FANDOM


Moro (モロ, Moro), anche detto il Mangia-Pianeti (ほしいのモロ) è l'antagonista principale della Saga del Prigioniero della Pattuglia Galattica. È un potente stregone del Settimo Universo.

Descrizione

Aspetto

Moro possiede l'aspetto di un vecchio ariete antropomorfo dalla pelle blu. Ha gli occhi rossi. Possiede una lunga barba bianca. Quando assorbe una grande quantità di energia, il suo corpo ringiovanisce e la sua barba si accorcia.

Carattere

Moro è un essere malvagio.

Abilità

Possiede la capacità di risucchiare l'energia vitale delle creature e dei pianeti. Inoltre può percepire il Ki. A quanto dice Merus, il suo potere non ha limiti e più passa il tempo, più diventa forte.

Tecniche

Moro divora un pianeta

Moro divora un pianeta.

  • Bukujutsu: L'abilità di volare tramite l'uso del ki.
  • Assorbimento: Moro è capace di assorbire l'energia dei pianeti e degli esseri viventi.
  • Telecinesi: La capacità di muovere gli oggetti con i poteri della mente.
  • Scossa Elettrica: Moro scaglia tutto attorno a sé dei lampi elettrici.
  • Manipolazione dell'energia planetaria: Moro è capace di utilizzare l'energia interna dei pianeti per attaccare.
  • Capacità di localizzazione delle Sfere del Drago

Storia

Dragon Ball Super

Passato

Circa 10 milioni di anni fa, Moro minacciò di porre fine all'intera vita del Settimo Universo, fino a quando non fu affrontato dal Kaiohshin del Sud e dal Grande Kaiohshin. Venne sconfitto da quest'ultimo ed imprigionato dalla Pattuglia Galattica.

Saga del Prigioniero della Pattuglia Galattica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Saga del Prigioniero della Pattuglia Galattica.
Intorno all'Anno 780, Moro è riuscito a spezzare il sigillo magico che lo teneva rinchiuso nella Prigione Galattica, riuscendo così ad evadere insieme a Cranberry, anche lui detenuto nella stessa prigione.

I due fuggono con una navicella, pilotata da Cranberry. Durante il viaggio Moro viene localizzato da Son Goku, accortosi del Saiyan, Moro dice al compagno di proseguire verso il pianeta Neo Namecc e discutono sulle Sfere del Drago di Namecc.

Vegeta vs Moro

Vegeta attacca Moro.

Atterrati sul pianeta dei Namecciani, Moro trova lì ad attenderlo Son Goku e Vegeta. Dopo un confronto con i due Saiyan, Moro prende in ostaggio un piccolo Namecciano per assorbire la sua energia, ma viene attaccato da Vegeta, con la quale inizia uno scontro.

Moro dimostra il suo vero potere: manipola l'energia di Namecc per colpire Vegeta che è costretto ad evitare. Inizialmente viene ingannato dal Saiyan, credendo che questo non abbia ulteriori potenziamenti. Dopo avere atterrato Moro, Goku e Vegeta si rendono conto che Moro riesce ad accumulare anche il ki delle persone.

Moro uccide il Super Namecciano

Moro uccide il Super Namecciano.

Infatti Moro fa esaurire le energie dei due Saiyan prelevandogliele. Moro, dopo aver mangiato le loro energie rafforza i muscoli delle braccia e del torace e presenta la barba piú corta. Lascia Goku e Vegeta senza forze per andare a recuperare le Sfere del Drago con l'aiuto di Cranberry. Quando Goku e Vegeta si riprendono, dopo essere stati soccorsi dai namecciani, Moro con sè tre sfere e riesce a uccidere con un solo colpo il Super Namecciano creato dall'unione di più abitanti.

Moro riesce a localizzare le Sfere del Drago a lui mancanti e si dirige verso il nascondiglio dei due Saiyan per recuperare l'ultima, notando che sono ancora vivi. I due sono pronti per affrontarlo, ma sono bloccati dall'arrivo di Merus che riesce ad intrappolare lo stregone con una rete progettata apposta per catturarlo. Il pattugliatore ha portato con sé anche Jaco e Majin Bu, così da poter sigillare Moro di nuovo. Alla vista del suo acerrimo nemico, lo stregone caprino si libera ed ingaggia un combattimento con il demone rosa, di cui sono stati ripristinati i ricordi del Grande Kaiohshin.

Nella battaglia contro Majin Bu, Moro ha la peggio e viene bloccato. In questo momento, però, Cranberry ha evocato Polunga con l'aiuto di Esca, dopo aver chiesto di essere guarito dalle ferite, è costretto a ripristinare i pieni poteri di Moro. In questo modo Moro si porta subito da Cranberry e lo uccide ed esprime il terzo desiderio. Così fugge dai Saiyan e dalla Pattuglia Galattica per poter assorbire tutta l'energia del pianeta senza intralci.

Moro assorbe l'attacco del Grande Kaioshin

Moro assorbe l'attacco del Grande Kaioshin.

Son Goku, Vegeta e il Grande Kaiohshin (che si è scambiato di posizione con Majin Bu) raggiungono Moro nello spazio. I due Saiyan non possono respirare nello spazio aperto e così è il Grande Kaioshin da solo ad affrontarlo. Presto, però, si rende conto di non avere più i poteri per sigillare il nemico dato che erano presenti nel corpo di Kid Bu. Sul posto arriva così Merus che in qualche modo blocca Moro giusto in tempo per farlo teletrasportare dal Grande Kaioshin nuovamente su Neo Namecc. L' lo attendono Son Goku e Vegeta che vogliono una rivincita.

Moro assorbe l'energia del pianeta Zun

Moro assorbe l'energia del pianeta Zun.

Sul pianeta presto arrivano i prigionieri evasi dalla Prigione Galattica grazie al terzo desiderio di Moro. Questi vengono potenziati grazie a Moro che, nel frattempo, continua ad assorbire energia al pianeta, ringiovanendo fisicamente sempre di più. Son Goku e Vegeta non riescono a trasformarsi e capiscono che è meglio scappare, dividendosi. Moro, insieme al gruppo di prigionieri comandati da Saganbo, si dirige verso un altro pianeta raggiungendo il Pianeta Zun. Qui Moro lascia rubare le ricchezze ai suoi sottoposti e si nutre di tutta l'energia del pianeta, disintegrandolo.

Battaglie

Dragon Ball Super

Galleria


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.