Il Pianeta M2 (惑星M2 - 'Wakusei Emu-Tsu') è una Macchina Mutante a forma di pianeta in Dragon Ball GT. Questo è il pianeta natale di Gil, ed è anche dove il Dr. Mu tiene la Sfera del Drago dalle stelle nere a una stella.

Panoramica

Veduta del Pianeta M2

Il pianeta M2 era un tempo abitato da una civiltà altamente avanzata e tecnologica di umanoidi che vennero tutti distrutti dalle Macchine Mutanti. La popolazione che viveva su questo pianeta sembrava essere tecnologicamente molto avanzata e evoluta, ma nella storia del Generale Lilde viene descritta come "non perfetta", quindi non si adattava al piano del Dr. Mu, e per tanto vengono tutti annientati da "una razza più superiore"; che apparentemente erano macchine mutanti. Il pianeta viene poi preso in mano dal Dr. Mu, creatore delle macchine mutanti, e trasformato intorno agli anni 760-770. Molte zone del pianeta sono terre desolate, ma esiste anche una grande città. Gli abitanti sono tutti robot o mutanti meccanici.

Nella Saga delle Sfere del Drago dalle stelle nere, il mutante Gil guida Son Goku, Trunks e Pan attraverso questo pianeta mentre si sviluppa la trama che ruota attorno alla sua lealtà. Lì, Son Goku combatte e sconfigge la Squadra Sigma e il Generale Lilde.

Le funzioni di M2 sono collegate al generale Lilde. Dopo che Lilde si è occupata della storia, la storia continua al suo apice sul pianeta Mu.

Abitanti noti

Apparizioni nei videogiochi

Il pianeta M2 in Dragon Ball GT Transformation

M2 appare nel sesto livello in Dragon Ball GT: Transformation. I nemici che si incontrano qui sono macchine mutanti, distruttori, balestre, perforatori, il mini boss che è il Super Sigma, e il boss è il Generale Lilde. M2 compare anche come scenario di battaglia in Dragon Ball Heroes.

Curiosità

  • Il nome del pianeta è preso dalle due lettere iniziali delle parole Macchina e Mutante.

Galleria

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.