FANDOM


Questa pagina è su: diciottesimo capitolo del manga di Dragon Ball Super. Per il cinquantasettesimo episodio dell'anime di Dragon Ball Super, vedi La vera identità di Black.


La vera identità di Black Goku (ゴクウブラックの正体しょうたい, Gokū Burakku no Shōtai) è il diciottesimo capitolo del manga di Dragon Ball Super.

Trama

Il Gran Sacerdote conduce Goku, Kaiohshin dell'Est e Whis da Zeno. Il Saiyan avverte che nonostante il Sacerdote sia piccolo abbia un grande Ki. Whis conferma dicendo che è l'essere più forte che conosca. Goku si chiede perché non si può dire lui di Black visto che è tanto più forte. Whis dice che loro, essendo angeli, devono restare neutri.

Zeno ha convocato Goku solo perché voleva un amico con cui giocare. Visto che Zeno può chiamare il Saiyan solo per nome, il Re del Tutto vuole ora un soprannome da Goku. Il Saiyan afferma di non poter giocare avendo altro da fare, così promette che quando finirà tornerà e porterà un amico. Zeno inoltre consegna al suo amico un pulsante con il quale potrà dirigersi da lui in qualunque momento.

Gowasu, intanto, si rende conto che Zamasu se ne andato. Quest'ultimo si è diretto da Zuno per ottenere informazioni riguardo le Super Sfere del Drago, anche attraverso minacce.

Tornati sulla Terra, inizialmente ci si pone il problema di chi sarà l'amico che Goku porterà a Lord Zeno, poi decidono di pensare alla situazione di Black Goku. Goku racconta tutto a Shin che comprende la domanda di Beerus riguardo divinità sospette. Nel frattempo arrivano Kibith e l'Kaiohshin il Sommo. Il primo dice che il saggio Zuno ha riferito di essere stato raggiunto da un certo Zamasu del Decimo Universo che Shin identifica come un Kaioh. Questo Zamasu ha chiesto delle Super Sfere del Drago, di Goku e se fosse possibile scambiare corpi tra mortali e dei. Si capisce che Zamasu ha scambiato il corpo col Goku di un'altra Linea Temporale utilizzando l'Anello del Tempo. A Trunks viene chiesto di ricordare se Black avesse un Potara che solo un Kaiohshin potrebbe avere: è così. Zamasu del Futuro, dopo aver scambiato il corpo con Goku, ha ucciso Gowasu del Futuro e ha assunto il potere di un Kaiohshin attraverso i suoi Potara. Beerus assieme a Whis va a trovare i Kaiohshin del Decimo Universo e i tre Saiyan decidono di partire per il futuro.

Le due divinità raggiungono Gowasu che rivela loro che Zamasu è partito senza chiedere il suo permesso: il Dio della Distruzione e l'Angelo decidono di aspettare lì. Nel futuro, Goku, Vegeta e Trunks percepiscono l'aura di Black, che a sua volta, li ha captati e si sta avvicinando. Grazie a Tama, il ragazzo trova Mai ancora viva e le fa ingerire un Senzu con un bacio, per sorpresa di Goku. Vegeta decide di far rimanere in disparte il figlio per proteggere la macchina del tempo e Mai. Goku e Vegeta incontrano Black e il principe freme dalla voglia di sconfiggere uno con la faccia del rivale.

Apparizioni

Personaggi

  • Gran Sacerdote
  • Son Goku
  • Shin
  • Whis
  • Zeno
  • Assistenti di Zeno
  • Gowasu
  • Zamasu
  • Zuno
  • Assistenti di Zuno
  • Beerus
  • Bulma
  • Trunks del Futuro
  • Vegeta
  • Kibith
  • Kaiohshin il Sommo
  • Black Goku
  • Zamasu del Futuro (citato)
  • Gowasu del Futuro (citato)
  • Pilaf
  • Shu
  • Mai
  • Tama
  • Mai del Futuro

Luoghi

Oggetti

Tecniche

Contenuto extra

Nella sua edizione raccolta in tankōbon, questo capitolo possiede come contenuto extra Zamasu che ha scambiato il corpo con Monaka, rendendosi conto che non è affatto forte. Decide quindi di scambiare il corpo con Goku come aveva inizialmente pianificato. Nel balloon di Super Shenron, in giapponese viene scritto in katakana. Le parole sono ottenute da una frase in giapponese al contrario.

Zamasu e Monaka contenuto extra Volume 3

Curiosità

  • Nella serializzazione V-Jump, sul pulsante consegnato da Zeno a Goku non sono rappresentati entrambi i tasti. Ciò è stato riparato nell'edizione in tankōbon.
  • Il dialogo tra Whis e Gowasu è stato modificato nell'edizione tankōbon.

Whis: È bello vedervi così bene, Gowasu-sama. Gowasu: Ah ah ah, mi chiedo quale sia stata l'ultima volta che qualcuno mi abbia chiamato così.

Whis: È bello vedervi così bene, Kaiohshin del Decimo Universo. Gowasu: Ah ah ah, puoi chiamarmi "Gowasu" come ai vecchi tempi.

Navigazione


*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+