FANDOM


Hoy (ホイ, Hoi) è un malvagio stregone e l'ultimo membro sopravvissuto dei Kashvar, una razza aliena di maghi cattivi che si ritengono superiori a tutte le altre specie.

Descrizione

Aspetto

Hoy è un umanoide dalla pelle rossastra, di bassa statura. Ha delle orecchie a punta e dei lunghi capelli bianchi. Sul volto, più precisamente sulle guance, egli possiede un paio di tentacoli. Nel film lo stregone ha un copricapo in testa di color marrone e indossa un abito giallo ocra.

Abilità

Ki Blast - Quando Tapion tira fuori la sua ocarina per cercare di fermare Hildegarn, Hoy usa un Ki Blast per prendere lo strumento musicale fuori dalle sue mani.

Storia

Passato

Prima degli eventi di Dragon Ball Z: L'Eroe del Pianeta Conuts, Hoy e l'altro Kashvar trasformarono la statua del dio demone di Conuts in Hildegarn.

Dopo che Hildegarn fu sigillato, Hoy cercò in lungo e in largo di trovare i carillon incantati che contenevano Tapion e Minosia. Il mago malvagio riuscì a trovare Minosia su un pianeta lontano. Lo stregone lo liberò, dopo di che la metà inferiore di Hildegarn si materializzò e uccise il ragazzo schiacciandolo sotto uno dei suoi piedi. In lontananza, la risata malvagia di Hoy può essere ascoltata durante la morte di Minosia.

Dragon Ball Z: L'Eroe del Pianeta Conuts

Dopo il suo arrivo sulla Terra, Hoy cerca di saltare fuori da un edificio pur sapendo che Son Gohan e Videl (come Great Saiyaman e Great Saiyaman 2) sarebbero venuti in suo soccorso. Quindi, procede a raccontare loro di Tapion e di una crisi che minaccia la Terra, la "crisi" causata da un male che devasterà la terra consumando tutto, cioè Hildegarn. Con queste informazioni, egli è stato in grado di ingannare i Guerrieri Z in modo tale che lo aiutino a liberare Tapion (e quindi la metà superiore di Hildegarn). Dopo i falliti tentativi di competenza tecnica di Bulma e la forza di Son Goku, i Guerrieri Z individuano le Sfere del Drago della Terra, evocano Shenron e gli chiedono di rilasciare Tapion dalla sua reclusione. Anche dopo che Tapion è stato rilasciato (mostrando la verità dietro le sue affermazioni sull'esistenza di Tapion), sia Gohan che Videl (in particolare Videl, che non ha mai avuto fiducia in Hoy fin dall'inizio) sentono che Hoy sta ancora nascondendo loro qualcosa.

Quella notte, Hoy scatena la metà inferiore di Hildegarn su Satan City (anche se non era l'intero mostro, stava causando enormi devastazioni), con le forze armate e alla fine Gohan e Videl (con i costumi dei due Great Saiyamen) che tentavano di fermare la sua devastante furia. Tuttavia, Gohan e Videl sono solo in grado di causare danni minori alla metà inferiore di Hildegarn e solo Tapion è in grado di far arretrare la metà inferiore del mostro. Gohan e Videl intravvedono Hoy mentre si dirige verso la posizione di Tapion.

Più tardi, mentre Trunks visitava Tapion, Hoy tenta di rubare l'ocarina dell'eroe (per distruggerlo, per impedire a Tapion di tenere Hildegarn chiuso) e dice a Trunks che Tapion è il vero mostro, ma Trunks non gli crede e invece ritorna lo strumento a Tapion. Ancora più tardi, quella stessa notte, Tapion racconta a Bulma della storia di Hoy: dell'essere un membro dei Kashvar, della loro fede nella loro supremazia nell'universo, dei loro tentativi sistematici di sterminare tutte le razze diverse dalla loro (credendole inferiori e indegne). In aggiunta, egli le spiega del tentativo di genocidio del popolo di Conuts da parte dei Kashvar. Infatti, Tapion le riferisce che Hoy e l'altro Kashvar sono responsabili del massacro di metà della sua intera razza, usando Hildegarn come arma di sterminio. Dopo che Hildegarn fu sconfitto e diviso in due, le due metà furono confinate all'interno dei due fratelli, che furono ulteriormente collocati all'interno di un paio di scatole musicali che furono sigillate e inviate alle estremità opposte delle galassie più lontane.

Bulma esprime rabbia per le azioni di Hoy, incluso il suo coinvolgimento nel possibile omicidio di Minosia. Tapion spiega che finché rimane sveglio, Hoy non può liberare la metà superiore di Hildegarn (che è il motivo per cui ha avuto poco o nessun sonno tra l'essere liberato fino a questo punto nel tempo). Bulma dice a Tapion che gli costruirà una camera che funziona allo stesso modo del carillon, per permettergli di dormire mentre tiene anche Hildegarn.

La notte seguente, Hoy scatena ancora una volta la metà inferiore di Hildegarn sulla Città dell'Ovest. Questa volta, il mago malvagio permette a Hildegarn di eliminare gli umani in giro per la città assorbendoli attraverso la coda. Il malvagio mago esprime il suo disprezzo per l'umanità e la sua intenzione di portare l'universo sotto il suo controllo. In seguito tenta di liberare la metà superiore del mostro, ma Tapion è in grado di impedirgli di scappare. Hoy quindi porta la metà inferiore alla posizione di Tapion. Come spiega Tapion, più le due metà sono vicine l'una all'altra, più diventa potente ciascuna e più forte è l'attrazione tra di loro (più difficile è lo sforzo di impedire loro di riunirsi a distanza ravvicinata).

Dopo aver finalmente ricomposto il completo Hildegarn, Hoy ordina al mostro di estinguere tutta la vita umana sulla Terra. È a questo punto che rivela di essere l'ultimo Kashvar vivo. Quando Tapion suona la sua ocarina per indebolire Hildegarn, Hoy prende in giro i suoi sforzi e afferma che non lo salverà più di quanto abbia fatto Minosia, rivelando che Minosia è davvero morto per mano sua.

Anche Vegeta trasformato in Super Saiyan 2, Gohan, Gotenks Super Saiyan 3 e Goku Super Saiyan 2 sembrano non essere in grado di distruggere Hildegarn e porre fine alla rovinosa furia del mostro. Quindi Hoy inizia a ridere follemente, comandando a Hildegarn di continuare a distruggere gli abitanti della Terra. Tuttavia, Tapion fa un ultimo sforzo per fermare il mostro e inizia a suonare la sua ocarina per indebolirlo. Hoy sdegna Tapion, ma rimane scioccato quando non solo Hildegarn è in grado di danneggiare Tapion, ma è abbastanza indebolito da essere temporaneamente sigillato all'interno di Tapion per intero.

Tapion chiede a Trunks di colpire il suo cuore con la sua spada, disposto a sacrificare la propria vita per assicurare la scomparsa di Hildegarn. Quando Trunks sembra voler portare a termine la tragica richiesta di Tapion, Hoy entra in azione per impedirlo. Tuttavia, Trunks, sconvolto dalla prospettiva di dover uccidere un amico, lo fa esitare abbastanza da permettere a Hildegarn di scappare.

In seguito Hoy afferma arrogantemente di avere il solo diritto di controllare Hildegarn insieme a tutte le creature inferiori che inquinano l'universo che gli appartiene. Quindi lo stregone ordina a Hildegarn di massacrarli tutti. Sfortunatamente per lui, Hoy viene ucciso dallo stesso Hildegarn quando il mostro lo schiaccia involontariamente sotto i piedi, uccidendo così l'ultimo dei Kashvar. Hildegarn viene successivamente ucciso da Goku poco dopo, mettendo fine permanente alla minacce di Hoy e la sua razza.

Curiosità

  • Hoy è un'altra parola per "Hello" in olandese. È anche la pronuncia di "aprire" in cantonese, un riferimento a lui che cerca di "aprire" il carillon all'inizio del film.
  • Hoy è molto simile a Babidi nel senso che entrambi sono maghi che cercano di controllare un essere molto più forte. Come Babidi ha cercato di controllare Majin Bu, Hoy ha cercato di controllare Hildegarn. Entrambi i maghi sono stati uccisi dalle proprie creature che stavano cercando di controllare (tuttavia, nel caso di Hoy l'uccisione di Hildegarn su di lui è accidentale).

Riferimenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.