FANDOM


I Fratelli Parapara (パラパラブラザーズ  - Para Para Burazāzu) è un trio di fratelli alieni al servizio del Cardinale Mucchi Mocchi in Dragon Ball GT. Durante la Saga delle Sfere del Drago dalle stelle nere interferiscono con la ricerca di Son Goku, Pan e Trunks delle Sfere del Drago, ma alla fine vengono spinti ad aiutare i tre Saiyan quando il loro padrone li inganna.

Aspetto

Fratelli Parapara

I tre fratelli Parapara

Tutti e tre i fratelli hanno la pelle celeste e gli occhi rossi, e indossano delle tute rosse aderenti da aerobica, sopra alle quali ognuno di essi porta una corazza, che può avere delle luci stroboscopiche da discoteca, o un impianto stereo boombox. Quando ballano non indossano le loro corazze, sotto alle quali portano canotte da danza. Li si vede anche indossare abiti eleganti con cravatte e gilet quando usano la telepatia per contattare Son Goku.

Personalità

I fratelli Parapara sono di carattere stravagante e esibizionista, e amano esibire le loro abilità ballerine facendo vari trucchi ed espedienti. Tuttavia, quando se necessario, all'occorrenza i tre fratelli sanno prendere le cose sul serio mettendo in atto le loro bizzarre tattiche con la massima attenzione. I fratelli Parapara, originariamente egoisti, ad un certo punto verso la fine di Dragon Ball GT, cambiano divenendo persone più oneste e di buon cuore, offrendo persino lezioni di ballo ad altre persone.

Biografia

Dragon Ball GT

Saga delle Sfere del Drago dalle stelle nere

Articolo principale: Saga delle Sfere del Drago dalle stelle nere
Fratelli Parapara dance

Il Boogie Parapara dei tre fratelli

I tre fratelli fanno la loro prima apparizione nell'episodio otto, quando rubarono la Sfera del Drago a sei stelle che Son Goku e i suoi compagni avevano appena recuperato sul pianeta Kelvo. Bon Para si traveste così da Kelvoiano del villaggio locale e usa l'inganno per avvicinarsi abbastanza al gruppo da poter sottrarre telecineticamente la sfera dalle mani di Pan. I fratelli quindi fuggono a bordo della loro astronave per portare la sfera al Cardinale Mucchi Mocchi, che nel frattempo li aspettava sul Pianeta Luud. Così Son Goku, Trunks e Pan si mettono all'inseguimento dell' astronave dei tre fratelli. Dopo aver consultato il computer di bordo della propria navicella, i Fratelli Parapara conducono i Saiyan su di un asteroide remoto di nome Bihe. Il labirinto di tunnel dell'asteroide permette così ai Fratelli Parapara di seminare Goku e compagni, lasciandoli in balia dei Mouma, mostruose creature che vivono nei cunicoli.

Una volta raggiunto il Pianeta Luud, i tre fratelli consegnano la Sfera del Drago che avevano rubato ai Saiyan al Cardinale Mucchi Mocchi. Anche se soddisfatto della loro missione, il cardinale rivela adirato ai tre fratelli che avevano tralasciato di prendere anche un'altra Sfera del Drago che Goku e amici hanno. Dopo aver avuto una seconda possibilità per riscattare la loro incompetenza, i fratelli Parapara tornarono in fretta su Bihe dove trovarono Son Goku, Trunks, Pan e Gil che lottano contro i Mouma. I Fratelli allora, approfittando della distrazione dei Saiyan, ne perquisirono l'astronave, che in quel momento era stata lasciata incustodita, e presto si resero conto che la Sfera del Dragon non è lì dentro. Quindi affrontarono i loro rivali, approfittando del fatto che I Saiyan avendo appena affrontato i Mouma avevano già consumato energia, ragionando sul fatto che uno di loro doveva avere con se la Sfera del Drago che stanno cercando.

Il gruppo di Goku e amici rimane sconvolto quando vede i Fratelli Parapara che iniziarono a ballare e a cantare davanti a loro, esibendosi nel Boogie Para Para. Mentre stanno ancora tentando di dare un senso alle azioni dei tre fratelli, Goku, Trunks, Pan e Gil rimangono ipnotizzati dal ritmo della musica ritrovandosi a eseguire gli stessi passi di danza a comando dai Fratelli Parapara. Mentre Don Para e Son Para continuavano a danzare, Bon Para inizia ad attaccare i Saiyan colpendoli. Quando sembra che i tre fratelli stiano avendo la meglio, ecco che ritornano i Mouma, anch'essi ipnotizzati dal ritmo della danza dei fratelli. Sorpresi dall'aspetto mostruoso dei Mouma, i fratelli Parapara cessarono di danzare e cantare, rilasciando i loro prigionieri. Son Goku, Trunks e Pan senza perdere altro tempo contrattaccano rapidamente i tre fratelli sconfiggendoli.

Fratelli Parapara legati

I fratelli Parapara legati in ostaggio di Trunks e Goku

I fratelli Para Para vengono quindi legati, e mentre sono ancora incoscienti, Trunks, Pan e Gil perquisirono la nave dei fratelli in cerca della Sfera del Drago che era stata loro rubata. Non trovando nulla (poiché la sgera era già stata portata sul Pianeta Luud), Trunks lascia la navicella, e attende che i tre fratelli riprendano conoscenza per chiedere loro dove fosse la Sfera del Drago. Invece, Pan rimane a bordo della navicella e accidentalmente innesca il pulsante per la partenza con il pilota automatico di questa, che conduce lei e Gil sul Pianeta Luud. I fratelli Parapara allora vengono quindi presi da Son Goku e Trunks e si mettono all'inseguimento dell'astronave con a bordo Pan e Gil. Temendo ciò che il Cardinale Mucchi Mocchi avrebbe fatto loro, i fratelli (che erano ancora legati) fanno resistenza quando Son Goku e Trunks cercarono di farli sbarcare sul Pianeta Luud, aggrappandosi all'astronave dei Saiyan con i denti; ma vengono costretti a mollare la presa quando Trunks fa partire una scarica di alta tensione che avvolge l'esterno del veicolo spaziale. Come temeva il trio dei fratelli, il Cardinale Mucchi Mocchi è furioso per il fallimento, e come punizione li fa trasformare in bambole dal dormiente Dio Luud che subito dopo vengono fusi con il Dio Luud per aumentare la forza del mutante meccanico.
Fratelli Parapara bambole

i tre fratelli trasformati in bambole

Dopo un po' di tempo, i fratelli Parapara si ritrovano con Pan e Dol Takki all'interno di Luud. Usando la loro speciale danza, i tre fratelli sono in grado di costringere Dol Takki a rivelare il punto debole di Luud: una cellula rossa sopra il suo cuore. Dopo che Pan non riusce a distruggere la cellula da sola, i tre fratelli allora usano la telepatia per informare Son Goku (che stava combattendo Luud dall'esterno) della vulnerabilità del mutante meccanico, di modo da poter quindi coordinare un attacco combinato assieme a Pan per distruggere la cellula . Alla fine Goku e Pan riuscirono nel loro intento e Luud viene distrutto, liberando i fratelli Parapara e tutti gli altri che erano stati intrappolati all'interno della macchina mutante.
Culto riformato di Luud

I fratelli Parapara nella saga dei Draghi Malvagi col nuovo Culto di Luud riformato

Saga dei Draghi Malvagi

Articolo principale: Saga dei Draghi Malvagi

I fratelli Parapara fanno una breve apparizione nella Saga dei Draghi Malvagi quando donano la loro energia per la Sfera Genkidama Universale di Son Goku, di modo da poter sconfiggere Li Shenron. Costringono anche un gruppo di persone (che molto probabilmente sono i membri riformati del nuovo Culto di Luud) che ballano assieme a loro a donare l'energia.

Tecniche di lotta e abilità speciali

  • Boogie Parapara – una tecnica di danza ipnotica che grazie alle corazze stereo e con luci stroboscopiche dei tre fratelli è in grado di ipnotizzare chiunque ne subisca l'influsso, costringendo i malcapitati a ballare fino allo sfinimento, e allo stesso tempo mentre sono ipnotizzati dalla danza possono essere attaccati dai tre fratelli con pugni, calci e altri colpi.
  • Telepatia – i tre fratelli sono in grado di comunicare telepaticamente.

Apparizioni nei videogiochi

I fratelli Parapara appaiono in Dragon Ball Z: Dokkan Battle come personaggi boss, ma solo Bon Para appare nella battaglia tra i membri.

Nella serie dei Xenoverse, i tre fratelli sono menzionati nella descrizione per la loro tecnica di danza ipnotica Dancing Parapara ,che figura come una Super Abilità, anche se vengono chiamati Parapara Brothers.

Curiosità

La Para Para è una celebre danza coreografica da discoteca molto in voga in Giappone, dalla quale i tre fratelli prendono il nome.

Galleria

Riferimenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.