FANDOM


Questa pagina è su: il quinto episodio di Dragon Ball: Le grandi battaglie. Per il ventunesimo episodio di Dragon Ball Z, vedi L'arrivo dei Sayan (Dragon Ball Z).

L'arrivo dei Sayan è il quinto episodio di Dragon Ball: Le grandi battaglie. Venne trasmesso la prima volta il 19 agosto 2003.

Trama

Il luogo dell'atterraggio dei guerrieri Saiyan viene distrutto

Il luogo dell'atterraggio dei guerrieri Saiyan viene distrutto.

Dopo un lungo viaggio, le astronavi dei guerrieri Saiyan arrivano sulla Terra devastando una città. Nel mente, il Maestro Muten ha evocato il Dio Drago, il quale ha resuscitato Son Goku, che, ritrovatosi nell'Aldilà, è partito per raggiungere i suoi compagni per lo scontro decisivo coi Saiyan. Tuttavia, per un errore di calcolo di Re Kaioh, il giovane lottatore arriverà con un giorno di ritardo. Gli abitanti della città dove i Saiyan sono arrivati sul luogo, stupiti dalla loro provenienza. I guerrieri Saiyan osservano la zona circostante per un po', capendo che la Terra è un buon pianeta come gli era stato detto, ma decidendo infine di eliminare i primi, i più deboli. Quindi, il più alto dei due, un uomo muscoloso e forzuto, alza la mano e, immediatamente, l'intera città viene sommersa da una luce abbagliante e nel mentre tutto viene distrutto. Tenshinan, Jiaozi, Piccolo, Son Gohan, Yamcha e Crilin percepiscono una grande calamità. Infatti, il luogo dell'atterraggio dei guerrieri Saiyan è distrutto.

Crilin raggiunge Piccolo e Son Gohan

Crilin raggiunge Piccolo e Son Gohan.

In quella che ora è una zona desertica, i guerrieri Saiyan utilizzano i loro dispositivi per rintracciare il combattente che ha sconfitto Radish. Tuttavia, gli indici delle Forze Combattive superiori a 1000 sono numerose. Incerti sul funzionamento dei rilevatori ma sicuri della loro superiorità, i Saiyan riconoscono i due individui più forti, decidendo di raggiungerli. Quindi, partono in volo. Nel mentre, nell'Aldilà, Son Goku sta percorrendo ad elevata velocità una via che fa da tramite a lui ed i suoi compagni. Sulla Terra, gli animali di tutte le razze percepiscono in anticipo le situazioni di pericolo e fuggono dai loro habitat naturali per rifugiarsi in una zona dove trovare riparo. Piccolo ed il giovane Son Gohan, che nell'attesa dell'arrivo dei Saiyan si sono allenati duramente, percepiscono l'arrivo di varie forze combattive provenienti da due direzioni opposte. Il primo ad arrivare è Crilin, che, dopo esser migliorato in combattimento, ha deciso di combattere contro i guerrieri Saiyan.

Piccolo scopre di provenire dal Pianeta Namecc

Piccolo scopre di provenire dal Pianeta Namecc.

Son Gohan riconosce Crilin ricordandolo come uno degli amici di suo padre. Lui si complimenta per la statura raggiunta dal bambino aumentata nel trascorrere di un anno, mentre Gohan, al contrario, gli ricorda quanto lui sia basso aggiungendo che anche Son Goku lo diceva spesso, infastidendolo. Mentre i due parlano del severo allenamento a cui Piccolo ha sottoposto Gohan, duro ma a quanto pare fruttuoso, il terzo percepisce i Saiyan e avvisa gli altri. I due guerrieri si mostrano fluttuando con aria minacciosa e atterrano. Piccolo chiede i due come ulteriore conferma il motivo del loro arrivo, ma, prima di dare una risposta, uno dei guerrieri Saiyan riconosce la sua voce capendo che è stato lui a parlare a Radish prima di finirlo, mentre l'altro fa notare al compagno che Piccolo sembra provenire da un pianeta chiamato Namecc, i cui abitanti pare che sviluppino capacità elevate in combattimento. Piccolo rimane sconvolto dalla scoperta della sua vera natura.

I Saibaimen fuoriescono dal terreno

I Saibaimen fuoriescono dal terreno.

Improvvisamente, la zona circostante ai guerrieri viene raggiunta da numerosi elicotteri sui quali vi sono persone con telecamere lavoranti per la televisione. Innervosito dalla loro presenza, uno dei guerrieri Saiyan con un colpo ne fa esplodere due e gli altri, intimoriti, si allontanano. Son Gohan, Piccolo e Crilin si mettono in posa da combattimento. Tuttavia, i due Saiyan non sembrano interessati ad ingaggiare direttamente scontro con loro e decidono di testare le loro abilità con i Saibaimen. Quindi, uno dei due si abbassa per terra, usa le dita per creare dei fori nel terreno, ci infila dentro dei semi e, dopo averli ricoperti, versa sopra la zona del liquido verde che sprofonda in poco tempo. Immediatamente, nella terra si aprono sei fosse e da queste fuoriescono delle creature di bassa statura che attaccano Piccolo e Crilin, combattendo con loro ad una velocità così estrema che Son Gohan riesce a seguire lo scontro con difficoltà.

Tenshinhan attacca un Saibaiman

Tenshinhan attacca il suo avversario Saibaiman.

Uno dei Saibaimen riesce a colpire Son Gohan, ma in suo soccorso arriva Piccolo, che gli dice di iniziare a lottare. Prima di ricominciare la lotta, arrivano in Tenshinhan e Jiaozi, che, una volta salutati i compagni, si preparano a combattere. Piccolo, Son Gohan e Crilin fanno altrettanto. Tuttavia, ad interrompere nuovamente lo svolgimento dello scontro arriva Yamcha, con cui il totale dei guerrieri della Terra diventa pari a sei, come i Saibaimen. Uno dei guerrieri Saiyan propone quindi di fare uno scontro uno contro uno. I combattenti della Terra accettano e Tenshinhan decide di essere il primo di loro a battersi. Uno dei guerrieri Saiyan dice ad un Saibaiman di combattere e questo si fa avanti. Quindi, il Saibaiman e Tenshinhan combattono. Il secondo si trova in vantaggio e quindi il primo ricorre ad un'abilità speciale che consiste nell'apertura del cranio e l'espulsione di un liquido corrosivo. Questo viene schivato da Tenshinhan e da tutti i combattenti della Terra, ad eccezione di Son Gohan, che viene salvato da Piccolo.

Morte saibaimen (2), yamcha anime

Il Saibaiman stretto a Yamcha si fa esplodere.

Tenshinhan continua a lottare contro il Saibaiman, quest'ultimo cade a terra sconfitto, e, quando prova a rialzarsi, uno dei guerrieri Saiyan lo fa esplodere. Nell'Aldilà, Son Goku continua il suo viaggio pregando Piccolo di resistere fino al suo arrivo. Sulla Terra, il cadavere del Saibaiman scompare ed il guerriero Saiyan responsabile la sua morte spiega di averlo ucciso poiché non era più utile viste le difficoltà che aveva in combattimento. Il secondo a farsi avanti fra i guerrieri della Terra è Yamcha, che combatte inizialmente alla pari con il Saibaiman datogli come avversario, per poi avere una vittoria schiacciante su lui scagliandogli contro una Kamehameha. Dopo la sua vittoria, Yamcha capisce che i Saibaimen sono abbastanza deboli da essere battuti con facilità, quando, alle sue spalle, quello che aveva precedentemente sconfitto si rialza e si stringe a lui bloccandogli le braccia e impedendogli di muoversi, per poi autodistruggersi coinvolgendolo nell'esplosione.

Piccolo colpisce il Saibaiman che ha attaccato Son Gohan

Piccolo colpisce il Saibaiman che ha attaccato Son Gohan.

Il fumo causato dall'esplosione si disperde, e, oltre ai resti del Saibaiman, vi è il cadavere di Yamcha. Uno dei guerrieri Saiyan dice a Crilin di portare via il corpo dal campo di battaglia, e lui, infuriato, unendo le mani crea un'Onda Energetica contro i guerrieri Saiyan, che, un'attimo prima di colpirli, si dirige verso l'alto e si divide in più raggi, che uccidono tre Saibaimen, ne fanno scappare uno, e colpiscono i Saiyan, lasciandoli però illesi. Il Saibaiman sopravvissuto attacca Son Gohan, ma viene bloccato da Piccolo, che, dopo avergli afferrato il braccio, lo colpisce, lo scaraventa in aria e lo disintegra con un raggio lanciato dalla cavità orale. Data la scomparsa di tutti i Saibaimen, uno dei guerrieri Saiyan, il più alto, si offre per combattere con i guerrieri della Terra. Il secondo gli dice però di fare attenzione a non uccidere Piccolo, in quanto potrebbe dare loro informazioni sulle Sfere del Drago.

Tenshinhan perde il braccio destro

Tenshinhan perde il braccio destro.

Il guerriero Saiyan forzuto attacca per primo Crilin e gli corre contro. Piccolo si oppone fra i due e carica un attacco energetico contro il Saiyan; tuttavia, il colpo va a vuoto e distrugge una montagna. Quindi, il guerriero Saiyan muovendosi rapidamente appare alle sue spalle più volte e, confondendolo, lo colpisce, per poi iniziare a caricarsi di energia. Il successivo ad essere preso di mira è Tenshinhan. Il Saiyan, dopo essersi potenziato, lo raggiunge e dopo un po' di colpi gli folgora il braccio, per poi bloccarlo, strapparglielo via con un pugno e prepararsi ad infliggergli il colpo di grazia. Tenshinhan prova a fuggire volando via ma viene raggiunto, colpito e scaraventato a terra.

Apparizioni

Personaggi

Luoghi

Oggetti

Tecniche

Battaglie

  • Tenshinhan vs Saibaiman
  • Yamcha vs Saibaiman
  • Crilin vs Banda di Vegeta
  • Piccolo vs Saibaiman
  • Tenshinhan, Jiaozi vs Nappa

Navigazione del sito

Riferimenti

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+