Dragon Ball Wiki Italia
Advertisement
Dragon Ball Wiki Italia

Il trio al decollo (ナメックせいはっしん ! はんたちをきょう Namekkusei Iki Hasshin! Gohantachi o Matsu Kyōfu ) è il trentottesimo episodio di Dragon Ball Z e il terzo episodio della Saga di Freezer. Venne trasmesso la prima volta in Giappone il 28 febbraio 1990. È stato trasmesso in Italia il 24 e il 25 maggio 2000.

Trama[]

Gohan, chichi e crilin

Crilin, Chichi e Gohan

Alla Capsule Corporation, il Dr. Brief, con degli operai, sta lavorando sulla navicella di Dio, mentre Bulma parla al telefono con Crilin, che si trova in ospedale, e gli racconta di come lei e Mr. Popo hanno scoperto come funzionava la navicella, anche se, per via del rumore, Crilin non capisce bene ciò che gli sta dicendo Bulma. Intanto, Chichi si trova insieme a Gohan, nel letto, e Goku, e sbuccia una mela per suo figlio, mentre il bambino studia e suo marito riposa, ascoltando la loro conversazione. Arriva allora Crilin nella stanza, dicendo che Bulma e Mr. Popo hanno trovato il veicolo per arrivare su Namecc.

Successivamente, Chichi esce dalla stanza per prendere dei fiori per Gohan, e, mentre Crilin e Goku dormono, il bambino esce di nascosto. Quando Chichi rientra, vede che Gohan non c'è più, e si arrabbia con i due, poiché non lo stavano osservando, ed esce infuriata, alla ricerca di suo figlio. Intanto, Gohan fa delle flessioni in verticale aggrappandosi alle fondamenta delle sbarre, ma tocca per sbaglio la sbarra elettrizzata e precipita a qualche piano in fondo, e, mentre Chichi lo cerca, continua, mettendosi in equilibrio sul davanzale e poi saltando a metri di distanza sul tetto della struttura. Viene subito raggiunto da Chichi, allora prende il libro e fa finta di studiare, dicendo di essere uscito a prendere una boccata d'aria. Così, sale sulla schiena di Chichi e fa ritorno nella sua stanza. Successivamente, arrivano Bulma, Mr. Popo, il Maestro Muten, Karin, lo Stregone del Toro e Yajirobei, e Bulma dice a tutti che, con il veicolo di Dio, riparato del tutto entro cinque giorni all'incirca, sarebbero arrivati su Namecc in un mese.

Mr. Popo afferma, però, successivamente, che lui non può partecipare alla spedizione, poiché non deve abbandonare il Tempio di Dio, ma dato che lui è l'unico a conoscere il namecciano, decide di insegnare la lingua dei namecciani a Bulma, per far funzionare la navicella. Crilin aggiunge che Bulma deve partecipare alla spedizione, per delle riparazioni in caso la nave si guastasse; allora Bulma esige che qualcuno l'accompagni, quindi si offre il Maestro Muten, ma Bulma lo respinge e chiede a Crilin di accompagnarla, ma il terrestre dice che si deve allenare in caso di un secondo attacco alla Terra da parte di Vegeta. Poi si offre Goku, per vedere il drago di Namecc, ma Crilin ribatte che lui deve guarire. Dopo aver sentito ciò, allora, Gohan afferma di voler andare anche lui su Namecc, ma Chichi non glielo permette, quindi il bambino insiste, dicendo che deve aiutare Piccolo a tornare in vita, tuttavia Chichi non gli permette comunque di partire, così Gohan, togliendosi le bende, gli mostra che è guarito, ma dopo l'ennesimo rimprovero da parte della madre, il bambino gli urla contro, e, spiegandogli che la Terra è in pericolo, convince la madre.

Partenza namecc

Bulma, Crilin, Chichi, Gohan e lo Stregone del Toro prima della partenza

Nell'arco di una decina di giorni all'incirca successivi, Bulma inserisce il traduttore automatico nell'astronave, e Crilin e Gohan guariscono definitivamente. Prima della partenza, Goku esercita Gohan facendosi colpire la mano per vedere se è guarito. Arriva così il giorno della partenza. L'astronave è pronta davanti alla Kame House, con Crilin e Bulma che aspettano Gohan per la partenza. Arrivano su un'aircar Gohan, lo Stregone del Toro e Chichi, con molte borse e valige per Gohan, vestito da scolaro. Così, Bulma apre la porta, e partono. Durante il viaggio, Bulma e Gohan si cambiano i vestiti.

Eventi importanti[]

  • Crilin, Bulma e Gohan partono per Namecc.
  • Crilin e Gohan guariscono.

Navigazione del sito[]

Riferimenti[]

Advertisement