FANDOM


L'ira di Beerus (ビルスの怒り, Birusu no Ikari) è il terzo capitolo del manga di Dragon Ball Super.

Trama

Il capitolo si apre con Re Kaioh del Nord che va da Goku per assicurarsi che stia bene. Goku si rende finalmente conto del divario di forza che c'è tra lui e Beerus, e dice di aver sentito che Beerus si sta dirigendo verso la Terra, ma in quel momento si sta festeggiando il compleanno di Bulma

La scena si sposta sul pianeta Terra, precisamente su una nave da crociera dove si sta tenendo il compleanno di Bulma. Il Divino Beerus con estrema facilità riesce a scaraventare via Majin Bu e Son Gohan, il Dio della Distruzione afferma che era venuto solamente per avere delle informazioni sul Super Saiyan God, ma invece è stato trattato con mancanza di rispetto. Gotenks molto infuriato gli risponde a tono dicendogli che non è colpa di nessuno se lui non ha potuto mangiare il budino dato che Bu l'ha finito tutto.Tuttavia il Dio, molto arrabbiato non è dello stesso parere, e Gotenks stufo di ascoltarlo si trasforma nel Super Saiyan 3 e lo attacca. Sfortunatamente per Gotenks, il Divino Beerus riesce a bloccare il colpo, e poi lo colpisce ripetutamente sul sedere e infine lo lancia in mare. Piccolo cerca di caricarsi per eseguire il Makankosappo, ma Vegeta lo ferma dicendogli che oramai è tutto inutile in quanto non è possibile sconfiggere un Dio della Distruzione.  

Beerus e Vegeta si erano già visti molti anni prima, ancora quando il principe dei Saiyan era un ragazzino che viveva sul pianeta Vegeta. Ai tempi il Dio della Distruzione aveva messo in ginocchio il Re Vegeta dato che, secondo lui, i Saiyan stavano facendo "parecchio spettacolo". A quel punto arriva Bulma che molto infuriata dal fatto che Beerus le abbia rovinato la festa di compleanno, gli tira uno schiaffo. Beerus risponde tirandole a sua volta uno schiaffo e facendo cadere Bulma a terra, in quel preciso momento, Vegeta non ci vede più dalla rabbia e si trasforma nel Super Saiyan 2 e con tutte le sue forze si lancia a capofitto contro Beerus. Vegeta cerca di colpire Beerus, ma quest'ultimo schiva il colpo e risponde colpendo il Saiyan in pieno volto. Vegeta non demorde, riesce a mantenere l'equilibrio e colpisce con successo il Divino Beerus scaraventandolo verso il mare. Per la prima volta un Guerriero Z è riuscito a colpire Beerus. Vegeta lo insegue e gli tira un calcio sullo stomaco e poi gliene tira un altro per scaraventarlo al cielo. Il principe dei Saiyan si carica e lancia contro il Dio un potentissimo Heat Dome Attack. La forza di Vegeta sorprende tutti i presenti.    

L'attenzione si sposta sul mondo dei Kaiohshin e si vedono Kibitoshin e Kaiohshin il Sommo, molto preoccupati, che osservano lo scontro tra Beerus e Vegeta. Kaiohshin il Sommo è un po' confuso, in quanto non capisce cosa stia succedendo esattamente nello spazio, dato che dei pianeti stanno improvvisamente scomparendo, e ciò non è opera del Divino Beerus. Il Sommo utilizza la sua sfera di cristallo per fare luce sulla situazione critica, e riesce a vedere due esseri che parlano a proposito di Sfere dei Desideri gigantesche. I Kaiohshin non capiscono di cosa stiano parlando e i 2 esseri scoprono di essere spiati da loro due, e si precipitano sul pianeta dei Kaiohshin. Si scopre che uno di quei due individui non è nient'altro che il Champa, e quest'ultimo rimprovera i Kaiohshin di non dover origliare le conversazioni altrui. Il Divino Champa cerca di capire se effettivamente sanno qualcosa o meno, ma i Kaiohshin affermano di non aver sentito nulla, e alla fine Champa e la sua compagna decidono di andare via. Kaiohshin il Sommo, molto sollevato, capisce che i 2 si stavano riferendo alle Sfere del Drago di Namek e quindi ordina a Kibitoshin di recarsi sul pianeta a recuperarle tutte.

La scena si sposta di nuovo sulla Terra e Beerus sembra non riportare alcun danno dopo il combattimento contro Vegeta. Il Dio della Distruzione afferma che oramai il pianeta non ha più nessuna utilità, e tanto vale distruggerlo, per Vegeta la situazione è critica  e si domanda se questa sia la fine. Proprio quando sembra tutto perduto, Goku si teletrasporta sul luogo e chiede al Divino Beerus di aspettare un attimo.                                

Apparizioni rilevanti

In grassetto vengono contrassegnate le prime apparizioni.

Personaggi
  • Son Goku
  • Re Kaioh
  • Bubbles
  • Divino Beerus
  • Whis
  • Divino Champa
  • Vados
  • Kaiohshin il Sommo
  • Kibitoshin
  • Goten
  • Mr. Satan
  • Majin Bu
  • Re Vegeta (Flashback)
  • Piccolo
  • Dende
Luoghi Trasformazioni
  • Pianeta del Re Kaio del Nord
  • Terra
  • Pianeta Dei Kaiohshin
  • Super Saiyan God (Nominato)
  • Super Saiyan 2
  • Super Saiyan 3

Contenuti extra

Dragon ball super manga cap 3 - contenuto extra

Vegeta.

Alla fine del capitolo è presente un contenuto extra, cioè una immagine dove è raffigurato Vegeta, che un pò deluso, dice di non aver avuto la possibilità di ballare il Bingo.

Effettivamente nel manga non si vede Vegeta ballare il Bingo però questo è un chiaro riferimento a quello che accade nel film Dragon Ball Z: La Battaglia degli Dei dove si vede il principe dei Saiyan che cercando di non scatenare l'ira di Beerus decide di salire sul palco e di eseguire il ballo del Bingo d'avanti a tutti. La performance non viene particolarmente apprezzata dai presenti e tanto meno da Beerus e Whis, nonostante ciò riesce nell'intento di calmare il Dio della Distruzione.

Curiosità

  • Vegeta indossa la Battle Suite che utilizzava nella saga di Cell, anche se nella saga di Majin Bu l'aveva abbandonata optando per un vestito più terrestre senza armatura.
  • Quando il Divino Champa incontra per la prima volta Kibitoshin e Kaiohshin il Sommo, li chiama "Kaiohshin del Settimo Universo" preannunciando il concetto che esistano più Universi.
  • La tecnica utilizzata da Vegeta per colpire Beerus dopo averlo scaraventato in cielo è l'Heat Dome Attack, cioè la stessa tecnica che ha utilizzato Trunks del Futuro per eliminare il Cell della sua Linea Temporale[1]. È la prima volta che si vede il principe dei Saiyan utilizzare questa tecnica.
  • Vegeta Super Saiyan 2, infuriato dopo che Beerus ha tirato uno schiaffo a Bulma, riesce inaspettatamente a superare il potere di Goku Super Saiyan 3. Difatti riesce, seppur per poco, a tenere testa al Dio della Distruzione.
  • Sulla nave da crociera di Bulma si possono vedere dei chioschi di Okonomiyaki (piatto agro-dolce giapponese), Oyaki (gnocco di pasta di grano saraceno ripieno) e Sushi.
  • Sebbene il personaggio di Champa era stato introdotto nel capitolo 2, il suo nome è stato presentato solamente in questo capitolo.

Galleria

Navigazione



Riferimenti

  1. Dragon Ball, capitolo 420.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.