di Crilin perché sa che ha una grande forza spirituale nonostante non la stia sfruttando appieno.

Una sfera per Crili

Crilin dopo aver ottenuto i poteri nascosti.

Crilin crede di essere arrivato al limite dei suoi poteri ma il Capo Anziano, mettendo una mano sulla sua testa, risveglia i poteri sopiti di Crilin che ora sprizza forza da tutti i pori. Crilin chiede se può fare la stessa cosa con un bambino piccolo e chiede se per caso non gli fa consumare energia. Il Capo Anziano risponde che può farlo con chiunque abbia poteri sopiti e che ciò non c'entra con la sua vita.

Così Crilin lascia lì Dende e si dirige da Gohan a tutta velocità. Nel frattempo, Orlen si accorge che un villaggio namecciano è già stato attaccato prima che lo facciano loro dell'esercito di Freezer. Orlen si avvicina a un namecciano ancora in vita ma senza forze. Gli chiede chi sia stato a distruggere il villaggio e il namecciano gli dice che è stato un Saiyan e ha preso la sfera. Orlen così capisce che si tratta di Vegeta e uccide il namecciano.

Freezer e Zarbon nella navicella

Freezer e Zarbon nella navicella.

Intanto, nella Navicella Spaziale di Freezer, Freezer attende i suoi subordinati. Arriva Zarbon che entra nella sua stanza. Freezer gli chiede se ha trovato gli altri due villaggi ma Zarbon gli dice di no perché era impegnato a combattere contro Vegeta ed è riuscito ad averla vinta. Freezer così capisce che Zarbon si è trasformato e gli chiede se ha ucciso Vegeta. Zarbon gli dice che non lo sa perché non ha visto il suo corpo. Freezer si arrabbia ed esige delle spiegazioni. Inoltre se Vegeta avesse trovato una sfera, senza di lui non saprebbero dove l'ha nascosta. In quel momento, nella stanza arriva Orlen che racconta di cosa ha visto e della prova che Vegeta abbia trovato la sesta sfera. Orlen spiega che l'ha saputo da un namecciano che poi ha eliminato. Freezer guarda male Orlen e gli dice che ha ucciso l'unico testimone. Così, con un colpo di occhi, lo uccide dicendo di odiare coloro che non usano il cervello. Poi, con tono furioso, ordina a Zarbon di andare a recuperare Vegeta e di riportarlo subito da lui. Zarbon deve sperare che Vegeta si ancora vivo altrimenti lo aspetterà un brutta fine.

Freezer chiama a rapporto Appule e gli ordina di mettersi in contatto con il Pianeta Freezer e ordinare alla Squadra Ginew di venire subito su Namek, portando gli Scouter per tutti. Partendo ora saranno sul pianeta tra cinque giorni. Zarbon chiede a Freezer perché abbia chiamato la Squadra Ginew dato che se la possono cavare benissimo da soli. Freezer gli dice che ha un brutto presentimento e teme che i Saiyan possano giocargli un brutto scherzo. Zarbon gli dice che, oltre a Vegeta ci sono il traditore andato sulla Terra (Son Goku) e suo figlio (Son Gohan), che sono, a suo dire, meno forti di Vegeta. Freezer però non vuol venire contraddetto e non gli interessa del giudizio di Zarbon. Freezer pensa che i tre Saiyan non raggiungeranno mai i suoi livelli ma vuole eliminare il problema alla radice prima che diventino Super Saiyan.

Zarbon recupera il corpo di Vegeta

Zarbon recupera il corpo di Vegeta.

Sulla Navicella Spaziale della Capsule Corporation, Son Goku si sveglia dopo un sonnellino ma non riesce a muoversi a causa dei muscoli fuori uso. Su Namek, Zarbon raggiunge il posto dove ha lasciato Vegeta e, dopo averlo visto, lo prende con sé.

Bulma, invece, vede sul Dragon Radar che una sfera sta arrivando verso la loro direzione. Poi Bulma nota che cinque sfere sono riunite e che sono quelle che ha preso Freezer. Invece un'altra è ferma in un posto e capiscono che si trova dove Vegeta ha attaccato i namecciani. Bulma crede che sia ancora lì perché Vegeta non è riuscito a trovarla. Son Gohan chiede a Bulma il Dragon Radar e si dirige a prendere la sfera, non percependo forze negative nei dintorni.

Nel frattempo Vegeta viene messo in una Medical Machine dentro la Navicella Spaziale di Freezer.

Eventi importanti[]

  • Crilin ottiene la Sfera del Drago dal Capo Anziano di Namek
  • Il Capo Anziano di Namek risvegliai i poteri sopiti di Crilin
  • Freezer decide di chiamare la Squadra Ginew
  • Zarbon recupera il corpo di Vegeta
  • Son Gohan vola verso la sesta sfera nascosta da Vegeta

Navigazione del sito[]

Riferimenti[]

Advertisement