Dragon Ball Wiki Italia
Advertisement
Dragon Ball Wiki Italia

La Kamehameha direzionale[1] (がるかめはめ Magaru Kamehameha)[2] è una variante della Kamehameha utilizzata da Son Goku.

Descrizione[]

L'utilizzatore può cambiare il corso della propria Kamehameha sfruttando la parte di ki che gli rimane tra le mani, permettendogli così di sorprendere il proprio avversario.

Utilizzo[]

Dragon Ball[]

Son Goku utilizza per la prima volta questa tecnica per colpire a sorpresa il Grande Mago Piccolo alla testa durante il loro secondo incontro.

Dragon Ball Z[]

Durante gli eventi di Dragon Ball Z, Goku utilizza nuovamente questa tecnica contro Radish, il quale riesce però a bloccarla tranquillamente.

Raditz blocca la Kamehameha Direzionale

Raditz blocca la Kamehameha direzionale.

Durante la Saga di Freezer, Goku utilizza nuovamente la Kamehameha direzionale mentre viaggia verso il Pianeta Namecc, così da stancarsi ed utilizzare quindi la Forza dei Saiyan. La utilizza nuovamente contro Ginew, ma quando prova a colpirlo, è talmente esausto che l'onda energetica cambia direzione da sola e manca il bersaglio.

Durante la Saga di Garlic Jr., Crilin utilizza contro di lui questa tecnica.

Durante il Cell Game, Son Goku obbliga Cell ad utilizzare questo attacco deviando la sua Kamehameha verso il cielo per evitare che questa distruggesse la Terra.

Durante lo scontro tra Vegeth e Super Buu, quest'ultimo utilizza contro la fusione una Kamehameha direzionale, mettendolo all'angolo.

Nel film Dragon Ball Z: La Battaglia degli Dei, Son Goku utilizza questa tecnica per auto-colpirsi mentre si allena in vista del suo scontro con Beerus sul Pianeta di Re Kaioh.

Dragon Ball GT[]

In Dragon Ball GT, Yixinglong utilizza la Kamehameha direzionale per colpire Son Goku trasformato in Super Saiyan 4.

Altre apparizioni[]

La Kamehameha direzionale appare come tecnica utilizzabile nei videogiochi:

Riferimenti[]

  1. Dragon Ball Xenoverse 2, 2016
  2. Dragon Ball Enciclopedia 7: Dragon Ball Daijiten, 1996
Advertisement