FANDOM


Questa pagina è su: il 44° episodio di Dragon Ball GT. Per l'androide creato dall'unione di Androide 17 e di un suo clone, vedi Super Androide 17.


Super C-17 (究極の人造人間!二人の17号合体, Kyūkyoku Jinzō-ningen! Futari no 17-gō gattai) è il 4° episodio della Saga di Super C-17 ed il 44° di Dragon Ball GT. Venne trasmesso per la prima volta in Giappone il 30 aprile 1997. È stato trasmesso in Italia il 6 giugno 2001.

L'episodio

Androide 18 colpisce Androide 17

Numero 18 attacca Numero 17.

Androide 17 aveva quasi convinto Androide 18 ad unirsi a lui, ma dopo che il cyborg uccide Crilin, 18 ritorna in se e inizia battersi con il fratello. 18 difende la figlia da un attacco energetico di Androide 17, prendendo in pieno lei il colpo e rimanendo in condizioni critiche.

Intanto Goku è riuscito a liberarsi dalla prigione di ghiaccio, infatti sulle persone in vita l'attacco non funziona. Quindi il Saiyan utilizza la stessa tecnica contro Freezer e Cell, imprigionando i due nemici.

Unione del vecchio e del nuovo C-17

Unione del vecchio e del nuovo Androide 17.

Sulla Terra, Vegeta è ancora alle prese con il nuovo 17, quando improvvisamente arriva anche quello vecchio. Giungono poi Trunks, Son Goten, Ub, Son Gohan, Pan e Mr. Satan. I due androidi dunque iniziano la fusione, e si viene a creare un nuovo essere molto potente: Super Androide 17. Invano i Guerrieri Z cercano di colpirlo, nulla sembra funzionare.

Nel Regno degli Inferi Goku assiste alla scena impotente. Piccolo, il quale sembra avere un piano, chiede a Re Enma di farsi trasferire nel Regno degli Inferi. Il namecciano sembra essere in grado di far tornare Goku sulla Terra.

Battaglie

  • Androide 18 vs Androide 17

Riferimenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.