FANDOM


Questa pagina è su: il 4° volume del manga di Dragon Ball Super. Per il 21° capitolo del manga di Dragon Ball Super, vedi L'ultima speranza (capitolo).


"Il misterioso Black Goku che imperversa nel futuro del mondo parallelo è in realtà l’immortale Zamasu, che progetta di sterminare l’umanità in base a un perverso concetto di giustizia. Determinato a sconfiggerlo, dopo aver perfezionato la Mafuba, Goku si dirige dal Trunks del futuro insieme a Vegeta... "
― Descrizione ufficiale Star Comics

L'ultima speranza (HOPEきぼう へのラストチャンス, Kibō e no Rasutochansu) è il quarto volume del manga Dragon Ball Super.

È scritto da Akira Toriyama e illustrato da Toyotaro. In Giappone viene pubblicato il 2 novembre 2017, in Italia arriva il 26 aprile 2018.

Commento di Toyotaro

Toyotaro Volume 4

"Il maestro Toriyama una volta mi ha detto: "I personaggi di Dragon Ball sono tutti un po' strani, ma alla fine sembrano essere tutti buoni".

Non sono tutti buoni. Lo sembrano. Penso che abbia ragione."

鳥山先生が「ドラゴンボールは変人の集まりだけどなんだかんだで結局いいやつらに見えてしまう」と仰ってました。「いいやつら」ではなく「いいやつらに見えてしまう」なるほどと思いました。

Trama

I due Zamasu hanno sterminato tutta la popolazione della Terra, tranne Trunks e Mai. In loro soccorso giungono Goku e Vegeta: il primo tenta di utilizzare la Mafuba su Zamasu, ma fallisce; il principe Saiyan sfoggia il Super Saiyan God contro Black Goku. I due Zamasu, trovandosi in difficoltà decidono di fondersi usando i Potara, imitati subito dopo dai due Saiyan, che generano Vegeth. Con lo scioglimento prematuro della fusione, Goku rimane l'unico in grado di affrontare Zamasu.

Capitoli

Il volume è diviso in soli quattro capitoli.

  1. L'ultima speranza (HOPEきぼうへのラストチャンス Kibō e no Rasutochansu)
  2. L'ultima carta di Zamasu (ザマスの最終さいしゅう手段しゅだん Zamasu no Saishū Shudan)
  3. L'autentico valore dei Potara (ポタラの真価しんか Potara no Shinka)
  4. L'evoluzione di Son Goku (そん悟空ごくう進化しんか Son Gokū no Shinka)


Dragon Ball Super cap 31 cover tanko DBS cap 22 tanko DBS cap 23 tanko DBS cap 24 tanko
CAPITOLO 21 CAPITOLO 22 CAPITOLO 23 CAPITOLO 24

Navigazione



Riferimenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.