Il terribile Majinbu (ふっかつさせない!! ていこうのかめはめ Fukkatsu Sasenai!! Teikō no Kamehameha) è il duecentotrentaduesimo episodio di Dragon Ball Z e il trentatreesimo della Saga di Majin Bu. Venne trasmesso per la prima volta in Giappone il 6 luglio 1994. È stato trasmesso in Italia il 9 gennaio 2001.

Trama

Il Bozzolo che rinchiude Majin-Bu sta facendo emettere fumo dagli sfiati della base nel quale è riposto. Kaiohshin e Son Gohan sono terrorizzati mentre il mago Babidy e Darbula ridono per la felicità. Il bozzolo sta pulsando come un cuore umano. Intanto Piccolo e Crilin sono ancora pietrificati dopo essere stati attaccati dallo Sputo pietrificante. La catastrofe sembra inevitabile e pare quasi che anche gli uccelli stiano avvertendo il pericolo.

Son Gohan pensa di distruggere il bozzolo.

Babidy è contento che finalmente il sigillo si è rotto e l'incantesimo che imprigionava Majin-Bu è stato sciolto. Babidy e Darbula non vedono l'ora di vederlo all'opera; il mago è da anni che aspetta questo momento. Kaiohshin, spaventato, dice a Gohan che è troppo tardi e che devono andarsene perché è la fine. Gohan gli dice che non possono fuggire proprio adesso perché altrimenti il pianeta sarà in pericolo e verrà distrutto. Kaiohshin gli risponde che lo distruggerà comunque perché Majin-Bu è invincibile e non c'è nessuno che sia in grado di batterlo. La divinità ripete a Gohan che non c'è un secondo da perdere e devono andarsene subito. Gohan pensa così di tentare di attaccare il bozzolo. Il Saiyan scatena tutta la sua ira e con una Kamehameha attacca la sfera che contiene Majin-Bu. La sfera si sposta appena ma sembra non sia successo nulla così Gohan la colpisce ancora.

Son Gohan attacca il bozzolo.

Nel frattempo, Trunks e Son Goten sono in volo. Goten ferma Trunks e gli dice che avverte nella direzione opposta una grande concentrazione di energia. Anche Trunks la sente e gli dice che non ne hanno mai percepite così. I due ragazzini vedono uno stormo di gabbiani volare senza meta e non capiscono cosa stia succedendo ma ipotizzano che centri qualcosa quel "Majin-Bu" di cui aveva sentito parlare da Videl. Al Torneo Tenkaichi tutto il pubblico se ne sta andando prima che avvengano le premiazioni; Mr. Satan cerca di tranquillizzare la gente e dice a tutti che farà il possibile per difendere i suoi ammiratori. Così tutti si calmano e lo acclamano. Sugli spalti, il Maestro Muten, accanto a Bulma, Chichi e lo Stregone del Toro, avverte una lontana forza spaventosa e sconosciuta. Chichi è in pensiero per la sua famiglia.

Il bozzolo si è aperto.

Nel mentre, Gohan continua ad attaccare il bozzo di Majin-Bu con la Kamehameha; Darbula dice a Babidy che devono assolutamente fermarlo. Babidy gli risponde che Majin-Bu è al sicuro e un attacco così non potrà avere alcun effetto su di lui. Gohan potenzia l'attacco e fa balzare in aria il bozzolo. Quando il bozzolo sta per cadere il Saiyan lo colpisce ancora con un altro attacco. Gohan pensa di aver sistemato la faccenda ma il bozzolo inizia a rotolare per terra fino a fermarsi. Dalla giuntura tra le due semisfere esce del fumo e, una volta aperto, il bozzolo si divide in due gusci facendo volare in aria solo del fumo rosa. Babidy e Darbula sono stupiti nel vedere che la sfera è vuota e il mago non riesce a credere che sia successa una disgrazia simile. Kaiohshin ride nel vedere che non c'è proprio nessuno e dice a Babidy che gli è andata male, forse perché l'attacco di Gohan deve averlo disintegrato. Kaiohshin continua dicendogli che per quanta energia gli abbia iniettato non è stato sufficiente per risvegliare Majin-Bu perché forse con gli anni si è indebolito. Darbula dice al mago che non tutto è perduto e loro sono ancora lì con o senza Majin-Bu e Vegeta è sotto il loro controllo.

Majin-Bu fa la sua prima apparizione.

Per Babidy Majin-Bu era tutto e gli scendono le lacrime. Il mago, data la situazione, vuole sbarazzarsi di Kaiohshin. Quest'ultimo dice a Gohan che dovrebbe essere in grado di sconfiggere il mago mentre al Saiyan toccherebbe Darbula. Kaiohshin dice a Gohan che è il momento di scatenarsi ma il Saiyan gli dice che purtroppo di sbaglia perché sente che su di loro si sta per abbattere una catastrofe. Gohan alza lo sguardo al cielo e nota che la dalla sfera è uscito del fumo rosa e ora si è formata una specie di nube. Nel frattempo, Son Goku e Majin Vegeta continuano il loro scontro ma tra i due non esce un vincitore. Intanto, nel cielo, sopra il bozzolo aperto, la nube sta diminuendo la sua ampiezza e prende così forma il corpo di Majin-Bu. Sotto gli occhi di Gohan, Kaiohshin, Babidy e Darbula, Majin-Bu scende a terra. Esso ha un corpo grasso, ha il volto paffuto e sorridente; ha la pelle rosa e porta degli strani abiti e un mantello viola. Darbula chiede a Babidy se è l'essere sceso dal cielo è Majin-Bu. Babidy gli risponde che non l'ha mai visto e l'unico che lo conosce è Kaiohshin. Quest'ultimo afferma che è lui, non potrà mai dimenticare il suo aspetto pacioso e terrificante la tempo stesso. Majin-Bu sta fermo sul posto e sta facendo un po' di stretching; Babidy corre da lui. Gohan dice a Kaiohshin che è convinto che unendo le loro forze al 100% ce la faranno. Majin-Bu si avvicina a Gohan e lo osserva come fa un bambino; poi fa un salto all'indietro e cammina qua e là.

Goku e Majin Vegeta stanno combattendo ma Goku ferma l'avversario e gli chiede se sente anche lui l'energia. Scommette che il sigillo si è rotto e Majin-Bu si è risvegliato.

Eventi importanti

  • Majin-Bu fa la sua prima apparizione

Battaglie

  • Son Goku vs Majin Vegeta

Navigazione del sito

Riferimenti

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.