"Mi dispiace, ma anche tu stai per fare un sonnellino."
―Merus prima di stordire Vegeta[src]

Merus (メルス Merusu) è il Pattugliatore Galattico numero uno. È il supervisore di 104 distretti del Settimo Universo.

Descrizione

Aspetto

Merus è un angelo dalla carnagione viola, possiede dei capelli grigi a caschetto e gli occhi sono viola. Le orecchie sono coperte da ricevitori dotati di antenne. Indossa l'uniforme della Pattuglia Galattica: formata da una tuta aderente viola con un rinforzo nel busto, un paio di guanti bianchi ed una cintura rossa e bianca con fondina per la pistola a raggi laser. La tuta ha delle strisce laterali arancioni.

Carattere

Merus è una persona seria, che fa di tutto per portare a termine una missione. Essendo un angelo è consapevole di non dover far nulla per il bene o per il male e che deve essere neutrale. Nonostante ciò, dopo essere entrato a far parte della Pattuglia Galattica apprende le bellezze della galassia e dell'universo e inizia a pensare che sia necessario preservare la pace per non perderle. Merus inizia così ad avere un profondo senso di giustizia, è disposto infine a sacrificarsi per non far prevalere Molo e per permettere a Son Goku di capire come si attiva l'Ultra Istinto Completo.

Abilità

Merus è un'abile artista marziale, è molto veloce ed abile a schivare i colpi. Si è mostrato capace di competere con Son Goku trasformato in Super Saiyan 3. È a conoscenza dell'Ultra Istinto. Inoltre è stato addestrato nell'uso di diverse armi quali pistole a raggi laser, bastone da combattimento ed altre armi tecnologiche date in dotazione dalla Pattuglia Galattica. Per rimanere in vita è costretto a utilizzare un bastone nei suoi combattimenti. Attivando il suo potere da angelo, prima di scomparire, si dimostra perfettamente in grado di sottomettere Molo trasformato e spezzare e sigillarne le gemme capaci di copiare le abilità altrui.

Storia

Dragon Ball Super

Saga del Prigioniero della Pattuglia Galattica

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Saga del Prigioniero della Pattuglia Galattica.

Merus sta per stordire Vegeta.

Merus arriva sulla Terra, qualche tempo dopo gli eventi di Broly, durante l'allenamento di Son Goku e Vegeta. Si è diretto da Mr. Satan e, assieme a colleghi della Pattuglia Galattica, tenta di portare con sé Majin Bu. I due Saiyan tentano di fermarlo, ma perdono conoscenza grazie alla pistola di cui è dotato Merus. Al momento del loro risveglio si trovano nel Quartier Generale della Pattuglia Galattica e Merus spiega ai due che hanno bisogno di Majin Bu, perché al suo interno c'è il Grande Kaiohshin, unico essere capace di sigillare, Molo, un prigioniero evaso dal Carcere Galattico. Merus racconta ai due che dieci milioni di anni fa, Molo si scontrò con il Grande Kaiohshin ed il Kaiohshin del Sud, i quali stavano per essere sconfitti, ma il Grande Kaiohshin usò il suo Potere Divino riuscendo a sigillare Molo.

Merus contro i fratelli Macareni.

In seguito assiste alla nomina di Son Goku e Vegeta come membri della Pattuglia Galattica, per poi partecipare ad una missione con loro. Arrivati sul pianeta ferma il furto di Blue Aurum da parte della Banda Macareni. Poco dopo l'arresto dei Macareni, Merus tenta di fermare Son Goku e Vegeta dal dirigersi verso Moro, data la sua potenza nettamente superiore, ma non ci riesce. Poco dopo viene a sapere che Majin Bu si è risvegliato e sta razziando le scorte di cibo della Pattuglia Galattica, quindi ritorna al Quartier Generale assieme a Jaco. Fermato Majin Bu, si reca assieme a lui e Jaco su Neo Namecc per fermare Molo e farlo sigillare da Majin Bu. Lo stregone purtroppo si libera e ingaggia uno scontro col demone rosa. Moro all'ultimo momento scopre che Cranberry, il suo sottoposto è riuscito ad evocare Polunga, dopo aver soggiogato mentalmente Esca, un giovane namecciano ed unico superstite. Dopo aver recuperato molte energie grazie al desiderio, Molo, con l'inganno, uccide Cranberry ed esprime il terzo desiderio. Moro, che ne frattempo si è spostato nell'atmosfera attorno al pianeta, comincia ad accumulare l'energia del pianeta in una sfera di energia. Merus insieme ai suoi compagni ed Esca si rifugiano dentro la navicella allontanandosi dal pianeta, rimanendo nella sua orbita, mentre il Grande Kaioshin insieme ai due Saiyan attaccano lo stregone. Molo riesce facilmente ad evitare gli attacchi, allontanandosi fuori dall'atmosfera, nello spazio vuoto. I due Saiyan non potendolo raggiungere rientrano a bordo della navicella di Merus, mentre il Grande Kaioshin raggiunge Molo, continuando l'offensiva. Accumulata abbastanza energia Molo mangia la sfera di energia, potenziandosi ulteriormente. Il Grande Kaioshin tenta nuovamente di utilizzare la tecnica per sigillare Molo, ma senza risultato. Infatti a seguito della scissione di Majin Bu, in Mr. Bu e Kid Bu, parte dei suoi poteri divini sono stati ereditati da Kid Bu.

Merus attacca Molo.

Merus, accortosi anch'egli dell'indebolimento della divinità, elabora una strategia. Merus, indossando il casco per respirare nello spazio, raggiunge il Kaioshin e dopo avergli spiegato il piano, attacca Molo. Dopo un breve scontro, dove Merus svolge il ruolo di diversivo, il Grande Kaioshin riesce a bloccare Moro e teletrasportarsi nuovamente su Neo Namecc. Qui vengono raggiunti da Son Goku e Vegeta che sono pronti ad affrontare lo stregone, ma quest'ultimo gli ricorda di aver espresso anche un terzo desiderio. Nel frattempo Merus rientra a bordo della navicella. Merus apprende la notizia dell'evasione e preoccupato si dirige nuovamente verso il pianeta Neo Namecc. Gli evasi giungono sul pianeta dei namecciani, ed eseguendo gli ordini di Molo, attaccano Son Goku, Vegeta ed il Grande Kaiohshin. Inizialmente Son Goku e Vegeta li riescono a respingere facilmente, ma poco dopo ricominciano a perdere le energie. Molo sta nuovamente assorbendo l'energia dei due Saiyan, indeboliti i due Saiyan vengono quasi sopraffatti dai numerosi nemici, ma su campo di battaglia arriva Merus con la sua squadra. Merus e Jaco attaccano gli evasi coprendo i due Saiyan mentre Esca si occupa di guarire il Grande Kaiohshin. Il gruppo decide di ritirarsi nel quartier generale della Pattuglia Galattica utilizzando il teletrasporto, ma Vegeta decide di non seguirli, e dopo aver raggiunto la navicella pilotata da Irico, sale a bordo e si allontanano dal pianeta Namecc.

Son Goku testa le abilità di Merus.

Arrivati al Quartier Generale della Pattuglia Galattica, Son Goku si confronta con Merus per testare le sue abilità nel combattimento. In seguito Merus decide di accettare la richiesta del Saiyan, decide di allenarlo e lo porta su un altro pianeta. Dopo un breve riscaldamento, Merus entra insieme al saiyan dentro una piramide al cui interno è presente una Stanza dello Spirito e del Tempo simile a quella presente sulla Terra. Qualche tempo dopo, Merus viene informato dalla Pattuglia Galattica, che la Terra è stata attaccata dagli uomini di Molo e che ritorneranno con lo stregone tra due mesi. Dopo aver informato Son Goku della notizia, gli dice che i due mesi che hanno a disposizione per allenarsi all'interno della stanza speciale si traducono in sei mesi.

Passati i due mesi, Son Goku e Merus finiscono di allenarsi. Prima di dirigersi sulla Terra, i due concordano di avere un ultimo combattimento, con Merus che mira a liberare tutto il suo potere. Mentre Merus libera il suo potere, i due vengono teletrasportati fuori dalla stanza speciale da Whis. Whis, che teneva d'occhio Merus da qualche tempo, rivela a Son Goku che Merus è in realtà un angelo. Inoltre, Whis spiega che se Merus avesse iniziato a combattere, avrebbe infranto le Leggi degli Angeli e sarebbe stato cancellato. Merus si scusa con Son Goku per non poterlo aiutare oltre. Whis quindi porta Merus sul Pianeta di Beerus.

Merus e Whis seguono lo scontro tra Goku e Molo.

Son Goku, intanto, riesce a raggiungere la Terra e, dopo aver sconfitto Saganbo, si prepara allo scontro con Molo attivando l'Ultra Istinto Incompleto. Il combattimento viene seguito da Whis e Merus sul pianeta di Beerus. Whis si complimenta con Merus per aver permesso a Goku di poter attivare l'Ultra Istinto incompleto a suo piacimento. Merus però non è contento del tutto per non essere riuscito a fargli padroneggiare la forma completa. Merus e Whis notano poi, però, come Goku stia continuando a combattere utilizzando il massimo della sua forza. Il Saiyan poi arriva ad utilizzare una forma ibrida tra l'Ultra Istinto Incompleto e il Super Saiyan Blue; questo fa amareggiare Merus e Whis che sanno come questo diminuisca tutti i benefici dell'Ultra Istinto. Son Goku sta per venire sconfitto da Molo quando Merus e Whis finiscono di vedere il combattimento perché seguono Beerus che vuole andare a mangiare qualcosa. Merus chiede a Whis cosa succederà ma Whis gli spiega che non è loro compito preoccuparsi se un pianeta viene distrutto e gli dice in aggiunta che la morte e la nascita dei pianeti rientra nel normale ciclo dell'universo.

Merus contro Molo.

Merus ricompare sulla Terra, con gli indumenti da agente della Pattuglia Galattica, dopo che Molo, potenziato con l'assorbimento di Seventhree, è riuscito a sconfiggere tutti. Beerus e Whis hanno nel frattempo portato Goku e gli altri al sicuro dove Dende inizia a guarirli. Merus dice a Jaco di essere giunto lì per finire l'addestramento di Goku. Inizia così il combattimento tra lui e Molo. Merus utilizza il suo bastone e Molo gli chiede se è una specie di divinità; Merus non risponde ma con il bastone riesce a colpire il volto del nemico. Molo capisce che usa il bastone per nascondere la sua vera forza. Sul posto arriva Goku che dice a Merus di smettere di combattere altrimenti svanirà. Goku prova a colpire Molo utilizzando l'Ultra Istinto Incompleto ma non ce la fa e Merus gli dice che gli serve attivare l'Ultra Istinto Completo e per farlo è necessaria un'ultima spinta. Molo, intanto, cerca di copiare le abilità di Merus e, attraversando il terreno sotto di loro, fa sbucare dietro di lui il suo braccio afferrandolo per il collo. Merus si accorge e, dopo aver fatto comparire il suo bastone da angelo, spezza il braccio del nemico. Molo rigenera il suo braccio ma Merus è deciso a fare qualcosa per rimuovere questo potere a Molo. Così, dopo aver bloccato Molo a terra, grazie al bastone angelico spezza e sigilla le gemme che Molo ha sulle mani e che gli permettevano di copiare le abilità avversarie.

Merus spezza la gemma di Molo.

Merus spiega a Goku che un angelo non è né dalla parte del male né dalla parte del bene e, se l'universo venisse distrutto dovrebbe solo stare a guardare. Lui, però, lavorando per la Pattuglia Galattica si è legato al senso di giustizia; anche se gli agenti della pattuglia galattica non sono potenti in confronto a tutto l'universo, agiscono seguendo i loro ideali e per proteggere la galassia. Merus si è così reso conto, lavorando per la Pattuglia Galattica, che vale la pena preservare la pace. Il suo corpo però inizia a scomparire e diventa man mano sempre più trasparente. Merus attiva i suoi poteri da angelo e si dirige contro Molo per dar lui l'ultimo colpo. Mentre si lancia contro il nemico, ricorda il discorso avvenuto tra lui e Goku nella Stanza dello Spirito e del Tempo dove Merus chiedeva a Goku perché non ha mai preferito uccidere i suoi nemici. Goku gli rispose che il suo interesse è migliorarsi e, se necessario, li affronterà più volte finché si uniscono al bene. Merus attraversa un attacco energetico di Molo e gli arriva difronte dove con un pugno spezza e sigilla la gemma che ha in fronte. Molo è a terra ma Merus inizia a scomparire e dice a Goku che se riuscisse ad attivare l'Ultra Istinto Completo nessuno riuscirà a fermarlo, nemmeno Molo. Saluta infine Goku chiedendo di proteggere la galassia e l'universo. Merus così scompare, mentre Goku sembra subire una trasformazione.

Equipaggiamento

  • Pistola a Raggi Laser
  • Stivali a Razzo
  • Bastone allungabile
  • Bastone angelico

Battaglie

Dragon Ball Super

  • Merus vs. Son Goku, Vegeta
  • Merus vs. Pasta Macareni
  • Merus vs. Molo
  • Merus, Vegeta, Son Goku e Grande Kaiohshin vs. Molo e prigionieri
  • Merus vs. Son Goku
  • Merus vs. Molo (trasformato)

Curiosità

  • Come altri Pattugliatori Galattici che devono il loro nome a un piatto a base di qualche tipo di pesce, Merus deriva dall'anagramma di スルメ (Surume), il calamaro secco, aperitivo comune in Asia.

Galleria

Riferimenti

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.