FANDOM


L'Élite di Dodoria (ドドリアの精鋭, Dodoria no Seiei), o Subordinati di Dodoria (ドドリアの部下, Dodoria no Buka)[1] è un plotone d'élite che lavora sotto le direttive di Dodoria, uno dei subalterni di Freezer più stimati.

Fanno il loro debutto nello special televisivo Dragon Ball Z: Le Origini del Mito.

Panoramica

Dodoelite3

Dodoria con i suoi uomini

Nonostante siano un plotone d'élite al servizio del'Armata Galattica di Freezer, tutti e quattro i membri (ad esclusione del loro leader Dodoria) della squadra sono personaggi senza nome. Il capitano viene menzionato in vari film come "leader cornuto del gruppo". La sua pelle è di un colore arancione aragosta, con corna sulla testa e una lunga e folta capigliatura bruna, e ha una vaga somiglianza con Napple e il Comandante Zeeun (uno dei subordinati di Lord Slug). Un altro membro facente parte dell'élite appartiene alla razza di Appule, con la pelle di un colore indaco-violaceo con macchie giallo senape. Un altro membro ancora è un alieno pesce che sembra appartenere alla stessa razza dei soldati di Freezer e gli scagnozzi nell'armata di Slug. L'ultimo membro è una creatura aliena di tipo anfibio con la sommità del capo di colore rosso.

Storia

Dodoelite

Gli uomini di Dodoria contro Bardack su Meat

I quattro accompagnano Dodoria sul Pianeta Meat, dove sotto le direttive di Freezer, si sbarazzano della squadra di Bardack (ad l'eccezione di Bardack, che in quel momento era a riposare presso l'infermeria Saiyan sul pianeta Vegeta). Quando Bardack trova i suoi compagni massacrati, viene assalito dall'élite di Dodoria, ma riesce a tener loro testa. Il soldato simile ad Appule spara numerose onde energetiche a Bardack, ma finirà con il cranio sfondato da quest'ultimo. L'alieno pesce invece finisce con il collo spezzato da Bardack, che lo usa poi come scudo per difendersi da un'onda di energia che stava arrivando lanciata dal capitano. Mentre Bardack è distratto dalla preveggenza il capitano lo colpisce con una ginocchiata allo stomaco.

Dodoelite2

L'élite di Dodoria mentre si scontra con Bardack su Meat

Successivamente l'alieno anfibio immobilizza Bardack con la presa Hagajime mentre il capitano lo colpisce con una serie di rapidi pugni. Quando il Saiyan si riprende, si sposta con un balzo aggirando l'alieno anfibio facendo così in modo che il capitano lo colpisca alla schiena causando così al suo subordinato una ferita. Bardack infine lancia un'onda energetica alla massima potenza all'élite, uccidendo entrambi. Tuttavia, poco dopo arriva Dodoria a sopraffare Bardack, lasciandolo quasi morto.

Curiosità

  • I soldati che attaccano Bardack quando questi tenta di sconfiggere Freezer assomigliano molto ai membri dell'élite di Dodoria, in particolare gli ultimi due soldati che immobilizzano il Saiyan prendendolo per la testa.
  • Un gruppo molto simile all'élite di Dodoria si può vedere fra i soldati di Paragas in una scena del movie Dragon Ball Z: Il Super Saiyan della Leggenda.

Riferimenti

  1. Dragon Ball Z: Battaglia finale su Vegeta
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.