Dragon Ball Wiki Italia
Advertisement
Dragon Ball Wiki Italia

I Guerrieri Z (Z戦士 Zetto Senshi) sono il gruppo di combattenti più potenti della Terra che si uniscono al fine di sconfiggere i nemici nel mondo di Dragon Ball.

I guerrieri Z sono coloro che si uniscono a Son Goku nel tentativo di eliminare chi ostacola il benessere della Terra o del Settimo Universo. Non c'è un capo nel gruppo ma tutti hanno un senso della giustizia che li portano a difendere quello per cui lottano. Nel corso degli anni si sono aggiunti nuovi membri che sono in svariati casi ex-nemici. Hanno sempre incontrato avversari insormontabili ma sono sempre riusciti a vincere contro di loro aumentando di conseguenza anche la loro Forza Combattiva.

Storia

Dragon Ball

Saga di Pilaf

La squadra si è formata, non in modo ufficiale, quando Goku conosce Bulma e insieme decidono di andare a recuperare le sette Sfere del Drago della Terra. Lungo la strada incontrano il Maestro Muten che dona a Goku la Nuvola d'oro e in seguito Oolong che si unisce ai due. Nel Deserto del Diablo, invece, i tre devono affrontare Yamcha e Pual che si uniscono presto al gruppo. Sul Monte Padella incontrano lo Stregone del Toro e la figlia Chichi, che in futuro diventerà la moglie di Goku.

Saga del Red Ribbon

Son Goku e il primo gruppo di amici: Bulma, Oolong, Yamcha e Pual.

Goku decide in seguito di allenarsi sotto gli insegnamenti del Maestro Muten e qui incontra Crilin e poi Lunch. Dopo aver partecipato al 21° Torneo Tenkaichi, Goku si imbatte nel Red Ribbon e, aiutato in parte dai suoi amici riesce a sconfiggerli. Dopodiché l'intero gruppo (senza Oolong e Lunch) si reca al Palazzo di Baba per riuscire a scoprire dove si trova l'ultima sfera del drago. Per farlo devono combattere contro dei guerrieri e, una volta fatto, riescono a riunire le sfere e resuscitare Upa.

Saga del Grande Mago Piccolo

Tempo dopo la squadra incontra Tenshinhan e Jiaozi al 22° Torneo Tenkaichi. I due sono inizialmente nemici ma subito dopo il torneo diventano alleati. Successivamente Goku fa la conoscenza di Yajirobei che si unirà anche lui alla squadra (anche se con riluttanza). Il gruppo si unisce così per sconfiggere il Grande Mago Piccolo che, con la sua Famiglia Demoniaca, uccide Crilin e poi Muten e Jiaozi. Il Grande Mago Piccolo minaccia la pace della Terra e ne prende il comando. Alla fine Goku riesce a vendicarsi e uccide il nemico.

Saga del 23° Torneo Tenkaichi

Crilin, Muten, Jiaozi e le altre vittime vengono riportate in vita con le sfere del drago e dopodiché il gruppo si scoglie per tre anni fino a quando non ha inizio il 23° Torneo Tenkaichi. Al Torneo, Goku si presenta irriconoscibile perché è cresciuto molto. Al torneo Goku affronta Piccolo, l'ultimo figlio del Grande Mago Piccolo. Piccolo vuole uccidere Goku ma viene sconfitto e Goku vince il torneo. Goku gli risparmia la vita e il gruppo di separa per altri cinque anni. Goku e Chichi si sposano e danno alla luce il loro primo figlio Son Gohan.

Dragon Ball Z

Saga dei Saiyan

Son Goku e Piccolo uniscono le forze contro Radish.

All'arrivo di Radish sulla Terra e dopo il rapimento da parte di sua del piccolo Gohan, Goku e Piccolo si uniscono (anche se solo per proteggere il pianeta), e sfidano il nemico. Goku si sacrifica per permettere a Piccolo di uccidere lui e Radish. Gli amici di Goku ben presto iniziano ad allenarsi in vista dell'arrivo di Nappa e Vegeta sulla Terra. All'arrivo dei due Saiyan ad affrontarli si presenta quello che è considerato il primo vero gruppo di Guerrieri Z. Essi sono: Crilin, Yamcha, Tenshinhan, Jiaozi, Piccolo e Son Gohan. Durante il combattimento Goku si ta invece allenando nell'Aldilà, sotto la guida di Re Kaioh del Nord. I due Saiyan si rivelano molto forti, tanto da uccidere Yamcha, Tenshinhan e Jiaozi. Piccolo invece, si sacrifica per il piccolo Gohan: questo fa capire l'amicizia nata fra i due e l'avvicinamento al gruppo. Con l'arrivo di Goku (riportato in vita dalle sfere del drago), Nappa viene sconfitto e ucciso (da Vegeta). Nello scontro finale tra Vegeta e Goku sono di fondamentale importanza Crilin e Gohan e anche Yajirobei che riesce a tagliare la coda di Vegeta Oozaru. Infine Goku decide di risparmiare la vita a Vegeta.

Saga di Freezer

I Guerrieri Z sul pianeta Namecc.

Con la morte di Piccolo le sfere del drago terrestri sono scomparse insieme al Dio della Terra. Per questo motivo il gruppo composto da Bulma, Crilin e Gohan si mette in viaggio verso il pianeta Namecc dove sembrerebbero esistere altre Sfere del Drago. Sul pianeta trovano però un malvagio e potente essere, anche lui alla ricerca delle sfere: Freezer. Sul pianeta si scopre esserci anche Vegeta che finisce per aiutare i Guerrieri Z con lo scopo di eliminare Freezer. A raggiungere Gohan e Crilin è Goku, arrivato sul lontano pianeta con una Navicella Spaziale della Capsule Corporation. Il gruppo composto da Goku, Gohan, Crilin e Vegeta riesce a sconfiggere la Squadra Ginew al servizio di Freezer e finisce per sfidare il potente nemico. Insieme non riescono a farcela facilmente ma in loro aiuto arriva dall'aldilà Piccolo (resuscitato con le Sfere del Drago di Namecc). Durante la battaglia Vegeta e Crilin vengono uccisi e questo fa sì che Goku si trasformi per la prima volta in Super Saiyan. Grazie a questo nuovo potere Goku riesce a sconfiggere Freezer, che però fa saltare in aria il pianeta. Tutti riescono a fuggire dal pianeta prima che esploda tranne Freezer e Goku, considerati morti. Tutte le vittime vengono infine riportate in vita e si scopre che Goku è riuscito a fuggire dal pianeta ed è ancora vivo.

Saga degli Androidi

Due anni più tardi il gruppo scopre che Freezer è ancora vivo e sta per arrivare sulla Terra con il suo esercito e suo padre Re Cold. A sorpresa, però, un misterioso ragazzo arriva appena i nemici sbarcano sul pianeta e li elimina tutti. Il ragazzo misterioso aspetta poi l'arrivo di Goku e si confida con lui spiegando che è Trunks del Futuro, figlio di Vegeta e Bulma ma proveniente da un diverso Mondo Parallelo. Il ragazzo avverte che nel suo futuro due Androidi hanno ucciso tutti i Guerrieri Z ed è rimasto solo lui. Questi androidi presto arriveranno anche da loro e dovranno prepararsi. Vegeta decide di rimanere sulla Terra e si allena per l'imminente arrivo degli androidi. Il Saiyan non è ancora molto integrato nel gruppo ma si batte sempre dalla parte dei Guerrieri Z. Vive alla Capsule Corporation e ha una relazione con Bulma arrivando ad avere un figlio: Trunks. Si allenano anche tutti gli altri, compresi Crilin, Yamcha, Tenshinhan e Jiaozi. Quest'ultimo però non parteciperà alle successive battaglie e lo si vedrà meno coinvolto rispetto agli altri.

I guerrieri Z al Cell Game.

Il gruppo si riunisce all'orario e data prestabiliti, nell'Isola di Amenbo e trovano, come predetto, gli androidi 19 e 20. Durante lo scontro con 19 Goku si sente male per il Virus cardiaco e al suo posto combatte Vegeta che mostra il frutto degli allenamenti: la trasformazione in Super Saiyan. Dopo la sconfitta di 19 al gruppo dei Guerrieri Z si unisce anche Trunks del Futuro. Non riescono ad evitare la fuga di 20 e la comparsa degli androidi 16, 17 e 18. Contro di loro i guerrieri hanno scarsi risultati e sono costretti a lasciarli liberi per il pianeta. Goku si riprende e decide che è giunto il momento di allenarsi nella Stanza dello Spirito e del Tempo: i primi ad entrarci sono Vegeta e Trunks del Futuro e poi ci andranno anche lo stesso Goku con il figlio Gohan. Nel frattempo ciò che minaccia la Terra è la crescita di uno sconosciuto essere: Cell. Egli riesce a potenziarsi con l'assorbimento di 17 e 18 e nemmeno gli allenamenti di Vegeta e Trunks possono nulla. Cell però dà la possibilità ai Guerrieri Z di misurarsi con lui: indice il Cell Game. Qui il gruppo si riunisce per riuscire a sconfiggere Cell. Al gruppo si unisce anche Androide 16 ed è proprio la sua crudele morte che provoca in Gohan la trasformazione in Super Saiyan 2. Infatti Goku non è riuscito a prevalere su Cell ma ciò lo riesce a fare il figlio. Tuttavia è necessario il sacrificio di Goku per eliminare Cell. Questo però non avviene definitivamente perché il nemico sopravvive e quando ritorna uccide Trunks del Futuro, finendo infine per venire ucciso da Gohan.

Finito tutto Trunks del Futuro viene riportato in vita, mentre Goku decide di rimanere nell'adilà. Tenshinhan dice addio ai Guerrieri Z e vive isolato insieme a Jiaozi dato che non è allo stesso livello dei Super Saiyan. La medesima cosa viene fatta da Yamcha. Crilin invece continua a vivere alla Kame House e si sposa con Androide 18, con la quale ha la figlia Maron. Piccolo vive al Tempio di Dio con Dende e Mr. Popo. Vegeta decide di non combattere più adesso che Goku è morto e sposa Bulma. Chichi invece dà alla luce il secondo figlio di Goku: Son Goten. Gohan infine continua il percorso di studi, lasciando perdere i combattimenti.

Saga di Majin Bu

I guerrieri Z al 25° Torneo Tenkaichi.

Sette anni più tardi, tra i Guerrieri Z è cambiato qualcosa. Ora Gohan è l'eroe principale della Terra, sotto i panni di Great Saiyaman. Tutti però trovano il modo di riunirsi per il 25° Torneo Tenkaichi al quale partecipa anche Goku, portato in vita per un giorno. Al torneo incontrano degli strani tipi che scoprono essere delle divinità: Shin e Kibith. Essi li avvisano i Guerrieri Z dell'imminente resurrezione di Majin-Bu e lasciano il torneo. I guerrieri coinvolti sono: Goku, Gohan, Vegeta, Piccolo e Crilin. Gli ultimi due vengono pietrificati da Darbula mentre i tre Saiyan devono affrontare vari ostacoli nell'Astronave di Babidy. Majin-Bu risorge grazie allo scontro tra Goku e Majin-Vegeta (Vegeta controllato e potenziato da Babidy). Majin-Bu si rivela troppo forte per i guerrieri rimasti e uccide persino lo stesso Vegeta. Gohan invece viene dato per disperso e portato sul Pianeta dei Kaiohshin.

A proteggere la Terra sono quindi i piccoli Trunks e Goten che, allenati da Goku e Piccolo, si fondono dando vita a Gotenks. Goku mostra il nuovo livello raggiunto: il Super Saiyan 3 ma anche questo non basta per sconfiggere Majin-Bu che nel frattempo aveva stretto una curiosa amicizia con Mr. Satan. Majin-Bu, dopo aver ucciso quasi tutti i Terrestri, si potenzia assimilando i corpi di Gotenks e di Piccolo. Interviene così Gohan ma anche il suo potere non basta. Tenshinhan prova a dare una mano ma è l'arrivo di Goku e Vegeta (riportati in vita) a salvare la situazione grazie agli Orecchini Potara che li fondono dando vita al potente Vegeth. Egli entra nel corpo di Bu e salva i suoi amici. Lo scontro finale si tiene sul pianeta dei Kaiohshin e vede coinvolti Goku, Vegeta, Mr. Satan e la parte buona di Majin-Bu contro il malvagio Kid Bu. Quest'ultimo viene eliminato grazie a Goku e al potere dei terrestri risorti con le Sfere del Drago di Namecc.

Due anni dopo i Guerrieri Z combattono contro Abo e Kado.

Dragon Ball Super

Saga della Battaglia degli Dei

Il gruppo principale dei Guerrieri Z si riunisce per festeggiare il compleanno di Bulma ma alla festa arrivano anche il Dio della Distruzione Beerus e l'assistente Whis, alla ricerca del Super Saiyan God. Dopo che Majin-Bu fa infuriare Beerus, quest'ultimo minaccia di eliminare il pianeta e i vari combattenti provano a fermarlo, ma senza successo. Anche Vegeta non può fare nulla perché il livello dell'avversario è troppo alto. Goku ricorda che possono chiedere a Shenron riguardo il Super Saiyan God e così fanno. Così cinque Saiyan dal cuore puro si riuniscono intorno a Goku che si trasforma e combatte così contro Beerus. Il signore della Distruzione alla fine si addormenta e ritorna nel suo pianeta.

Saga della Resurrezione di 'F'

Son Goku e Vegeta decidono di allenarsi sul Pianeta di Beerus. Nel frattempo sul pianeta Terra arriva Jaco che avvisa Bulma e gli altri dell'imminente arrivo di Freezer. Quest'ultimo è stato infatti risorto da Sorbet e ora è più potente che mai e desideroso di vendetta. Bulma avverte i Guerrieri Z che attendono il nemico; essi sono: Gohan, Piccolo, Tenshinhan, Crilin e Muten. A loro si unisce anche Jaco. Il gruppo deve quindi combattere contro l'esercito di Freezer. Gohan, lontano dagli allenamenti da molto, non fa esplodere tutto il suo potenziale ma riesce ad aumentare il Ki fino a farsi sentire dal padre, Goku, che insieme a Vegeta arriva sulla Terra. Lo scontro tra Goku e Freezer mostra le nuove trasformazioni: i due Saiyan raggiungono la forma del Super Saiyan Blue mentre il nemico sfoggia la forma Golden. Grazie a Whis che riavvolge il tempo si riesce infine ad evitare il peggio e sconfiggere Freezer.

Saga dell'Universo 6

I cinque combattenti al torneo tra universi 6 e 7.

Beerus riceve visita dal fratello Champa, Dio della Distruzione del Sesto Universo che gli propone un torneo di combattimento tra cinque combattenti dei due universi in modo da potersi aggiudicare il pianeta Terra, che è ricco di prelibatezze. Al torneo il Settimo Universo porta Son Goku, Vegeta, Piccolo, Majin-Bu e Monaka. Beerus spiega a Goku che Monaka è uno dei guerrieri più forti dell'universo ma questo servirà solo per stimolare il Saiyan perché la forza di Monaka è quasi nulla. Il Sesto Universo ha tra i combattenti: Botamo, Frost, Otta Magetta, Cabba e Hit. La sfida decisiva e più combattuta è tra Goku e Hit. Goku riesce a utilizzare il Super Saiyan Blue Kaioken mentre Hit usa il suo Salto Temporale per attaccare con estrema velocità e imprevedibilità. La vittoria alla fine è del Settimo Universo.

Saga di Trunks del Futuro

Trunks del Futuro ritorna da Goku e gli altri perché nel suo tempo c'è una nuova minaccia: Black Goku. Insieme a Goku e Vegeta ritorna quindi nel futuro ma trovano anche Zamasu (Kaiohshin apprendista del decimo Universo). Il gruppo di Guerrieri Z in questa saga è composto quindi solo dai tre Saiyan che insieme riescono a fronteggiare i due nemici. Questi si fondono dando vita a Zamasu Fuso; Goku e Vegeta sono quindi costretti a fondersi creando Vegeth. Zamasu è immortale e Goku chiama Zeno del Futuro che cancella tutto.

Saga della Sopravvivenza dell'Universo

I guerrieri Z con l'aggiunta di 17 e Freezer al Torneo del Potere.

Son Goku convince i due Zeno a indire un torneo di arti marziali tra i dodici Universi. Il Torneo del Potere si tiene tra gli otto universi con il Livello Mortale più basso. Si tratta di una battle-royal che include dieci combattenti per ogni universo. A Goku viene affidato il compito di selezionarli. Oltre a lui i dieci sono: Vegeta, Son Gohan, Piccolo, Majin-Bu, Crilin, Androide 18, Tenshinhan, Muten e Androide 17. Poche ore prima della partenza Majin-Bu però si addormenta e Goku decide di chiamare Freezer dall'Inferno per prendere il suo posto. Sebbene la scelta di chiamare Androide 17 e Freezer sembri strana, essi si dimostrano parte integrante della squadra e non tradiscono gli alleati. La sfida finale è tra Jiren dell'Undicesimo Universo e Goku, che ha risvegliato l'Ultra Istinto Completo. Una volta che Goku perde le forze, in suo aiuto ci sono ancora proprio Freezer e Androide 17 che permettono al Settimo Universo di vincere. L'ultimo rimasto sul ring è 17 che desidera come premio di ripristinare tutti gli universi cancellati. Freezer, invece, vinee riportato in vita da Whis come premio per l'aiuto.

Saga di Broly

Un po' di tempo dopo il Torneo del Potere, Freezer sbarca sulla Terra per recuperare le Sfere del Drago. Porta con sé i due nuovi entrati: Broly e Paragas, trovati sul Pianeta Vampa da Lemo e Cheelai. Sulla Terra Freezer fa affrontare Broly contro Goku e Vegeta. I due sono costretti a fondersi in Gogeta per fronteggiarlo ma alla fine Broly viene teletrasportato su Vampa dal desiderio delle Sfere del Drago. Non si vedono i Guerrieri Z, oltre a Piccolo che dà una mano ai due Saiyan con la fusione.

Saga del Prigioniero della Pattuglia Galattica

I guerrieri Z uniti alla Pattuglia Galattica pronti a combattere contro i seguaci di Molo.

Il gruppo iniziale dei Guerrieri Z si rivede quando sulla Terra arrivano i seguaci di Molo. I primi ad arrivare sulla Terra sono stati i Fratelli Macareni che vengono catturati da Piccolo che però non evita che avvisino Molo. Molo, a spasso per l'universo alla ricerca di pianeti da divorare, architetta di arrivare sulla Terra dopo un po' di tempo. Così Piccolo, Gohan e gli altri hanno il tempo di prepararsi. Goku e Vegeta, invece, che Molo lo hanno già affrontato su Neo Namek, si stanno allenando; il primo con Merus e il secondo sul Pianeta Yardrat. I nemici arrivano sulla Terra con l'Astronave di Molo e si recano in luoghi diversi. Tenshinhan e Jiaozi affrontano Bikkura Quoitur e riescono a sconfiggerlo prima di aiutare Yamcha che sta combattendo contro Zauyogi. Crilin riesce a sconfiggere Yunba e poi dà una mano a Muten a combattere contro Miza, Iwaza e Kikaza che si sono fuse in un unico essere. Gohan e Piccolo, aiutati da 17 e 18, dopo aver affrontato il temibile Seven-Three, combattono contro Saganbo ma non riescono a batterlo dato che viene potenziato da Molo. Arriva in tempo Goku che sconfigge tutti e affronta Molo. Goku, risvegliato l'Ultra Istinto Incompleto è alla pari di Molo ma viene salvato da Vegeta che, con la sua nuova tecnica della Scissione forzata dello Spirit mette alle strette Molo e gli toglie tutte le energie rubate dai pianeti. Mentre la Pattuglia Galattica arresta tutti i seguaci di Molo, questo riesce ad assorbire Seven-Three e diventare così potente e capace di copiare le tecniche avversarie. Molo così sconfigge tutti i Guerrieri Z ma viene fermato da Merus che, usando i suoi veri poteri da angelo dà la possibilità a Goku di fronteggiarlo con l'Ultra Istinto Completo. L'eliminazione di Molo avviene infine anche grazie al potere donato dai Guerrieri Z e al potere divino di un certo ragazzino di nome Ub.

Dragon Ball Z: dieci anni dopo

Dieci anni dopo il gruppo si scoglie temporaneamente. Durante il 28° Torneo Tenkaichi Son Goku conosce Ub e va via con lui per poterlo addestrare in modo da farlo diventare il futuro protettore della Terra.

Dragon Ball GT

Nelle vicende narrate in Dragon Ball GT i principali combattenti sono Son Goku (tornato bambino), Trunks e Pan, la figlia di Gohan. Essi partono per lo spazio alla ricerca delle sette Sfere del Drago dalla Stella Nera. Al loro ritorno i Guerrieri Z devono affrontare Baby, uno Tsufuru che si vuole vendicare con i Saiyan e che prende il possesso di tutti i terrestri e dei guerrieri Z tranne che di Goku, Pan, Mr. Satan, Majin-Bu e Ub. Goku non riesce a battere Baby, dato che è entrato nel corpo di Vegeta, fino a quando non scopre una nuova trasformazione: il Super Saiyan 4. Goku così riesce ad eliminare Baby; tutti evacuano il pianeta prima che esploda ma rimane Piccolo che muore per assicurarsi che le sfere dalla stella nera scompaiano.

Dopo che la Terra è stata ripristinata i principali nemici dei Guerrieri Z scappano dall'inferno. Goku prova a fermarli ma Androide 17 dell'Inferno si fonde con Androide 17 (che uccide Crilin dopo che voleva evitare che 18 si unisca a lui). Nasce così Super Androide 17 che dopo aver sconfitto Vegeta, Gohan, Trunks e Goten, viene eliminato da Goku con l'aiuto di 18. In seguito, dopo aver cercato di utilizzare le sfere del drago, compaiono i sette Draghi Malvagi. Goku, aiutato da Pan, sconfigge la maggior parte dei draghi fino ad arrivare a Yixinglong. Per sconfiggerlo serve uno sforzo di tutto il gruppo dei Guerrieri Z che, dopo aver permesso la fusione tra Goku e Vegeta che diventano Gogeta Super Saiyan 4, danno la possibilità a Goku di eliminarlo con la Super Genkidama.

I principali Guerrieri Z

  • Son Goku: è il leader e il gruppo nasce grazie a lui. Può essere considerato il più forte tra i Guerrieri Z; spesso è lui ad eliminare il nemico principale. Desideroso di battersi con avversari sempre più potenti, spesso riesce a trovare delle soluzioni ai problemi che si presentano;
  • Maestro Muten: è il secondo maestro si Goku dopo suo nonno. Combatte poco frequentemente ma se necessario dà tutto il suo impegno come dimostrato al Torneo del Potere;
  • Yamcha: inizialmente è uno dei combattenti più validi che aiuta Goku ma dopo i combattimenti contro Cell si ritira. Lo si rivede quando combatte contro gli scagnozzi di Molo;
  • Crilin: è il migliore amico di Goku, presente dal primo torneo Tenkaichi al quale hanno partecipato. Se può si mette sempre a disposizione per il gruppo anche se, più che per la sua forza combattiva è utile come supporto per il gruppo;
  • Tenshinhan: esperto in arti marziali, Tenshinhan si unisce al gruppo dopo essere stato avversario di Goku al torneo Tenkaichi. Spesso dà una mano per far guadagnare tempo ai suoi alleati; ritorna attivo nel gruppo dagli eventi del Torneo del Potere;
  • Jiaozi: migliore amico di Tenshinhan viene spesso escluso dalle battaglie importanti, troppo pericolose per lui. Aiuta la Pattuglia Galattica nel combattimento contro i seguaci di Molo, come il resto del gruppo;
  • Yajirobei: ha un ruolo di secondo piano ma si dimostra utile quando taglia la coda di Vegeta durante la prima battaglia contro Goku. Aiuta il gruppo quando viene a portare i Senzu ma non prende mai parte al combattimento;
  • Piccolo: uno degli elementi più importanti del gruppo. Inizialmente nemico di Goku, diventa suo amico e primo insegnante di Gohan. La sua astuzia è notevole nei combattimenti più difficili;
  • Son Gohan: figlio maggiore di Goku, fin da piccolo deve dare una mano al gruppo per riuscire a sconfiggere i nemici. Il suo potere è talmente elevato che da ragazzino è lui a battersi alla pari contro Cell e poi sconfiggerlo. Ritorna a combattere dal Torneo del Potere;
  • Vegeta: inizialmente è il nemico da battere per tutti i Guerrieri Z ma poi si allea con loro fino a diventare uno dei componenti più forti e valorosi. Insieme a Piccolo non è molto avvezzo a fare squadra. Il suo cambiamento è il più drastico di tutti, dato che contro Majin-Bu si sacrifica per il pianeta e ammette la superiorità di Goku;
  • Trunks del Futuro: fa parte del gruppo quando, arrivato dal futuro, tutti devono unire le forze per sconfiggere gli androidi e Cell. Ritorna dai Guerrieri Z anche per sconfiggere Black Goku nel suo tempo;
  • Androide 18: dopo aver sposato Crilin aiuta il gruppo per proteggere il pianeta ma non sempre si unisce ai combattimenti per proteggere sua figlia Maron;
  • Trunks: primo figlio di Vegeta. Come l'amico Goten svolge un ruolo secondario nel gruppo ma comunque utile quando si fondo in Gotenks. Non vengono chiamati per le battaglie perché ancora bambini;
  • Son Goten: secondo figlio di Goku. Come l'amico Trunks svolge un ruolo secondario nel gruppo ma comunque utile quando si fondo in Gotenks. Non vengono chiamati per le battaglie perché ancora bambini;
  • Majin-Bu: dopo l'eliminazione della sua parte malvagia, vive con Mr. Satan e aiuta il gruppo di guerrieri... almeno che non stia dormendo;
  • Androide 17: fa parte del gruppo dal Torneo del Potere in poi. Anche contro Molo dà una grossa mano con sua sorella 18;
  • Pan: figlia di Gohan e nipote di Goku. Aiuta il nonno negli eventi di Dragon Ball GT;
  • Ub: è la reincarnazione di Kid Bu ed è considerato da Goku come il futuro protettore della Terra. Aiuta il gruppo già nello scontro con Molo (anche se senza sapere della sua forza).

Riferimenti

Advertisement