Dragon Ball Wiki Italia
Advertisement
Dragon Ball Wiki Italia

Goku rimane nell'aldilà (オラあのしゅぎょうする!!がおわかOra Ano-yo de Shugyō Suru!! Egao no Wakare) è il centonovantaduesimo episodio di Dragon Ball Z e il settantacinquesimo della Saga degli Androidi. Venne trasmesso per la prima volta in Giappone il 7 luglio del 1993. È stato trasmesso in Italia il 6 novembre 2000.

Trama

Son Gohan è gravemente ferito. Così Yamcha lo porta da Dende; lo seguono Tenshinhan con Trunks del Futuro e Crilin con Androide 18. Piccolo si unisce al gruppo lasciando solo Vegeta.

Vegeta è deluso dalla sconfitta morale che ha subito. Si è fatto superare sia da Goku che da Gohan.

Mr. Satan accolto come il salvatore.

Mr. Satan, nel frattempo, spiega a Jimmy Firecracker e gli altri che è stato lui a salvare il pianeta uccidendo Cell con un solo colpo.

I Guerrieri Z arrivano al Tempio di Dio e Gohan viene guarito da Dende. Anche Androide 18 rinviene e le viene spiegato che Crilin le ha salvato la vita ma lei scappa e non vuole saperne del suo salvatore.

Il Dio Drago viene fatto comparire.

Vengono riunite le sette Sfere del Drago della Terra. Compare il Dio Drago che può esaudire tre desideri. Il primo viene espresso da Yamcha con l'idea condivisa di riportare in vita tutte le vittime di Cell. Quindi anche Trunks del Futuro riprende vita.

Son Goku e Re Kaioh.

I ragazzi non possono però riportare in vita Son Goku dato che è stato riportato in vita una volta. L'unico modo è evocare il drago Polunga che non ha questa eccezione.

Dall'Aldilà spunta una voce: è quella di Goku che riferisce a tutti che vuole restare dov'è e non è necessario farlo tornare sulla Terra. Vuole conoscere tutti i grandi maestri e dice che Gohan ormai è grande e può cavarsela da solo.

Eventi importanti

  • Son Goku decide di rimanere nell'aldilà
  • Tutte le vittime di Cell vengono riportate in vita, compreso Trunks del Futuro

Navigazione del sito

Riferimenti