Dragon Ball Wiki Italia
Advertisement
Dragon Ball Wiki Italia

La Saga di Granolah, il sopravvissuto (せいざんしゃグラノラへん Seizansha Guranora-hen) è la sesta saga del manga di Dragon Ball Super. Si ambienta dopo la Saga dei Prigionieri della Pattuglia Galattica.

Trama

Granolah attacca gli androidi.

Dopo la sconfitta di Molo tutto torna alla normalità. Nel cratere lasciato dall'esplosione del nemico, però, è rimasta la testa dell'androide Seven-Three. Essa viene presa e portata via da due alieni. Essi lavorano per Goichi e, dopo un po' di tempo, in un angolo remoto dell'universo Seven-Three sta per ritornare normale arrivando a ripristinare metà del suo corpo. Esso, insieme ad altri androidi simili a lui, sono nella navicella di Goichi. La navicella però è inseguita da un certo Granolah, il quale fa irruzione e, dopo aver paralizzato le guardie e attaccato parecchi androidi, si dirige verso Seven-Three,l'androide che era stato assorbito da Molo.[2]

I Saiyan invasero il pianeta dei Cerealiani.

Granolah riesce a rubare Seven-Three a Goichi e scappare. Durante il viaggio fa un sogno che lo riporta nel passato con i ricordi. Infatti il suo pianeta natale fu sterminato dai Saiyan che trasformati in Oozaru devastarono tutto. Granolah si sveglia e non capisce perchè continui a fare continuamente questo sogno sebbene sia Freezer che i Saiyan ora non ci siano più. Nel mentre, sul Pianeta di Beerus, Son Goku tiene fermo il Pesce Oracolo per permettere a Whis di farlo dormire con una iniezione. Whis spiega che se il Pesce Oracolo soffre di insonnia può significare un cattivo presagio per il futuro. Goku e Whis si allenano e Whis gli spiega che può migliorare ancora la sua forma in Ultra Istinto Completo perchè ora è solo all'inizio. Beerus e Vegeta li guardano e Vegeta spiega al Dio della Distruzione che non intende ottenere anche lui l'Ultra Istinto ma vuole superare Goku in un'altra maniera. Beerus lo informa che infatti l'Ultra Istinto è solo la specialità degli angeli e lo invita a guardare quello che fa lui per scoprire le tecniche degli Dei della Distruzione.

Granolah minaccia Soshiru.

Intanto Granolah arriva alla base degli Heeter dove consegna Seven-Three a Elec. Granolah, che lavora come cacciatore di taglie, viene pagato con parecchio denaro. Granolah chiede a Elec cosa voglia farsene di Seven-Three e Elec gli fa capire che di questi tempi il potere deriva dalle informazioni oltre che dal denaro. Elec lo informa poi che a mettere lui i bastoni tra le ruote è Freezer che non da molto è ritornato in vita. Nel sentire questo Granolah si eccita nel capire che può così sfogare la sua voglia di vendetta contro il colpevole dello sterminio della sua razza, quella dei Cerealiani. Granolah vuole sapere da Elec dove si trova Freezer ma viene fermato da Gas che lo blocca e lo fa calmare. Così Granolah se ne va; Elec spiega a Gas, Oil e Maki che ha paura della forza di Granolah e vorrà usare Freezer per sbarazzarsi di lui. Ora però è intenzionato a sapere la posizione di Zuno. Granolah esce dalla base ma in volo viene attaccato da un collega: Soshiru. I due atterrano su un asteroide per combattere ma Soshiru e i suoi scagnozzi vengono paralizzati dall'arma utilizzata da Granolah. Oatmeel rivela a Soshiru che la mira di Granolah è infallibile grazie al suo occhio destro: caratteristica dei Cerealiani. Soshiru scappa e Granolah capisce di dover aumentare la sua forza per vendicare i Cerealiani.[3]

Granolah evoca Toronbo.

Granolah fa ritorno sul pianeta Cereal dove viene accolto dai Sugariani, un popolo che era rimasto senza pianeta e che aveva pagato profumatamente gli Heeter per poter vivere su Cereal. Granolah fa ritorno nella sua abitazione che sta su una montagna, lontano dalla città. Nel frattempo, sul Pianeta di Beerus, Beerus dà una lezione a Vegeta su come prepararsi ad ottenere il potere degli Dei della Distruzione. Beerus poi rivela a Vegeta che fu lui a suggerire a Freezer di sterminare i Saiyan. Beerus dice inoltre a Vegeta che per essere pronto deve liberarsi dei pensieri del passato e ricreare sé stesso da capo. Intanto gli Heeter visualizzano la memoria di Seven-Three e, oltre a scoprire la posizione di Zuno, scoprono dell'esistenza delle Sfere del Drago. Granolah fa ritorno a casa dove lo attende Monaito, un anziano namecciano. Granolah spiega a Monaito che Freezer è ancora vivo e che vuole vendicarsi con lui. Per farlo vorrebbe usare le due sfere del Drago di Cereal. Monaito lo avverte che esse non sono fatte per la vendetta. Granolah però, sente la notizia del ritrovamento della seconda sfera e decide di andare in città a rubarla. Ritornato sulle montagne, Granolah riunisce così la sfera rubata con quella che possedeva Monaito ed evoca il drago Toronbo. Esso compare e Granolah desidera di diventare il più forte guerriero dell'universo.[4]

Granolah dopo essere diventato il più forte dell'universo.

Il drago Toronbo spiega a Granolah che può diventarlo solo a condizione che rinunci ai suoi 150 anni di vita che ha davanti per concentrare tutto il potere di questo tempo in tre anni. Granolah accetta e ora ha solo ancora tre anni di vita ma è diventato il più forte dell'universo. Monaito cerca di fermare Granolah avvisando del pericolo a cui va incontro ma Granolah è intenzionato a trovare Freezer e per farlo si reca da Elec. Nel mentre, sul pianeta di Beerus, Vegeta comincia ad esercitarsi con la tecnica della Distruzione e Whis si accorge del potenziamento ottenuto da Granolah. Granolah dopo due giorni arriva da Elec per chiedergli dove si trova Freezer. Elec e i suoi fratelli non hanno tempo per lui ma il Cerealiano dimostra di essere diventato forte battendosi contro Oil e Maki senza alcuna difficoltà. Elec gli spiega che non sa dove si trovi Freezer ma che lo avviserà quando lo saprà. Granolah così se ne va. Elec comprende del potere di Granolah ed è intenzionato ad ucciderlo per evitare che sostituisca Freezer. Così Elec, per battere Granolah, pensa di utilizzare i due Saiyan che hanno sconfitto Molo: Son Goku e Vegeta.[5]

Whis allena Son Goku con l'Ultra Istinto.

Continuano gli allenamenti dei due Saiyan: Goku riesce a padroneggiare l'Ultra Istinto anche senza necessitare della trasformazione, mentre Vegeta riesce a utilizzare bene la Distruzione. Granolah invece fa ritorno sul pianeta Cereal, in attesa che qualcuno lo chiami per sapere dove si trova Freezer. Da un'altra parte, Maki e Oil partono verso il Pianeta di Zuno. Qui Maki fa dieci domande a Zuno: una tra queste riguarda le debolezze dei Saiyan. In questa maniera i due componenti degli Heeter possono andare sulla Terra. Tramite Chichi e Bulma, chiamano sulla Terra Goku e Vegeta perchè hanno bisogno del loro aiuto. Li convincono dicendo che li pagheranno per aiutarli ad eliminare un certo Granolah che dice di essere il più forte dell'universo. Egli ha distrutto la vita di numerosi innocenti. Goku e Vegeta così, vogliosi di battersi con qualcuno che è più forte di loro, partono con Maki e Oil verso Cereal. Nel viaggio Maki chiama Granolah e lo avvisa che non hanno trovato Freezer ma che due suoi guerrieri, superstiti della razza estinta dei Saiyan, stanno arrivando verso il suo pianeta.[6]

Granolah colpisce Son Goku.

Dopo 18 giorni Son Goku e Vegeta arrivano su Cereal e si dirigono da soli oltre le montagne. Lì vengono assaliti da colpi che arrivano da lontano e sono molto precisi. Essi sono provenienti da Granolah e uno di questi mette a terra Goku. Vegeta cura Goku con un Senzu. Quando si riprende riescono a raggiungere Granolah che si presenta a loro. Vegeta vuole far combatter prima Goku da solo contro il nemico. Granolah vuole vendicarsi contro di loro e dice che sa che sono di razza Saiyan. Goku fa vedere lui che non fanno più uso della trasformazione in scimmione per potenziarsi. Quindi si trasforma in Super Saiyan God e inizia il combattimento contro il Cerealiano. Granolah è molto forte e veloce e Goku ricorre all'Ultra Istinto abbinato alla forma God. Granolah è stupito della rapidità dell'avversario ma con dei colpi precisi mette Goku di nuovo K.O. Goku si riprende; Granolah accenna al fatto di volere da loro la posizione di Freezer ma Goku non sa di cosa stia parlando. Granolah aumenta il suo ki in maniera spropositata mentre Goku risponde trasformandosi in Super Saiyan Blue. I due iniziano un altro scontro che si sente persino dalle città abitate dai Sugariani. Nel frattempo Vegeta si accorge di una enorme impronta e capisce chi è questo Granolah.[7]

Granolah e Son Goku si colpiscono a vicenda.

Goku cerca di schivare tutti gli attacchi di Granolah e deve ricorrere all'Ultra Istinto utilizzato insieme al Super Saiyan Blue. Anche questo non basta e Goku, dopo aver appreso da Vegeta che questo Granolah è probabilmente un superstite della razza Cerealiana che vuole vendicarsi con i Saiyan, usa l'Ultra Istinto Completo. In questa forma riesce a mettere K.O. l'avversario. Goku prova a convincerlo a lasciar perdere la vendetta e allenarsi con lui ma Granolah rivela che quella che stava combattendo è solo una sua copia, un'illusione. Così il vero corpo di Granolah, che stava ancora dentro la navicella, sbuca davanti a Goku e lo colpisce al torace, vicino al cuore, con un potente pugno che porta il Saiyan vicino alla morte. Granolah aveva deciso di far combattere il suo clone per risparmiare le forze per Freezer. Vegeta arriva davanti a Granolah e gli dice che ora è lui il suo avversario e che farà del suo meglio per metterlo sotto terra.[8]

Vegeta trasformato.

Vegeta e Granolah iniziano a combattere. Granolah si dimostra superiore a Vegeta ma il Saiyan resiste. Lo scontro si protrae su un fiume fino ad arrivare ad una cascata dove Vegeta scende fino ad arrivare ad un lago. Dall'alto Granolah prende la mira e gli lancia un potente attacco che il Saiyan riesce a bloccare. Vegeta spiega a Granolah che si nota che ha ottenuto questa forza assurda da poco perché non ha avuto modo di sfruttarla al meglio con l'esperienza della battaglia. Vegeta invece dice di migliorarsi di minuto in minuto. Granolah colpisce più volte l'avversario duramente ma Vegeta non molla. La svolta avviene quando Granolah riesce a colpire Vegeta fino a rompergli parte dell'armatura e fargli sputare sangue. Vegeta ride per aver ritrovato emozioni che non provava da anni: in questo momento non ha nessuno da proteggere o da salvare ed è solo immerso nella battaglia. Vegeta si scatena e dà inizio ad una nuova trasformazione che lo circonda di alte fiamme che fanno balzare lontano Granolah. Vegeta è circondato da fiamme, la sua corporatura è più muscolosa, i capelli sono cambiati, le sopracciglia sono scomparse e gli occhi hanno le pupille chiare. Il Saiyan dice a Granolah che un Dio della Distruzione gli ha insegnato che il potere puramente nato dall'istinto non ha limiti.[9]

Vegeta colpisce Granolah.

Vegeta così attacca Granolah e lo scaraventa contro le rovine della vecchia città. Granolah è stupito dalla forza di Vegeta e si difende con una Barriera. Granolah gli chiede perché non schiva gli attacchi come il suo amico. Vegeta gli risponde che non deve paragonare la sua tecnica con quella patetica di Son Goku: l'Ultra Istinto. Vegeta continua dicendo che quello di Goku sarà anche "istinto" ma il suo invece è "arbitrio" e questa trasformazione potrebbe chiamarla "Quintessenza dell'Arbitrio". Vegeta prende la rincorsa e poi con un calcio oltrepassa la barriera colpendo al volto Granolah. Da lontano Monaito percepisce la battaglia tra i due ma non vedendo i due si chiede se Granolah stia combattendo contro Freezer. Granolah si chiede come possa un soldato di terz'ordine di Freezer essere a questo livello. Vegeta gli dice che non ha idea di cosa gli abbiano raccontato ma il Pianeta Vegeta non fu spazzato via da un enorme meteorite ma da Freezer stesso. Quella dei Saiyan quindi è un'altra stirpe che è stata spinta sull'orlo dell'estinzione da Freezer. Granolah è sbalordito da quello che sente e Oatmeel gli ricorda che questo contraddice quello che avevano detto loro. Granolah si stanca di Oatmeel che difende i Saiyan e lo getta via ritenendo di non averne più bisogno. Oatmeel quindi si fa prelevare dalla navicella e vola via. Il combattimento tra Granolah e Vegeta prosegue senza esclusione di colpi. Il Saiyan è costretto a preparare un'enorme sfera di energia distruttiva e poi la lancia contro di lui. Granolah però in quel momento riesce a risvegliare anche il suo occhio sinistro che diventa subito rosso. Così Granolah attacca con due mani e la sfera esplode quando è ancora in aria scuotendo tutto il pianeta. Vegeta cade a terra e Granolah lo ringrazia per aver fatto emergere questo suo potere. Sempre sul pianeta Cereal, su un'astronave, Elec e Maki sono colpiti dalla forza di Granolah; Elec però crede che si annientino l'un l'altro, come aveva pianificato. Gas esce da una porta con il Dragon Radar in mano e dice ad Elec che sono pronti per raggiungere la prima destinazione dove si trova una Sfera del Drago.[10]

Granolah e Vegeta continuano il combattimento ma il Saiyan sembra avere la peggio. In suo aiuto arriva Goku e questo innervosisce Vegeta che vuole cavarsela da solo. Nonostante ciò non riesce a tenere il passo di Granolah mentre Goku ha capito che l'avversario punta sempre agli organi vitali e basta schiavarsi un momento prima che lui agisca. Vegeta non ci sta ancora e dice a Goku di lasciare Granolah a lui: il principe dei Saiyan vuole batterlo a qualunque costo visto che il Cerealiano non ha dimestichezza da tempo con questo potere. Vegeta utilizza la Quintessenza dell'Arbitrio e attacca Granolah fino a farlo arrivare a combattere nella città dei Sugariani. Granolah è spaventato e chiede a Vegeta di non combattere lì; Vegeta non lo bada ma viene colpito da Granolah da distanza ravvicinata. In città si forma un'enorme esplosione e Vegeta rimane a terra. Granolah nota però che in un'abitazione si sono rotti i vetri e dentro casa si nota un piccolo Sugariano tenuto stretto dalla madre che vuole proteggerlo. Granolah vede bene la scena e ricorda lui da piccolo quando il pianeta era invaso dai Saiyan e sua madre cercava di proteggerlo.

Granolah decide di sacrificarsi per poter eliminare Vegeta.

I due si spostano fuori dalla città; Granolah si avvicina a lui e gli dice che ora ha trovato il coraggio di sparire insieme a lui: userà tutto il suo potere per fare in modo che Vegeta muoia. Così Granolah crea una sfera di energia che ha intenzione di lanciare verso Vegeta. Dice inoltre che la sua vendetta contro Freezer dovrà aspettare che anche lui venga all'inferno. Vegeta si rassegna e capisce che questo potrebbe essere davvero il destino dei Saiyan. Goku vede che entrambi sono disposti a morire e vuole fermarli ma vede sopra di lui arrivare una navicella. Si tratta di quella di Granolah guidata da Oatmeel e con a bordo Monaito. Granolah sta per lanciare l'attacco a Vegeta ma viene fermato dalla vista della sua navicella e si chiede cosa ci faccia lì Monaito. Goku ne approfitta e scansa Granolah che chiede al namecciano cosa ci faccia lì. Il namecciano gli risponde che non sa tutta la verità e che è lì per colpa di una sua bugia. Aggiunge che c'è un Saiyan che non merita la sua vendetta: quarant'anni fa chi salvò Granolah e Monaito fu un Saiyan di nome Bardock.[11]

Bardock Oozaru insegue Granolah.

Monaito così comincia a raccontare quello che successe quarant'anni prima. Durante l'invasione dei Saiyan, uno di loro scelse di salvare Granolah e sua madre e con loro anche lo stesso Monaito. Il Saiyan si chiamava Bardock. Ritornando al presente, Granolah, Vegeta e Goku, rimangono stupiti di quanto ha raccontato Monaito. Quest'ultimo fa presente che Goku è la copia sputata di Bardock e gli chiede se per caso è un suo parente. Vegeta dice a Goku che Bardock era il nome di suo padre. Granolah si rende conto che Goku è quindi il figlio di colui che l'ha salvato ma chiede come mai sua madre non è sopravvissuta. Monaito così continua a raccontare che, dopo averli nascosti, Bardock si accorse che sul pianeta erano presenti anche gli Heeter che tramavano di rivendere il pianeta prendendosi gioco di Freezer. Bardock e Monaito origliavano ciò che i quattro fratelli si stavano dicendo ma Granolah si spaventò per la coda di Bardock e catturò l'attenzione degli Heeter. Bardock perciò finse di aver catturato i tre sopravvissuti. Elec ordinò a Bardock di uccidere i tre ma il Saiyan spiegò che voleva controllare il potere del namecciano. Elec non volle aspettare e con una pistola uccise Muesli colpendola al cuore. Bardock, per evitare altre vittime, scappò ma fu inseguito da Gas. Ritornando al presente si nota come gli Heeter siano alla ricerca della seconda sfera e di come Gas voglio vendicarsi per ciò che accadde contro Bardock.[12]

Gas potenziato.

Una volta recuparata la seconda sfera, Elec evoca il drago Toronbo e desidera che Gas diventi il guerriero più potente dell'universo. Dall'altra parte, Granolah apprende che è stato Elec a uccidere sua madre e chiede a Monaito perchè abbia permesso che lavorasse per gli Heeter. Il namecciano gli risponde che era l'unico modo per sopravvivere. Vegeta invece gli chiede se alla fine Bardock sconfisse Gas e Monaito conferma. All'improvviso il cielo diventa buio e il gruppo immagina sia dovuto all'evocazione del drago. Infatti poco dopo compaiono sul posto Maki e Oil che presentano loro Gas, divenuto più alto e più muscoloso. Gas guarda tutti e spara da un dito un raggio laser che divide in due la navicella di Granolah. Gas attacca Granolah e poi blocca Son Goku. Granolah tenta di fermare Gas ma viene messo K.O. Goku quindi chiede a Vegeta di andare a recupare il Senzu rimasto. Nel mentre il Saiyan, che si è ripreso grazie a Monaito, tenta di ostacolare Gas trasformandosi in Super Saiyan Blue. Vegeta intanto trova il Senzu e decide di darlo a Granolah.[13]

Il Cerealiano riacquista le energie e salva Monaito da Oil e Maki. Granolah prende in mano Oatmeel e lo indossa promettendo all'intelligenza artificiale di non volersi più separare da lui. Gas si accorge che Granolah è ritornato e i due iniziano a combattere. Gas inizia il combattimento utilizzando solo molteplici mosse che prevedono la creazione e l'utilizzo di svariate armi. L'avversario si dimostra superiore ma il potere di Gas sembra poterlo mettere in difficoltà. La battaglia prosegue e, secondo Vegeta, Granolah ha ancora delle possibilità.[14]

Gas fuori controllo contro Granolah.

Infatti egli riesce a creare dei cloni per distrarre Gas e poi lo attacca a sorpresa facendo finire Gas in un lago. Gas viene portato a riva e davanti a lui compare Elec che gli chiede cosa gli prende dato che questo non è da lui. Maki chiede ad Elec se sia sicuro che abbia desiderato che Gas diventi il più forte dell'universo. Elec risponde di sì e aggiunge che è il più forte dell'universo con ampio margine; così prende la collana in testa a Gas e gliela toglie. Elec dice che non ha senso essere il più forte dell'universo se tutto il potere è nascosto dentro di lui; secondo Elec ora Gas può sopportare questo potere e può liberare la sua vera natura. Maki non è convinta dato che 40 anni prima non è andata bene e la loro specie quando libera i suoi istinti perde il controllo. Così facendo gli istinti di Gas si risvegliano rivelando la sua vera forza. L'Heeter però non riesce a controllarsi in quello stato e finisce per rompere i suoi vestiti con l'aumento della sua massa muscolare e le sue pupille scompaiono. Gas impazzito scaglia Granolah contro il terreno e lo assale in modo brutale con dei pugni. Poi colpisce Oil e Maki e va a sbattere contro una roccia. Poco dopo da un calcio a Vegeta e lo assale con dei pugni. Goku lo aiuta e Gas si ricorda di Bardock a causa della loro somiglianza. L'Heeter rotola a terra e si accovaccia con le mani alla testa. Elec gli ricorda che aveva detto che non si sarebbe più fatto sconfiggere. Gas riprende dunque il controllo e per la prima volta riesce a controllare la sua piena potenza.[15]

Son Goku teletrasporta Gas in un altro pianeta.

Gas immobilizza Goku e Vegeta ed intanto Granolah, che si è ripreso, cerca di colpire Elec per vendicare sua madre. Gas però teletrasporta Elec lontano da lui. Poi rompe le braccia al Cerealiano con un calcio e lo acceca, infine Elec gli spara, finendo il lavoro. Granolah finisce in un lago. Goku e Vegeta non riescono ancora a muoversi. Vegeta decide così di donare l'ultima energia che gli rimane a Goku per combattere ancora e occuparsi di Gas. Elec chiede a Gas di sbarazzarsi dei due Saiyan. Goku si trasforma in Super Saiyan Blue perfezionato e gli dà un calcio ed attiva l'Ultra Istinto combinato al Super Saiyan Blue perfezionato. Gas fa comparire dei quadrati appuntiti per attaccare Goku, che li blocca. Gas comincia ad usare la telecinesi e usa i palazzi del villaggio cerealiano per combattere. Poi scaglia un treno contro il Saiyan che lo getta in un lago. Gas cerca di annegarlo ma Goku gli scaglia un colpo energetico che Gas blocca e spedisce al mittente. Gas si accorge che Monaito ha poteri curativi mentre soccorre Granolah e capisce che deve morire per primo. Egli si lancia contro il namecciano e Goku lo teletrasporta con lui su un pianeta in cui si trova Jaco. Goku è convinto di essere ancora il migliore riguardo il teletrasporto e Gas vuole dimostrare il contrario. Così, dopo qualche serie di colpi, Goku lo sfida lasciando il pianeta col teletrasporto e Gas lo segue. Jaco fa finta di non aver visto nulla.[16]

Son Goku si teletrasporta poi in altri pianeti e viene seguito da Gas che cerca di attaccarlo. Goku si sposta dal Quartier Generale della Pattuglia Galattica al Carcere Galattico, passando per altri pianeti, per arrivare fino al pianeta dove Whis e il Pesce Oracolo stanno viaggiando su dei dinosauri. Nel mentre, su Cereal, Vegeta capisce che Goku sta cercando di prendere tempo per permettere a Monaito di guarire Granolah. Intanto Goku affida Gas a Whis e lo lascia lì teletrasportandosi velocemente attraverso tutti i pianeti in cui era stato. Goku riesce a ritornare dopo pochi istanti su Cereal appena in tempo per proteggere Monaito e Granolah che stavano per essere attaccati da Oil e Maki. Intanto Gas si accorge che è stato preso in giro; Whis gli fa presente che Goku è tornato su Cereal ed è troppo distante per teletrasportarsi direttamente. Gas chiede a Whis da che parte è Cereal e Whis gli indica la direzione. Gas così vola verso il pianeta a tutta velocità. Goku porta Granolah e Monaito verso una navetta guidata da Oatmeel ed insieme a Vegeta vanno verso la dimora di Monaito. Goku viene contattato da Whis che lo avvisa che Gas sarà lì nel giro di venti minuti terrestri. Monaito mostra a Goku il vecchio Scouter di Bardock e Oatmeel riesce a far funzionare l'audio.

Son Goku ricorda i suoi genitori.

Si sentono dei dialoghi e Monaito riconosce la voce di Bardock. Le parole di Bardock dicono, riferendosi a Monaito e Granolah, "voi due dovete sopravvivere". Al sentire queste parole Son Goku ricorda il momento in cui il padre Bardock e la madre Gine lo salutarono dicendogli di sopravvivere, prima di farlo partire per la Terra. Son Goku all'improvviso viene scosso dal ricordo di questi momenti che aveva dimenticato dopo aver battuto la testa da piccolo. Inizia così il racconto della battaglia tra Bardock e Gas, avvenuta 40 anni prima.[17]

Mentre Bardock e Gas stanno per iniziare il combattimento, Monaito chiede al Saiyan di scappare e di lasciare lui e Granolah al loro destino. Questo però rifiuta, inizia ad attaccare Gas e urla al namecciano di andarsene poiché è d'intralcio. Una volta allontanatosi dal campo di battaglia, Monaito tira fuori le due Sfere del Drago di Cereal e, dato che non dovrebbero esserci problemi ad esprimere desideri espressi per degli alieni, evoca il drago Toronbo e gli chiede di rimandare Bardock sul suo pianeta natale. Intanto Bardock sta subendo gli attacchi di Gas, il quale ha liberato parte del suo istinto e sta mettendo il Saiyan alle strette. Toronbo informa Bardock che Monaito ha espresso di rimandarlo al suo pianeta natale, ma lui rifiuta, affermando che un Saiyan morirebbe piuttosto che scappare di fronte al nemico. Allora Monaito telematicamente dice a Bardock che quel che ha fatto è sufficiente e che deve continuare a vivere, ma lui non vuole cambiare idea e compreso ciò, il namecciano, volendolo aiutare, gli chiede quale desiderio possa esprimere per lui. Bardock chiede che i suoi figli crescano per diventare uomini grandi e forti. Ascoltando tale desiderio, Monaito si rende conto che Bardock ha fatto un buon desiderio per il futuro e che i desideri egoistici sono sbagliati, allora decide di proteggere a tutti i costi il piccolo Granolah. Nel frattempo, Gas continua a prevalere su Bardock strappandogli la coda. A questo punto l'Heeter è sicuro di aver vinto e scaglia una lancia per finire il Saiyan. Monaito però si interpone tra i due e subisce l'attacco al posto di Bardock. Questo fa infuriare Gas, che risveglia completamente la sua vera natura e prende Bardock per il collo, ma questo si libera e si difende dal nemico.

Bardock aumenta il ki.

Successivamente Bardock aumenta il suo Ki e colpisce Gas con un potente pugno, gli spiega che i Saiyan crescono e si evolvono ogni volta che superano i loro limiti e infine, gli sferra un ultimo attacco che lo mette al tappeto e lo rifà tornare in forma normale. Anche Bardock cade a terra sfinito.

Elec giunge sul posto, prende con sé il fratellino e dopo aver notato che Bardock è ancora vivo, gli chiede se questo conosca i piani di Freezer, ma il Saiyan è confuso. Allora Elec decide di finirlo sparandogli con la pistola, ma sbaglia mira e colpisce solo una spalla del Saiyan, che cade in una foresta. In quell'istante, Elec viene avvisato da Maki che la Navicella Spaziale di Freezer sta arrivando, allora l'Heeter lascia il luogo convinto che non serva altro affinché Bardock muoia. Il Saiyan però non è morto e viene soccorso da Monaito, che gli dice che ha vinto la battaglia.[18]

Personaggi

Principali

Secondari

Minori

Navigazione

Riferimenti

Advertisement