FANDOM


Pianoforte (ピアノ, Piano) è un namecciano mutato, figlio del Grande Mago Piccolo, il più anziano tra i suoi fratelli e fidato consigliere di Piccolo.

Descrizione

Aspetto

Pianoforte ha le sembianze di un dinosauro (uno pterodattilo, per la precisione) antropomorfo, vestito con una tunica nera e un pendaglio attorno al collo.

Personalità

A differenza di tutti i suoi fratelli, Pianoforte è stato concepito per aiutare Piccolo a gestire le fasi del suo piano di conquista della Terra, ed in seguito, a governarla. Mentre gli altri figli di Piccolo sono contraddistinti da una scarsa intelligenza, Pianoforte ha una mente molto astuta, ed è molto saggio. Avvisa più volte che continuando a generare demoni, Piccolo rischia di perdere troppe forze, invecchiando molto rapidamente e rischiando di morire.

Nonostante questo, ha un'indole malvagia e sadica, e gode nel vedere Piccolo mettere in atto le sue crudeltà. Essendo figlio di Piccolo, Pianoforte è, tecnicamente, un Namecciano mutante, anche se non condivide con quella specie nessun tratto distintivo.

Poteri e Abilità

Come già detto, Pianoforte è stato creato per assistere Piccolo come consigliere, e non come guerriero, perciò non scende mai in battaglia, e si può presumere che sia il più debole dei figli di Piccolo.

Ciò detto, è certamente più potente dei comuni Terrestri.

Tecniche e Abilità Speciali

  • Bukujutsu: Pianoforte è in grado di manipolare il ki per volare. E' la sola tecnica che viene visto utilizzare.

Storia

Al servizio del Grande Mago Piccolo

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Saga del Grande Mago Piccolo.
Pianoforte

Pianoforte con in mano l'elenco dei partecipanti al Torneo Tenkaichi.

Dopo aver trascorso secoli confinato all'interno di un thermos elettrico grazie al Maestro Mutaito, Piccolo torna in libertà grazie all'intervento di Pilaf, e decide di tornare a conquistare il mondo. Uno dei suoi primi atti è quello di generare Pianoforte, non come guerriero, ma come assistente e consigliere. A differenza dei suoi fratelli, infatti, Pianoforte è poco portato per il combattimento, dimostrando più intelligenza e saggezza. É presente quando Tamburello torna alla nave di Pilaf con l'elenco dei partecipanti al Torneo Tenkaichi e con una delle Sfere del Drago, ed è molto preoccupato per Piccolo quando questi decide di mettere al mondo un'altro guerriero, Cembalo, poiché generare nuovi figli costa al Mago una quantità notevole di energia vitale, che potrebbe indebolirlo od addirittura ucciderlo.

Re Piccolo

Pianoforte a fianco del Grande Mago Piccolo.

Pianoforte assiste allo scontro tra Piccolo e Muten, ed è sollevato quando la Mafuba del vecchio fallisce. Assiste poi all'invocazione del dio drago Shenron, grazie al quale Piccolo ottiene la giovinezza.

Subito dopo, accompagna Piccolo al King Castle, dove il demone costringe il Re della Terra ad abdicare e a cedergli il trono; Piano continua a servirlo in veste di consigliere. In un episodio filler, si preoccupa anche di istruire i cuochi del palazzo su come preparare un'ottima colazione a Piccolo.

Pianoforte muore

Pianoforte muore schiacciato dal Grande Mago Piccolo.

Quando Piccolo sorteggia la zona del pianeta da distruggere per commemorare la sua ascesa al trono, Pianoforte decide di accompagnarlo, ma la partenza viene interrotta da Tenshinhan, che ha imparato la Mafuba e che ha deciso di vendicare Muten e Jiaozi, morti per mano di Piccolo. Pianoforte si pregusta già la vittoria del genitore, che per sconfiggere Tenshinhan decide di creare un nuovo guerriero, Tamburo. L'arrivo di Son Goku però cambia le carte in tavola; il ragazzo sconfigge ed uccide Tamburo in poche mosse, e poi inizia a lottare con Piccolo, dimostrandosi nettamente superiore al demone.

Pianoforte rimane ucciso quando Goku colpisce Piccolo talmente forte da scagliarlo contro il figlio, che rimane schiacciato.

Dopo la motrte,si presuppone che sia stato mandato nell'Inferno.

Curiosità

  • Come per suo padre e i suoi fratelli, anche il nome di Pianoforte è palesemente ispirato a quello di uno strumento musicale.

Riferimenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.