FANDOM


Trunks (Xeno) (トランクス:ゼノ, Torankusu: Zeno) è il protagonista del manga di Super Dragon Ball Heroes: Ankokumakai Mission! e della sua controparte videogioco. È la controparte di Trunks del Futuro proveniente da un'altra linea temporale[1].

Descrizione

Aspetto

Il suo aspetto è identico alla sua versione classica apparsa durante gli eventi della Saga degli Androidi. Possiede i capelli viola ed indossa un cappotto lungo nero.

Storia

Passato

La sua storia passata è la stessa di quella di Trunks del Futuro fino a quando sconfigge gli Androidi e fa ritorno nel suo mondo.

Super Dragon Ball Heroes

Saga dell'Oscuro Reame Demoniaco

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Saga dell'Oscuro Reame Demoniaco.
Trunks al nido del tempo

Trunks al Nido del Tempo.

Dopo gli eventi della Saga degli Androidi, Tunks si ritrova nel Nido del Tempo, dove si trova Chronoa, la Kaiohshin del Tempo, che lo rimprovera per aver modificato il flusso del tempo, e lo accusa di aver creato un presunto luogo mai esistito nella storia. Trunks riesce a convincere il kaiohshin che effettivamente non è stato lui, e si offre di andare con lei a vedere cosa sta succedendo. Chronoa accetta e i due fondano la "Pattuglia Temporale". Arrivano sul luogo dove vi sono altri tre uomini, di cui due mascherati e il terzo, Mira, viaggia nella storia grazie alle distorsioni spazio-temporali per combattere con i guerrieri più forti e permettere alla donna incappucciata di raccogliere il "kiri", l'energia dell'anima rilasciata durante le lotte.

Trunks VS Guerriero Mascherato

Trunks VS il Guerriero Mascherato

Chronoa allora esce dal nascondiglio da dove gli osservano e ordina ai tre di smettere subito. Mira la attacca, ma Trunks para il colpo e intraprende uno scontro con il Guerriero Mascherato, che si rivela essere più forte delle aspettative, tanto da spingere Trunks a trasformarsi in Super Saiyan per combatterlo. Dopo una serie di colpi, il saiyan colpisce il suo avversario con un pugno in volto e gli frantuma la maschera, e mentre il primo avversario sembra essere sconfitto, lo attacca Mira, appena liberatosi dal blocco temporale di Chronoa. Tuttavia, in questo secondo combattimento, viene aiutato dal guerriero mascherato, che, dopo la distruzione della maschera, si è liberato dal lavaggio del cervello precedentemente subito dalla donna incappucciata, Towa, e si rivela essere in realtà Bardack. I tre continuano la lotta, e Trunks e Bardack sembrano aver sconfitto Mira quando Towa, vedendo che la macchina da loro usata ha raccolto kiri a sufficienza nella durata dello scontro, decide di ritirarsi, ma non prima di rivelare il suo vero aspetto e avvertire Chronoa che l'"Oscuro Regno Demoniaco" sta tornando. La Pattuglia Temporale fa ritorno al Nido del Tempo, dove Trunks chiede a Chronoa cosa sia l'Oscuro Regno Demoniaco, e lei gli spiega che è un luogo dove sono rinchiusi dei demoni molto potenti. Improvvisamente, alle loro spalle si apre un varco da cui arriva un demone che la Kaiohshin del Tempo chiama Demigra. Chronoa gli chiede come mai sia lì e quali siano gli interessi dell'Oscuro Regno Demoniaco, ma il demone risponde che non è più alleato degli altri demoni e che adesso ha intenzione di conquistare il mondo, appropriandosi di Tokitoki, l'uccello che governa il flusso temporale, e della carica del kaiohshin. Detto ciò, Demigra se ne va come è arrivato. Trunks promette a Chronoa di diventare più forte per potersi battere con i demoni dell'Oscuro Regno Demoniaco, ma lei gli dice che, in loro aiuto, ha richiamato il più potente guerriero dal ragazzo conosciuto: Son Goku.

Saga dell'Impero Oscuro

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Saga dell'Impero Oscuro.

Saga del Dio Demone Towa

Trunks taglia Xeno Freezer

Trunks sconfigge Freezer.

Finiti gli allenamenti con Goku, Trunks è più forte e lui, col suo compagno d'allenamenti, è mandato in una linea temporale in cui il Kaiohshin del tempo ha rintracciato una discrepanza, probabilmente a causa di Mira e Towa. Quindi, attraverso un varco spazio-temporale, arrivano sul luogo, che è il Pianeta Namecc nel passato, durante lo scontro fra Goku e Freezer, che è misteriosamente più potente. Trunks attacca l'alieno senza esitare, ma il suo colpo sembra non avere effetto, poiché viene subito scaraventato via violentemente. Così Freezer si ritrova a combattere sia con il Goku di quell'epoca sia con quello proveniente dal futuro. Dopo un breve scontro, Trunks riesce a coglierlo di sorpresa e a tagliarlo in due, notando una sfera del drago conficcata nel petto dell'avversario caduto. L'oggetto, chiamato "Sfera del Drago Oscura" viene recuperato da Towa, che è assieme a Mira ed è trasformata in Dio Demone grazie al potere di Mechikabura, capo dell'Oscuro Regno Demoniaco, di recente resuscitato grazie al kiri raccolto nella precedente saga dalla demone stessa. Towa colpisce Trunks con la magia del suo bastone, ma il saiyan mostra il risultato dei suoi duri allenamenti, lanciando una Kamehameha. Mira si accorge del pericolo e prima che la sua padrona venga attaccata, para il colpo e viene distrutto, mentre lei fa ritorno all'Oscuro Regno Demoniaco con la Sfera del Drago Oscura. A questo punto, Trunks e Goku rientrano nel varco spazio-temporale che li conduce al Nido del Tempo.

Saga di Cell-X

Trunks e Vegeta si fondono

Trunks e Vegeta si fondono.

Dopo l'ottenimento della prima Sfera del Drago Oscura da parte dell'Oscuro Regno Demoniaco, Chronoa rintraccia altre due anomalie nel tempo, decidendo quindi di far dividere la Pattuglia Temporale i due gruppi: lei e Goku andranno in una linea temporale, e Trunks e il nuovo membro del gruppo, Vegeta, in un'altra. Il posto della distorsione del tempo nella linea temporale affidata a Trunks e Vegeta è il Cell Game, dove Cell, impossessato da una Sfera del Drago Oscura, ha eliminato tutti i suoi avversari. Vegeta lo attacca fin da subito e riesce a metterlo in condizioni in cui l'androide si ritrova in fin di vita, quando viene fermato dal Dio Demone Gravy, che accompagnato dalla Dea Demone Putine, lo colpisce al torace facendogli perdere conoscenza. Trunks lo soccorre, e, mettendo a sé e a lui un orecchino Potara, si fondono, dando vita a Vegeks. Nel mentre, Cell subisce un'Evoluzione Oscura e diventa più potente, ma viene ugualmente sconfitto dalla Fusione e Gravy. Conclusa la battaglia, Vegeks si divide e Putine prende la Sfera del Drago Oscura, mentre Gravy è intento ad approfittare della temporanea debolezza degli avversari per infliggere loro il colpo di grazia, quando interviene Chronoa, che con il Freeze blocca il tempo e salva Vegeta e Trunks, portandoli nel luogo dove Goku sta combattendo.

Saga dell'Oscuro Dio Demone Bu

Trunks salva Goku

Trunks para il colpo di Majin Bu.

Trunks arriva nello scontro fra Majin Bu e Goku quando il demone impossessato dalla Sfera del Drago Oscura, dopo aver assorbito Darbula ed essersi evoluto, tende un attacco mortale all'avversario. Para l'attacco del majin e si trasforma in Super Saiyan per tenergli testa. Tuttavia, dopo poco, Majin Bu riesce a sovrastarlo; ma prima di essere sconfitto, Trunks viene aiutato da Goku e Vegeta che, nel mentre, si sono fusi, dando vita a Vegeth. La fusione si rivela più forte del demone, però, prima di riuscire a sconfiggerlo, interviene un ragazzo dai capelli rossi, che para l'attacco lanciato, salvando Bu.

Saga dell'Avvento di Mechikabura

Dopo aver fatto la sua prima apparizione, il misterioso ragazzo si scontra col Dio Demone Bu e vince in poco tempo, per poi creare un varco spazio-temporale che lui e il demone usano per fuggire. Chronoa si preoccupa perché il ciò potrebbe definitivamente distruggere il flusso del tempo, e Trunks, domandandosi se il ragazzo fosse un Dio Demone dell'Oscuro Regno Demoniaco, nota che il radar delle Sfere del Drago Oscure non dà segnali di vita. Poco dopo, il ragazzo dai capelli rossi ritorna, proponendo un'alleanza con la Pattuglia Temporale.

Saga di Janemba (Xeno)

Dopo il ritorno del ragazzo dei capelli rossi, Chronoa pianifica l'ottenimento della terza e quinta Sfera del Drago Oscura assorbendo il tempo in cui Goku e Vegeta sono stati feriti assorbendo anche i loro danni, per poi fare ritorno al Nido del Tempo assieme a Trunks. Il kaiohshin del tempo riposa, e, dopo essersi risvegliata, assegna a Trunks il prossimo compito, che dovrà svolgere assieme al nuovo membro della Pattuglia Temporale.

Saga del Supernamecciano

Il nuovo pattugliatore del tempo è Gohan, che viene mandato assieme a Trunks nel passato, ai tempi dell'attacco di Slug. Utilizzando il Dragon Radar, i due si accorgono che il namecciano, nella sua forma da gigante e impossessato dalla Sfera del Drago Oscura, si trova alle loro spalle. Slug li attacca, ma loro riescono a schivare il colpo e Gohan, sapendo che i namecciani sono sensibili al fischio, inizia a fischiare, e la sua strategia fa effetto. Improvvisamente arriva Majin Bu, che attacca Slug, Towa, intenta a recuperare le Sfere del Drago Oscure del demone rosa, e Chamel, all'inseguimento dei due. Towa, per ostacolare la raccolta della Sfera del Drago Oscura di Slug, lo fa evolvere.

Videogiochi

Lista dei videogiochi in cui appare questa versione di Trunks:

Manga

Lista dei manga in cui appare questa versione di Trunks:

Curiosità

  • Trunks del Futuro è uno dei personaggi principali del videogioco Dragon Ball Xenoverse, dove viene semplicemente chiamato Trunks: Xeno, inoltre nel gioco Dragon Ball Heroes è in grado di trasformarsi in Super Saiyan 3.
  • In Dragon Ball Heroes, Trunks (Xeno) si fonde con Son Goten (Xeno) tramite la Danza di Metamor dando vita a Gotenks (Xeno).
  • In Super Dragon Ball Heroes, Trunks (Xeno) si fonde con Vegeta (Xeno) tramite gli Orecchini Potara dando vita a Vegeks (Xeno).
  • In Super Dragon Ball Heroes, Trunks (Xeno) si fonde con Son Gohan (Xeno) tramite la Danza di Metamor dando vita a Gohanks (Xeno).

Galleria

Riferimenti

  1. Super Dragon Ball Heroes: Universe Mission, Capitolo 1: "Pianeta Prigione"
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.