FANDOM


Uc
Pagina in costruzione
Questa pagina non è ancora completa ed è in fase di aggiornamento. Stiamo preparando le parti mancanti.

Dragon Ball Q&A

Di seguito sono riportate tutte le sezioni "Q&A" (domande e risposte) presenti alla fine di ogni volume dell'edizione Full Color del manga di Dragon Ball, pubblicata mensilmente in Italia da gennaio 2018. Si tratta di un intervista all'autore Akira Toriyama, suddivisa per ogni saga, alle quale a rispondere è Toriyama o la casa editrice Shueisha.

Legenda: Q#: domanda; A: risposta di Toriyama

Saga del Giovane Goku

Un utile chiarimento su alcuni passaggi della saga del giovane Goku! Vi riveliamo anche il segreto sulla nascita di Dragon Ball!

Volume 1

Q1: Com'è nata la storia di Dragon Ball?

A: Si tratta di un'idea del maestro Toriyama basata sul "Il viaggio in Occidente"! Il maestro dice che il classico cinese ""Il viaggio in Occidente", insieme ai film di arti marziali di Jackie Chan e Bruce Lee che al tempo amava e guardava di continuo in video cassetta mentre lavorava, gli ha fornito materiale interessante per il manga.

(Prima che iniziasse la serializzazione su rivista, l'idea era he Bulma sarebbe stata il corrispettivo del monaco Sanzo, Yamcha di Sa Gojo e Oolong di Cho Hakkai, tre personaggi principali del libro.)

Q2: Come mai Goku possiede la sfera dalle quattro stelle (Suxingqiu)?

A: Perché se si fosse trattato della sfera da una stella (Yixingqiu) o dalle sette stelle (Qixingqiu) sarebbe stato banale. Inoltre ho pensato di disegnare le stelle dentro ogni sfera appositamente per facilitarne il riconoscimento.

(La raccolta delle Sfere del Drago risponde alla volontà di inserire non solo riferimenti a "Il viaggio in Occidente", ma anche elementi da videogame ricorrenti nei manga per ragazzi.)

Q3: Dove vorrebbe andare se potesse salire sulla nuvola Kinto?

A: Temo di non poterci salire. Non sono abbastanza puro...

Q4: Quanti yen vale uno zeny?

A: Per semplicità li ho immaginati equivalenti agli yen. Prendi le capsule Hoipoi: una capsula con una macchina volante standard da quattro persone costa 1.480.000 zeny* (1.280.000 zeny di macchina + 200.000 zeny di capsula).

(Per la cronaca, il prezzo delle capsule Hoipoi cambia a seconda di ciò che contengono: una casa, un'automobile, una motocicletta o altro.)

Q5: Come le è venuta l'idea dell'onda Kamehame?

A: Ho provato a rappresentare in modo consono a un manga per ragazzi un elemento invisibile agli occhi come il ki. Quand'ero da solo ho provato a mettermi in varie pose, e ho scelto quella perché mi sembrava la migliore. Per la cronaca, il nome "onda Kamehame" è stato proposto da mia moglie per scherzo e adottato da me tale e quale. Ovviamente viene da Kamehameha I, Re delle Hawaii.

(Nel caso dell'onda Kamehame, la potenza del colpo dipende dalla forza di chi lo usa!)

Dragon Ball Q&A 01

I mezzi di trasporto comparsi all'inizio del manga.

Q6: Come vengono le idee per dei mezzi di trasporto così belli?

A: In genere li disegno dopo attente riflessioni su dove mettere l'entrata o il motore. Il momento in cui invento nuovi macchinari è forse il più divertente, perché disegnare fedelmente mezzi davvero esistenti è dura. Inoltre, se mi capita di deformarli o di cambiarli un po' va bene lo stesso (risata).

Raccolta delle citazioni da "Il viaggio in Occidente"

Il ventaglio di banano: Pur trattandosi di uno straordinario tesoro nascosto in grado di spegnere i peggiori incendi, il maestro Muten lo sporca con il brodo dei wonton e lo butta via.

Il bastone Nyoi: É un bastone che si allunga e si accorcia a piacere che anche il Goku de "Il viaggio in Occidente" possedeva. In DB si tratta di un ricordo che Goku ha ricevuto da Son Gohan, il suo genitore adottivo.

La nuvola Kinto: Ne "Il viaggio in Occidente" si tratta di una nuvola che Goku chiama a sè con i suoi poteri sovrannaturali. Il fatto che vi possa salire solo chi ha il cuore puro è una novità introdotta in Dragon Ball.

Lo stregone del toro: É il re demoniaco dall'aspetto bovino de "Il viaggio in Occidente". Anche lo Stregone del Toro di DB inizialmente è un personaggio malvagio, ma dopo l'incendio del monte Padella fa un esame di coscienza.

I retroscena

L'origine di Goku: Visto che pensavo di restare fedele a ""Il viaggio in Occidente" anche nell'aspetto dei personaggi, il primo bozzetto che disegnai di Goku era una scimmia, proprio come Son Goku del romanzo!

La coda che Goku ha sul sedere è un residuo dell'aspetto scimmiesco originale.

L'origine della nuvola Kinto: Visto che in volo si può andare ovunque, è diventato più facile pensare agli sviluppi successivi della storia. Questo ha comportato anche delle semplificazioni dal punto di vista del disegno, visto che non c'era bisogno di mostrare ogni volta i mezzi di trasporto utilizzati.

Potendo allargare la visuale sul paesaggio lo scenario dell'avventura si è fatto ancor più grandioso!

L'onda Kamehame: L'onda che mi è rimasta più impressa è quella lanciata per la prima volta dall'Eremita della Tartaruga. Visto che anche la posa è disegnata con cura, la considero una presentazione efficace di questa tecnica.

É senza dubbio un momento memorabile che ha segnato la fortuna dell'onda Kamehame.

Volume 2

Q1: Qual era la parte più difficile dell'addestramento dell'Eremita della Tartaruga?

A: Per Goku, abituarsi alle formalità e allo studio dev'essere stata la cosa più difficile.

(Visto che Goku è cresciuto allo stato brado, era la prima volta che studiava sul serio!)

Q2: Come ha ideato le divise?

A: Ho pensato agli abiti dei monaci che si allenano in Cina.

(Il color yamabuki, che prende il nome da un fiore chiamato "rosa del Giappone", è un giallo dorato di buon auspicio in Cina!)

Volume 3

Q1: Come è nata l'idea del Torneo Tenkaichi?

A: L'ho introdotto per mettere in primo piano il personaggio di Goku e la sua volontà di diventare più forte. Anche in "Dr. Slump" c'erano delle specie di tornei ed erano estremamente popolari... Per questo, semplicemente, ne ho inserito uno anche qui.

Q2: Qual è la battaglia del 21° Torneo Tenkaichi che le è piaciuta di più?

A: Crilin VS. Bacterian! Disegnare questo episodio pieno di scemenze mi ha divertito nel vero senso del termine.

Q3: Come le vengono in mente i personaggi da far scendere in campo nei combattimenti?

A: Se un personaggio avrà un ruolo importante, lo caratterizzo con dei tratti particolari. I personaggi più banali sono semplici, disegnati in modo che si capisca che verranno subito sconfitti.

Il 21° Torneo Tenkaichi - Sveliamo le origini dei nomi dei partecipanti

Lan Fan: quando lavoravo per una agenzia pubblicitaria, ho scoperto una marca di un intimo femminile che si chiamava Lan Fan. Era l'abbreviazione di Lingerie & Foundation.

Namu: Forse viene semplicemente dall'invocazione buddista "namu amida butsu", dato che sembra serio e pio.

Giran: Mi sembrava un nome plausibile per un mostro, tutto qui.

Bacterian: Questo nome evoca i batteri, che danno una vaga idea di sporcizia... Ma a pensarci bene, senza batteri non si potrebbe vivere. É stato un gesto poco corretto nei loro confronti.

Jackie Chun: Ovviamente è una semplice ripresa del nome del mio adorato Jackie Chan.

Enciclopedia del Torneo Tenkaichi

Tutto quello che c'è da sapere sul Torneo Tenkaichi, dove accorrono i più grandi di esperti di arti marziali e viene deciso il più forte del mondo!

Organizzatore: L'abate del tempio del Torneo

Luogo di svolgimento: - Isola Papaya - Isola dell'estate perenne, in cui fa caldo tutto l'anno e crescono rigogliose le palme. Sull'isola si trova l'aeroporto Durian e molti la raggiungono in aereo.

21° Torneo - Regolamento delle eliminatorie

  1. Torneo ad eliminazione diretta diviso in quattro gironi.
  2. Gli abbinamenti vengono decisi tramite estrazione.
  3. Si combatte su un ring uno contro uno.
  4. Se si cade dal ring, si perdono i sensi, si piange o ci si arrende si perde.
  5. Se si usano armi o si uccide l'avversario si è squalificati.
  6. Gli incontri durano un minuto.
  7. In caso di mancata conclusione, si assegna la vittoria in base ai punti.

21° Torneo - Regolamento delle finali

  1. Due vincitori per ogni girone delle eliminatorie, otto in totale, accedono alle finali.
  2. Gli incontri sono a eliminazione diretta.
  3. Gli abbinamenti vengono decisi tramite estrazione.
  4. Si combatte su un ring uno contro uno.
  5. Se si cade dal ring, si perdono i sensi o ci si arrende si perde.
  6. Se si usano armi o strumenti di difesa o si uccide l'avversario si è squalificati.
  7. Non è consentito accecare l'avversario o colpirlo nei punti vitali.
  8. Se si finisce a terra e non ci si rialza entro dieci secondi, si perde.
  9. Chi riceve aiuti durante l'incontro perde.
  10. Non ci sono limiti di tempo.
Dragon Ball Q&A 02

Il cambiamento del ring.

Regole aggiuntive

  • Se si cade dal ring si perde, ma se ci si allontana senza che il corpo tocchi terra, si è ancora in gara. Tuttavia bisogna tornare con le proprie forze, senza ricorrere a strumenti o ad aiuti esterni.
  • Tornare indietro usando una parte del corpo, come la coda o le ali, è concesso.
  • L'utilizzo della Nuvola Kinto è stato ammesso una volta in via eccezionale, ma Goku perderebbe se l'usasse di nuovo.

I leggendari vincitori

  • Re Chapa: Si dice che in un Torneo Tenkaichi a cui ha partecipato in passato abbia vinto senza mai farsi sfiorare da nessun avversario.
  • Akkuman: Guerriero che vive nella magione delle Vecchia Sibilla. É forte e spaventoso, e si dice che in passato abbia vinto due edizioni del Torneo Tenkaichi.

I retroscena - Il Torneo Tenkaichi

Il maestro Toriyama disegna senza pensare troppo a cosa verrà dopo. Pare che il Torneo Tenkaichi l'abbia disegnato in preda all'emozione, chiedendosi chi far vincere. Di norma il piano è far vincere Goku, ma... tutto dipende dall'umore del maestro.

Le battaglie senza esclusione di colpi di Goku e compagni sono state grandemente apprezzate da tutti i lettori! In occasione del Torneo Tenkaichi, Dragon Ball si è piazzato al primo posto nei sondaggi tra i lettori di "Jump" e ha tenuto salda la posizione fino alla fine della pubblicazione della serie.

Volume 4

Q1: Come ha ideato la Muscle Tower?

A: L'ho pensata come scenario che potesse ospitare delle battaglie con dei nemici forti, ma in uno stile diverso rispetto al Torneo Tenkaichi. All'epoca c'era un gioco per il Super Nintendo chiamto "Kung-Fu Master", a cui giocavo spesso. Si affrontavano nemici sempre più forti e li si sconfiggeva, come nei classici film di arti marziali. In questo modo si possono inscenare combattimenti al di fuori della cornice dei tornei.

Volume 5

In questo volume non sono presenti Q&A o altri tipi di curiosità.

Volume 6

Q1: Come ha inventato un nome divertente come quello di Taobaibai?

A: Volevo che trasmettesse un'idea totalmente in contrasto con il suo aspetto, e così ho optato per un nome cinese che suonasse buffo. Ma non sono sicuro che in Cina esista veramente un nome del genere.

Q2: Come mai un venerabile maestro come Karin ha l'aspetto di un gatto?

A: Ho disegnato Karin ispirandomi a un gatto che avevo tempo fa. Il nome della Torre di Karin viene da "karinto", che è anche un dolce tipico giapponese, e da qui ho ricavato il nome del suo custode.

I retroscena - Taobaibai

Un giorno Satan si trovava insieme al suo maestro in una taverna di una città del Sud, meta di una loro spedizione. Lì ebbe l'infelice idea di prendere in giro Taobaibai per la sua acconciatura: il maestro fu ucciso e lo stesso Satan fu gravemente ferito...! In seguito, una volta diventato campione, Satan diventa fin troppo sicuro di sé...!

Quadro analitico dell'Esercito del Red Ribbon

Gerarchia del Red Ribbon

Il segretario Black lavora per il Comandante Red, che sta al vertice dell'esercito, mentre i generali e i colonnelli coordinano le missioni per trovare le Sfere del Drago.

Quartier Generale del Red Ribbon

Una fortezza inespugnabile a sud ovest della Torre di Karin, circondata dalle montagne. É difesa da numerosi guerrieri, mentre il Comandante dirama i suoi ordini dalla sala di controllo.

Generali e colonnelli hanno a disposizione un plotone ciascuno

Il Red Ribbon sembra disporre di truppe ben nutrite: il Generale Blue dispiega i suoi mezzi per terra, cielo e mare all'inseguimento di Goku, e il Generale White può contare potenti individui tra i suoi sottoposti. Il Generale White fa capo alla Muscle Tower, posizionata a nord, da cui domina i villaggi nelle vicinanze. Nel fumetto viene solo menzionata, ma pare ci sia anche una truppa chiamata "Squadra Brown".

I mezzi di trasporto del Red Ribbon

  • AEREO DA CACCIA: è ispirato agli accendini da 100 yen, com'è evidente guardandolo da dietro. Tra gli aerei forse è quello che mi piace di più.
  • IDROVOLANTE: se ne vede uno solo, quindi probabilmente è un mezzo particolare, in grado di raggiungere alte velocità. Mi sono basato su un velivolo tedesco dell'epoca, modificato a modo mio.
  • AEREO CAPSULA NUMERO 3 DEL RED RIBBON: mi pare di aver ridisegnato a modo mio un aereo chiamato Horten, un prototipo tedesco della Seconda Guerra Mondiale.
  • MINI SOMMERGIBILE: credo di averlo disegnato prendendo a modello creature marine come la razza o il limulo.
  • BATTLE JACKET: un esoscheletro fatto di un metallo speciale, si direbbe. Se fabbrica cose del genere, probabilmente il Red Ribbon dispone di laboratori di ricerca avanzati. Ma non ai livelli della Capsule Corporation, ovviamente.

Volume 7

Q1: Chi fornisce i congegni meccanici alla banda Pilaf?

A: Li fabbrica Pilaf stesso. Anche se non sembra, è intelligente.

Q2: Ci spieghi da dove vengono i nomi di Tenshinhan e Jiaozi?

A: Li ho presi dalla cucina cinese. Sono tipi tosti e potenti, ma dandogli quei nomi ben riconoscibili volevo ridicolizzarli un po'. Jiaozi ovviamente è la versione cinese dei gyoza (ravioli) giapponesi.

I retroscena - La banda di Pilaf

Per una distrazione del maestro Toriyama, c'è una vignetta in cui Shu viene chiamato Soba. Pare che questo errore sia stato motivo di grande vergogna per il maestro. Infatti, i nomi di Shu e Mai letti di seguito formano il nome di un piatto tipico cinese.

Volume 8

In questo volume non sono presenti Q&A.

Saga del Gran Demone Piccolo

Volume 1

Q1: Chi è Mutaito, l'uomo che aveva sigillato Piccolo nella cuociriso?

A: É un grandissimo esperto di arti marziali. É stato lui a insegnarle all'Eremita della Tartaruga!

Q2: Chi è Yajirobei?

A: Ecco a voi una sintesi del profilo di Yajirobei e delle sue imprese future!

  • Anno di nascita: 735
  • Statura: 165 cm
  • Peso: 78 Kg
  • Hobby: pesca, caccia e sonnellini pomeridiani
  • Cibo preferito: arrosto di maiale selvatico
  • Mezzo di trasporto preferito: auto volante trovata per caso

(Vengono mostrate due vignette che ritraggono le comparse di Yajirobei nelle prossime saghe)

Q3: Dove finiscono Pilaf dopo essere stato cacciato dal Gran Demone Piccolo?

A: La banda di Pilaf prosegue segretamente le proprie attività, mirando ancora alla conquista del mondo. Come l'entrata in scena di Cell, decidono di stare a guardare come si evolve la situazione e rinviano i loro piani. Quando stanno finalmente per entrare in azione, Majin Bu fa la sua comparsa e tutto viene rimandato di nuovo.

Q4: Perché il re ha l'aspetto di un cane?

A: Perché i cani, rispetto agli umani, comunicano un'idea di maggior purezza e lealtà. Sono un amante degli animali e disegno spesso personaggi zoomorfi. É anche un buon pretesto per variare un po' l'aspetto dei personaggi.

I retroscena - Yajirobei

Dopo la morte di Crilin il maestro Toriyama era triste perché non si sarebbe più sentita la voce di Mayumi Tanaka, e così le ha chiesto di interpretare Yajirobei.

Dossier sulla saga del Gran Demone Piccolo

  • Finora i cattivi avevano qualche caratteristica per cui non si poteva odiarli. Perciò il Gran Demone Piccolo è nato nel tentativo di introdurre un cattivo che fosse davvero tale.
  • Mi sono divertito a disegnare Piccolo, dato che è il primo vero cattivo che entra in scena nella storia.
  • Ho colorato Piccolo per la prima volta per una copertina di "Jump", ma avevo deciso che sarebbe stato di una tonalità di verde fin da quando ho ideato il disegno.
  • Mi piacciono molto le scene in cui Piccolo distrugge le città, forse per l'influenza di film come "Godzilla".
  • Il nome di Piccolo l'ho scelto per uno scherzo: ho voluto dare a un cattivo un nome tenero. E così alla banda di Piccolo sono stati assegnati i nomi di una serie di strumenti musicali.
  • Se li penso in serie, inventare i nomi è semplice.
  • L'aereo su cui viaggia il Gran Demone Piccolo mi era congeniale, perché al suo interno poteva svilupparsi la trama.
  • Con l'avvicinarsi del culmine della saga ho sentito l'esigenza di rendere il nemico successivo più forte di Piccolo.

Volume 2

Q1: Cos'è il King Castle?

A: É il castello dove vive il Re del mondo! Si trova al centro della Città Centrale, ed è chiamato anche "Castello del Re". All'interno è sorvegliato da ottimi soldati e ospita anche la stazione televisiva del regno.

Q2: Perché Goku è sempre in ritardo, anche quando c'è bisogno di lui?

A: Perché è più emozionante farlo entrare in scena quando la situazione sembra disperata! Per questo faccio compiere azioni turpi ai cattivi e faccio arrivare tardi Goku di proposito.

La società terrestre di Dragon Ball

I quarantatré settori della Terra si uniscono e formano un'unica nazione. Quest'allenaza, che previene le rivalità e le guerre tra settori, potrebbe essere funzionale ad affrontare nemici potenti, come il Grande Mago Piccolo?

I retroscena - Le battaglie

La mia battaglia preferita è lo scontro con il Gran Demone Piccolo! Trattandosi del primo nemico davvero potente sconfitto da Goku, il combattimento col Gran Demone Piccolo è un episodio ricco di ricordi per il maestro. La battaglia mozzafiato con il demone rappresenta anche uno spunto per ampliare la trama.

Quali sono gli scenari preferiti dal maestro Toriyama?

Quali sono i suoi edifici preferiti dal punto di vista del design?

  • 1° posto - Torre di Karin: essendo sorretta da una colonna sottile, è bello che sembri sbilanciata. Mi piacciono gli edifici che hanno un architettura impossibile nella realtà.
  • 2° posto - Santuario di Dio: è divertente il fatto che fluttui nell'aria. Mi piace anche la sua forma bizzarra.
  • 3° posto - Arena del Torneo Tenkaichi: non è esattamente il mio scenario preferito, essendo difficile da disegnare...

In quale posto vorrebbe vivere?

Sembra che fare la spesa sia complicato, ma ci si può traghettare in mare a bordo della tartaruga e poi, finché non arrivano i tifoni, la Kame House è il massimo. Se l'isola fosse più grande ed esistesse una Kame House gigante, come la Capsule Corporation, sarebbe più appetibile.

Se facesse un viaggio, dove vorrebbe andare?

Come meta turistica ovviamente sceglierei il Santuario di Dio. Vorrei vedere com'è fatto dentro.

- Le città non mi piacciono granché, ma vorrei andare almeno una volta nella Capitale dell'Ovest. -

Volume 3

Q1: Come mai Goku è cresciuto all'improvviso?

A: Perché sarebbe stato difficile illustrare i combattimenti se avesse mantenuto le proporzioni di un bambino. I fumetti in cui le sembianze del protagonista cambiano molto sono rari, quindi all'epoca subii una forte opposizione da parte del mio redattore responsabile.

Q2: Che fine hanno fatto l'Eremita della Gru e Taobaibai?

A: Sono rimasti vittima di qualche disastro ma, essendo dei cattivi, non sono potuti rinascere... Nella saga di Majin Bu, il drago Shenlong esaudisce il desiderio di far rinascere tutti tranne i cattivi, quindi... saranno rimasti dov'erano!

Q3: Chi preferisce tra Bulma e Chichi?

A: Come amica, penso Bulma. É capricciosa, ma se fossimo amici potrebbe prestarmi una macchina volante.

In realtà Chichi è un personaggio che sopporto pochissimo. (XD) A metà della storia ho iniziato a pensare di non disegnarla più, ma avendola fatta sposare con Goku mi sono trovato costretto a continuare, come sorta di autopunizione.

Q4: Come si fa a disegnare una scena di combattimento avvincente?

A: Bisogna immedesimarsi nei personaggi e combattere come farebbero loro. Negli scontri più intensi le posizioni e le direzioni cambiano in maniera repentina, per questo disegno dopo aver immaginato la battaglia nei dettagli.

(A volte il maestro si accorge di disegnare personaggi ed espressioni uguali, perciò preferisce non farsi vedere da nessuno mentre lavora.)

Q5: Perché sui vestiti spesso è cucito un simbolo?

A: Perché così è facile riconoscere il personaggio anche da dietro.

Che fine fanno tutti gli altri?! Ecco cos'è successo agli amici incontrati da Goku

Così come Goku diventa adulto, anche i suoi amici attraversano crescite e trasformazioni nel prosieguo della storia!

  • STREGONE DEL TORO: visto che sua figlia Chichi si è sposata e ha dato alla luce un nipotino, è diventato un nonno in gamba.
  • UPA e BORA: Upa è diventato molto forte, e insieme a Bora continua a proteggere la sacra Terra di Karin. Alle spalle di Bora compaiono quelli che dovrebbero essere la moglie di Upa e suo figlio.
  • SNOW e OTTONE: gli abitanti del villaggio Jingle inviano la loro energia a Goku durante il combattimento contro Majin Bu. Ottone che è un androide, non è cambiato, mentre Snow è cresciuta diventando una splendida ragazza!

I retroscena - Le ragazze

"Tutte le ragazze che disegno hanno un carattere simile". Il maestro Toriyama disegna solo ragazze dal carattere forte. A quanto pare non rappresenta ragazze fragili. Nei personaggi femminili l'equilibrio tra la testa e la corporatura è fondamentale, perciò dichiara di dedicare molta attenzione alla linea del corpo. Sarà per questo che in "Dragon Ball" non compaiono molte ragazze?

DB Mark Collection

Dragon Ball Q&A 03

I simboli in Dragon Ball.

Grande raccolta dei simboli di personaggi, scuole e aziende che compaiono in Dragon Ball! Si tratta di simboli eleganti, che solo il maestro Toriyama, un tempo designer, poteva elaborare.

  • Scuola della Tartaruga: lo indossano gli allievi dell'Eremita della Tartaruga, come Goku o Crilin.
  • Yamcha: simbolo comparso sul vestito di Yamcha quando faceva il bandito.
  • Banda del coniglio: simbolo della banda del Coniglio, guidata da To Ninjinka.
  • Pilaf: è il simbolo di Pilaf. Significa "riso alla contonese", un tocco di classe del maestro Toriyama.
  • Esercito del Red Ribbon: simbolo posto dal Red Ribbon sulle uniformi e sui mezzi militari.
  • Taobaibai: simbolo di Taobaibai. C'è scritto "uccidere". perché è un killer.
  • Scuola della Gru: lo indossano gli allievi dell'Eremita della Gru. Compariva anche sui vestiti di Tenshinhan e Jiaozi.
  • Tenshinhan: compare sul vestito di Tenshinhan dopo che ha abbandonato la Scuola della Gru.
  • Jiaozi: compare sui vestiti di Jiaozi dopo che ha abbandonato la Scuola della Gru.
  • Gran Demone Piccolo: simbolo della famiglia demoniaca, comandata dal Gran Demone Piccolo.
  • Dio: simbolo di Dio. Somiglia a quello della famiglia demoniaca, con cui ha un legame.
  • Gohan: compare sui vestiti di Gohan, figlio di Goku.
  • Kaio: simbolo del Re Kaio. É stilizzato, ma a ben vedere c'è scritto proprio "Kaio".
  • Goku: compare sui vestiti di Goku dalla saga di Freezer in poi.
  • Squadra Ginew: compare sulle uniformi e sull'astronave della Squadra Ginew.
  • Orange Star High School: simbolo della scuola frequentata da Gohan.
  • Banda di Babidy: simbolo posto su vestiti e oggetti appartenuti alla banda del mago Babidy.
  • Capsule Corporation: logo della Capsule Corporation, l'azienda del padre di Bulma.

Volume 4

Dragon Ball Q&A 04

Alcune parole in namecciano di cui è stato compreso il significato.

Q1: Che lingua parlano Dio e Piccolo?

A: Il namecciano! É la lingua usata dagli abitanti del pianeta Namecc. Sia Dio che Piccolo sono namecciani, quindi parlano il namecciano. Visto che i terrestri non lo capiscono, possono parlare ad alta voce anche di argomenti segreti.

Q2: Perché Goku non ha vinto il Torneo Tenkaichi?

A: Perché tutti erano convinti che avrebbe vinto lui. Perciò, dato che sono suscettibile, ho deciso che non l'avrei fatto vincere a costo di sacrificare la mia volontà.

Q3: Com'è andata a finire tra Lunch e Tenshinhan?

A: Al primo approccio Lunch viene respinta da Tenshinhan, ma la sua ostinazione prende il sopravvento e finiscono insieme... almeno credo.

Approfondimento sulle Sfere del Drago

L'origine delle Sfere del Drago: Le Sfere del Drago sono state create dal capo anziano di Namecc. Crearle è una prerogativa dei namecciani più carismatici e, dato che potrebbero scatenare il caos nel cosmo, il loro uso da parte di individui di altri pianeti è proibito.

In origine erano sfere della speranza che si trovavano sul pianeta Namecc: Le Sfere del Drago esistevano come simbolo della speranza di Namecc. Dio, un namecciano, ha riprodotto sulla Terra le Sfere del Drago del suo pianeta natale.

Dio, un namecciano, ha creato le Sfere del Drago sulla Terra!: Mister Popo ha fabbricato un modello per il drago e Dio ha infuso la vita in esso: ecco com'è nato Shenlong!

Per la cronaca... le Sfere del Drago terrestri sono grandi come il palmo di una mano, ma... le Sfere namecciane sono grandi circa cinque volte tanto!

Il funzionamento delle Sfere del Drago: Le Sfere del Drago sono sette (da Yixingqiu, la prima, a Qixingqiu, la settima) e raccogliendole tutte si può evocare Shenlong, che è in grado di esaudire il desiderio espresso.

  • Raccogliendo le sette Sfere del Drago si manifesta Shenlong, che esaudisce un desiderio.
  • Una volta esaudito il desiderio, le sfere si sparpagliano trasformandosi in sassi.
  • Le sfere rigenerano il proprio potere dopo un anno.

Regolamento dei desideri: Shenlong può esaudire qualunque desiderio, dalla resurrezione dei morti al ringiovanimento. Tuttavia non può esaudire i desideri che richiedono una potenza superiore a quella di Dio, il suo genitore!

Quando si fanno tornare in vita i morti...

  • Vanno bene anche più individui alla volta!
  • Non si può resuscitare per più di una volta!

I retroscena - Le Sfere del Drago Il materiale di cui sono fatte le Sfere del Drago è simile alla resina naturale. Le Sfere del Drago sono fatte di un materiale simile a una resina naturale, e al tatto ricordano la gomma solida. Esaudiscono i desideri anche se danneggiate, e quando si rigenerano dopo essere tornate sassi sono come nuove.

(Nelle due pagine successive vengono elencati i desideri esauditi nella narrazione di Dragon Ball: essi sono già elencati in Sfere del Drago della Terra e Sfere del Drago di Namecc.)

Saga dei Saiyan

In ciascuno dei primi tre volumi della Saga dei Saiyan della Full Color Edition vengono dedicate due pagine, con il titolo Enter the Dragon Ball, ad un riassunto della storia precedente racchiusa nei primi dodici volumi della stessa edizione.

Volume 1

Q1: Quanti anni ha Son Goku?

A: É nato nell'anno 737! Son Goku, chiamato anche Kakaroth, è nato nell'anno 737. Perciò all'inizio di questo volume ha ventiquattro anni!

Q2: Che rapporto c'è tra Son Goku e Piccolo?!

A: Sono vecchi nemici che hanno lottato per il destino della Terra! Piccolo è la reincarnazione del Gran Demone omonimo che tramava per conquistare il mondo. Ha combattuto contro Goku nel Torneo Tenkaichi.

Q3: Son Goku aveva la coda?

A: Ce l'aveva finché non è diventato adulto. Quando vede la Luna, Goku si trasforma in uno scimmione. Ritenendo che fosse troppo pericoloso, Dio gliel'ha tranciata quando aveva quindici anni!

Q4: Chi è Chichi, moglie di Goku e madre di Gohan?

A: É la figlia dello Stregone del Toro del Monte Padella! Goku la conosce quando ha dodici anni. Si fidanzano praticamente subito e durante il ventitreesimo Torneo Tenkaichi si sposano!

Q5: Chi è il Dio della Terra?

A: É l'altra metà del Gran Demone Piccolo! Si tratta di un praticante di arti marziali che una volta, mentre si allenava per diventare Dio, rigettò il male che aveva dentro di sè. Quest'ultimo divenne il Gran Demone Piccolo!

Q6: Cosa c'è sotto la Via del Serpente?

A: L'Inferno e poi, ancora più sotto... Sotto la Via del Serpente c'è l'Inferno, sotto il quale c'è lo spazio cosmico e poi la Terra. Il mondo di Dragon Ball ha una struttura fantastica!

Q7: Qual è l'ordine gerarchico tra Vegeta, Nappa e Radish?

A: L'unico nobile di nascita è Vegeta... Essendo un principe, ma anche per la forza che può vantare, Vegeta sta in cima. Radish e Nappa, invece, sono allo stesso livello.

Volume 2

Q1: Cosa sono i senzu offerti da Karin?

A: Sono fagioli miracolosi che possono guarire qualsiasi problema fisico! Basta uno solo dei fagioli coltivati dal maestro Karin per essere completamente sazi! Inoltre ripristinano le forze all'istante e guariscono le ferite.

Q2: Qual è la forza combattiva dei Saiyan?

A: Quella di Nappa è almeno 4000! Al momento dell'invasione della Terra, la forza combattiva di Radish è 1500 e quella di Vegeta 18.000. Un divario notevole, considerando che appartengono alla stessa specie.

Q3: Chi è la vecchina che parla al gruppo dell'Eremita della Tartaruga?

A: La Vecchia Sibilla! La misteriosa Sibilla, in grado di spostarsi liberamente tra questo mondo e l'aldilà, in realtà è la sorella maggiore dell'Eremita della Tartaruga.

Q4: Quali sono i desideri realizzati dal drago Shenlong per Goku e i suoi amici?

A: Dai desideri più sciocchi fino alla resurrezione! Il primo desiderio realizzato per Goku e i suoi amici è far comparire delle mutandine da donna. In seguito Shenlong viene evocato per resuscitare i morti.

Q5: Perché Tenshinhan muore dopo aver usato la sua tecnica?

A: Il cannone dell'anima è una tecnica in cui si mette in gioco la vita! Tecnica segreta della scuola dell'Eremita della Gru, il Kikoho sprigiona l'energia di chi lo usa concentrandola in un solo punto. Consuma grandi quantità di Ki, per questo comporta dei rischi elevati.

Q6: Fin dove possono misurare la forza combattiva gli Scouter?

A: Si adattano all'evoluzione della forza aumentando le proprie prestazioni! Per i vecchi modelli di Scouter era impossibile misurare una forza combattiva superiore a 22000, ma ne è stato subito sviluppato un nuovo modello in grado di rilevare valori superiori!

Q7: Gli interni delle astronavi dei Saiyan sono confortevoli?

A: Le astronavi sono comode, anche se piccole. Queste astronavi servono solamente per spostarsi, e trasportano le persone in stato d'incoscienza. Perciò non offrono grandi confort, ma sono fatte in modo da non stancare il fisico.

Volume 3

Q1: Ci parli della Kamehameha di Goku!

A: É una tecnica che si tramanda nella scuola dell'Eremita della Tartaruga! Questa tecnica letale si potrebbe definire il segno distintivo di Goku. A inventarla è stato il suo maestro, l'Eremita della Tartaruga, e Goku ha imparato a usarla in men che non si dica!

Q2: Quante volte è stata distrutta la Luna della Terra?

A: Di fatto, due volte! Temendo che Goku si trasformasse in uno scimmione, l'Eremita della Tartaruga l'ha distrutta la prima volta. La seconda, invece, è opera di Piccolo!

Q3: Goku si è mai trasformato in uno scimmione?

A: Finora è accaduto tre volte! La prima volta che si è trasformato è stata da bambino, la seconda nel castello di Pilaf e la terza durante la finale del ventunesimo Torneo Tenkaichi.

Q4: Chi è Mister Popo?

A: É l'assistente di Dio! Un esperto di lotta che assiste Dio da generazioni. Ha fabbricato con le sue mani il prototipo del drago Shenlong terrestre!

Q5: Yajirobei è forte in battaglia?!

A: Sì e no...! É l'eroe che ha respinto Vegeta. Di solito conduce una vita da sfaccendato sulla torre di Karin.

Q6: Qual è la forza combattiva di Crilin e degli altri compagni?

A: Al momento dell'attacco di Vegeta e Nappa:

  • Piccolo: 3500
  • Son Gohan: 2800
  • Tenshinhan: 1830
  • Crilin: 1770
  • Yamcha: 1480
  • Jiaozi: 610

Q7: Come mai il pianeta del re Kaio è così piccolo?

A: In realtà è stato distrutto dal Dio della Distruzione! Il suo diametro, una volta, era cento volte quello attuale. A parte le dimensioni, era praticamente identico a com'è ora, con un prato attraversato da un vialetto e basta. Il re Kaio si divertiva a viaggiare in automobile ma, un giorno mentre giocava a un videogioco (di auto) con il Dio della Distruzione Beerus che era passato da lui, quest ultimo si arrabbiò perché perdeva e così distrusse il pianeta. Allora, per poter continuare a divertirsi a viaggiare in macchina, il re Kaio compresse i frammenti in una sfera, vi costruì una strada e così ottenne l'attuale dimora.

Saga di Freezer

Volume 1

Il regno della scienza - Parte 1

Capsule Hoi Poi: una fantastica trovata che permette di portare in tasca oggetti di qualsiasi dimensione! Modificando la densità delle particelle di case o auto, le si può riporre all'interno di una capsula. È un'invenzione molto comoda!

  • Inventore: Dr. Brief
  • Dimensioni: stanno nel palmo di una mano

Toriyama: "Mi piacerebbe avere una di quelle capsule. Potrei metterci dentro casa mia e traslocare facilmente."

Dragon Radar: indica chiaramente la posizione delle Sfere del Drago! Il radar percepisce le onde emanate dalle Sfere del Drago. Chi lo possiede ha una marcia in più nella loro ricerca. Il display, oltre ai puntatori che indicano le Sfere del Drago, mostra anche la distanza e la direzione in cui si trovano. I controlli si possono manovrare facilmente: si tratta di uno strumento eccellente che anche Goku, estraneo alla tecnologia, è in grado di usare.

  • Inventore: Bulma
  • Dimensioni: sta nel palmo di una mano

Armatura da combattimento: un'armatura ad alte prestazioni creata per le battaglie! Viene indossata dall'Esercito di Freezer e da Vegeta per affrontare gli scontri. È realizzata con un materiale speciale, una sorta di gomma modificata resistente agli urti. Non si è danneggiata neanche quando Vegeta si è trasformato in scimmione sulla Terra. Quando combatte contro Goku, la corazza protegge il corpo di Vegeta fino a ridursi a brandelli!

  • Inventore: l'esercito di Freezer
  • Dimensioni: elastiche e adattabili

Terapia intensiva: un macchinario straordinario che rigenera immediatamente le forze fisiche. Dentro la macchina ci si immerge in un liquido dalle proprietà curative, che guarisce tutte le ferite riportate in combattimento. Anche Vegeta, ridotto in fin di vita dopo lo scontro con Goku, viene rianimato efficacemente!

  • Inventore: esercito di Freezer
  • Dimensioni: come una navicella spaziale

Sfere del Drago: sette sfere straordinarie che, una volta riunite, permettono di realizzare un desiderio. Sono sfere magiche create dai namecciani. Raccogliendole tutte e sette si può evocare un drago che realizzerà un desiderio. Le Sfere del Drago terrestri sono sparite con la morte di Dio.

  • Inventore: i namecciani
  • Dimensioni (sfere terrestri): si possono tenere in mano
  • Dimensioni (sfere namecciane): vanno tenute con entrambe le mani!

Volume 2

Il regno della scienza - Parte 2

L'astronave dei namecciani: una navicella dalla forma bizzarra che risponde ai comandi vocali. Prevede un sistema di controllo vocale. È una macchina dalle alte prestazioni, che sfreccia ad alta velocità semplicemente impostando la destinazione. Bulma l'ha modificata per poter raggiungere il pianeta Namecc! Rispondeva ai comandi espressi in namecciano, ma è stata modificata per recepire anche le lingue terrestri.

  • Creatori: i namecciani
  • Dimensioni: quelle di una caspule house
  • Passeggero: Dio

Toriyama:"Ho concepito la forma degli edifici e delle astronavi dei namecciani a partire dal design del trono del Gran Demone Piccolo"

Navicella sferica: navicella monoposto di piccole dimensioni, utilizzata sopratutto dai Saiyan. Capsula spaziale utilizzata per inviare dei guerrieri su altri pianeti. L'impatto al momento dell'atterraggio è violento, il che rende la navicella stessa un'arma in potenza. Dotata di un dispositivo di incubazione, è manovrabile anche a distanza con un radiocomando.

  • Creatori: i Saiyan
  • Dimensioni: come un'auto volante
  • Passeggeri: Vegeta, la squadra speciale Ginew etc.

Astronave Capsula: realizzata su richiesta di Goku sul modello delle navicelle sferiche. Dotata di prestazioni superiori persino rispetto alle astronavi dei namecciani, può raggiungere il pianeta Namecc in soli sei giorni! Costruita sul modello dell'astronave con cui Goku e gli altri Saiyan sono arrivati sulla Terra! Al suo interno incorpora una stanza a gravità aumentata dove Goku può svolgere allenamenti intensivi!

  • Creatore: Dr. Brief
  • Dimensioni: più grande di una capsule house
  • Passeggero: Goku

L'astronave di Freezer: una grande nave da cui viene pilotata l'invasione dei pianeti. Le parti gialle sono dei dispositivi antigravitazionali. Prevede delle appendici simili a delle zampe e si sposta ad altissima velocità nello spazio. Oltre alla sala di comando di Freezer, all'interno si trova anche un macchinario per curare le ferite.

  • Creatore: l'esercito di Freezer
  • Dimensioni: circa quattro volte una capsule house
  • Passeggeri: l'esercito di Freezer

Scouter: quantifica in cifre la forza combattiva del bersaglio! Dispositivo immancabile presso l'esercito di Freezer, analizza la forza combattiva dei nemici e può anche percepirne la distanza. Il vecchio modello non sopportava una forza combattiva superiore a 22000. Visualizza la potenza combattiva di Crilin. Chi riesce ad annullare il proprio ki non viene rilevato. È un mezzo di comunicazione che permette di rintracciare le mosse dei compagni e di conversarci.

  • Creatore: esercito di Freezer
  • Dimensioni: palmo di una mano

Senzu: il cibo miracoloso che guarisce all'istante dai danni subiti in combattimento. Fagioli che solo il maestro Karin, sulla Terra, è in grado di coltivare. Basta mangiarne uno per guarire dalle peggiori ferite! Ne esiste una quantità limitata, perciò si usano solo nei momenti critici. I senzu saziano a tal punto che uno solo fornisce nutrimento per dieci giorni! Non solo guarisce le ferite, ma rigenera anche le forze perse combattendo!

  • Creatore: Karin
  • Dimensioni: come un fagiolo

Volume 3

In questo volume non sono presenti Q&A o altre curiosità.

Volume 4

In questo volume viene fatta un'intervista ad Akira Toriyama sul film Dragon Ball Z: La Battaglia degli Dei.

Volume 5

Continua l'intervista ad Akira Toriyama sul film Dragon Ball Z: La Battaglia degli Dei.

Saga dei Cyborg e di Cell

Volume 1

Q1: Chi è il Dottor Gelo?

A: Uno scienziato di talento, ma malvagio! Per aiutare il Red Ribbon a conquistare il mondo, ha progettato dei cyborg come armi offensive!

Q2: Cos'è il Red Ribbon?

A: Un manipolo di cattivi che raccoglie le Sfere del Drago! È un esercito malvagio che ha radunato le Sfere del Drago con dei metodi meschini. Viene sbaragliato dall'ira di Goku.

Q3: Come ha fatto Trunks a diventare così forte?

A: Si è allenato con Gohan! Pur avendo perso un braccio in seguito all'attacco dei cyborg, Gohan ha allenato Trunks per farlo diventare un guerriero invincibile!

Q4: Cosa sono le capsule usate da Trunks?

A: Un oggetto incredibile che può contenere qualsiasi cosa! Una capsula di pochi centimetri può contenere anche un'automobile o un aereo! Sono un'invenzione straordinaria del Dottor Brief, il padre di Bulma.

Q5: Dove si trova la capitale del Sud attaccata dai cyborg?

A: Nei pressi dell'arena del torneo Tenkaichi! La città si trova su una grande isola situata nei mari del Sud. Lì vicino c'è l'isola Papaya.

Q6: Perché il Dottor Gelo ha creato i cyborg?

A: Per evitare che fossero sfruttati dai nemici! Temendo che le normali armi meccaniche potessero finire in mano al nemico ed essere utilizzate, si è dedicato allo sviluppo dei cyborg, dotati della facoltà di pensare autonomamente.

Q7: Cos'altro ha creato il Dottor Gelo, oltre ai cyborg?

A: Tutte le armi del Red Ribbon! Tutte le armi del Red Ribbon sono opera del Dottor Gelo. Essendo uno dei membri fondatori dell'esercito, di fatto era lui a dirigerlo.

Volume 2

Q1: Perché Diciasette e Diciotto sono diventati dei cyborg?

A: Erano stati catturati dal Dottor Gelo! Sono diventati cavie da laboratorio dopo essersi imbattuti per caso nel Dottor Gelo. Essendo stati modificati con la forza, si ribellano al loro "artefice".

Q2: Piccolo e Dio in origine erano una sola persona?

A: Il Gran Demone Piccolo era malvagio! Il Gran Demone non è altro che la parte malvagia dell'animo di Dio, cui quest'ultimo ha rinunciato per diventare ciò che è. Alla morte del Gran Demone è nato il suo alter ego Piccolo, che dopo uno scontro mortale con Goku diventa un suo compagno!

Q3: Di cosa si occupa la Capsule Corporation?

A: È la più grande azienda del mondo, grazie a numerose invenzioni tecnologiche! Il direttore è il Dottor Brief, il padre di Bulma, che grazie allo sviluppo delle capsule Hoipoi è diventato ricchissimo!

Q4: Che tipo di cyborg erano i numeri dall'1 all'8?

A: Erano interamente artificiali, come il numero Diciannove! L'unico punto debole delle invenzioni del geniale Dottor Gelo era uno scarso controllo del carattere, per questo si può ipotizzare che abbia deciso di cambiare metodo, trasformando in cyborg persone già malvagie di per sé, come Diciassette e Diciotto. I modelli modificati sembravano funzionare, ma alla fine anch'essi si sono rivelati un fallimento, dal momento che non hanno eseguito gli ordini assegnati. Dopo un ulteriore aggiustamento, la prima creazione riuscita è stato il numero Diciannove.

Q5: Che tipo di cyborg erano i numeri 9-12?

A: Erano tutti interamente artificiali! I numeri dal 9 al 12 erano interamente artificiali. La ragione del fallimento, come per i primi otto, risiedeva quasi sempre nel controllo della personalità. Erano troppo cupi o troppo ottusi, oppure semplicemente stupidi, e così via.

Volume 3

Q1: Dove si trova il santuario di Dio?

A: Si trova nel cielo, ad alta quota! Fluttua in alto nel cielo, molto al di sopra delle nuvole. L'edificio dove vive Dio ospita un ampio giardino e la stanza dello Spirito e del Tempo.

Q2: Quando entra per la prima volta Goku nella Stanza dello Spirito e del Tempo?

A: Quando, da giovane, si addestra al santuario di Dio! Quando va ad allenarsi per combattere contro Piccolo entra nella Stanza dello Spirito e del Tempo. Dopo quell'esperienza cresce anche molto di statura!

Q3: Cosa fa Dio di solito?

A: veglia sul mondo sottostante! Veglia sugli abitanti e sugli eventi della terra. Una volta ha persino preso parte al Torneo Tenkaichi con un corpo umano preso in prestito!

Q4: Il cyborg numero 16 è ispirato a un modello?

A: Il figlio del Dottor Gelo! Ad aver ispirato le fattezze del numero 16 è il figlio del Dottor Gelo, morto tempo prima da giovane. Era un soldato di alto grado del Red Ribbon, ucciso da un proiettile nemico. Per via dei sentimenti che prova per il figlio, Gelo l'ha dotato di un'immensa potenza e di un tremendo dispositivo esplosivo; tuttavia, per evitare di danneggiarsi in battaglia, alla fine il cyborg sviluppa un carattere docile e si rivela un fallimento.

Q5: Anche il cyborg numero 19 richiama le fattezze di qualcuno?

A: Il modello per il numero 19 è una bambola! Il numero 19 è ispirato a una bambola che si trovava nella sala di controllo di una base nemica. In passato il Dottor Gelo l'aveva portata via come bottino di guerra.

Volume 4

Q1: Qual è l'origine del nome di Cell?

A: Viene dalla parola "cellula" in inglese! Dato che assimila gli esseri umani e si trasforma, prende il nome dall'unità di base degli organismi viventi.

Q2: A cosa è ispirato il disegno di Cell?

A: Agli insetti! Oltre al suo aspetto, anche il fatto che sia nato da un uovo e che cresca facendo la muta prende spunto dal mondo degli insetti.

Q3: Il carattere di Cell deriva dalle cellule di qualcuno?

A: Cell ha un carattere originale, cui sono stati aggiunti alcuni aspetti di diversi personaggi. Il Dottor Gelo, galvanizzato dal successo del numero 19, ha elaborato il progetto di Cell per realizzare il cyborg definitivo. Le fragilità del suo carattere normale sono state riprogrammate e, con l'aggiunta di elementi di altri personaggi, è diventato l'arma perfetta.

(Un tempo anche il Gran Demone Piccolo prendeva la conquista del mondo come un gioco! Anche il Gran Demone Piccolo aveva provato a dominare il mondo con la paura. Forse il fatto che i metodi di Cell ricordino i suoi è causato dalla presenza delle sue cellule?!)

Q4: Qual è il cyborg preferito dal maestro Toriyama?

A: La seconda forma di Cell! È proprio quel tizio nerboruto. Quando l'ho mostrato a quello che al tempo era il mio responsabile di redazione, dicendogli che era la versione definitiva per quella forma, mi ha risposto: "Sembra un po' stupido. Passiamo rapidamente alla forma perfetta". In realtà avevo in programma di farlo restare sulla scena un po' più a lungo.

I retroscena - Saga dei Cyborg e di Cell Sul corpo di Cell, ho aggiunto delle macchie perché non risultasse visivamente troppo scarno, ma è stato faticoso disegnarle ogni volta! Disegnare ogni singola macchiolina è un lavoro improbo. A quanto pare, in alcuni casi sono state dimenticate!

Volume 5

Q1: Chi ha creato le Sfere del Drago?

A: Le ha create Dio! Le sfere provengono dal pianeta Namecc, ed è Dio, un namecciano, che ha creato il drago Shenlong sulla Terra!

Q2: Che tipo è il Re del Mondo?

A: È una persona importante, al vertice del governo terrestre! Viene spodestato dal Gran Demone Piccolo, ma grazie a Goku, che lo sconfigge, torna sul trono. Ha le sembianze di un cane, ma è una persona influente.

Q3: Mister Satan è forte?

A: Per un comune essere umano, sì! La sua forza non è comparabile a quella di Goku e i suoi compagni, ma considerando che riesce a rompere quattordici tegole, a suo modo è forte.

Q4: "Mister Satan" è il suo vero nome?

A: È un nome d'arte! Ho scelto un nome d'arte che suonasse come quello di un lottatore professionista. Il suo vero nome è Mark (che in giapponese somiglia a "diavolo"). Sulla Terra non c'è distinzione tra nomi e cognomi, quindi si chiama solo Mark.

I retroscena - Saga dei Cyborg e di Cell La macchina di Satan ha l'autista! A questo punto Satan è effettivamente ricco, e la macchina con cui ha raggiunto il Cell Game è guidata da un autista. Credo che abbia fatto parecchi soldi vendendo il merchandising di se stesso.

Volume 6

Q1: Quali cattivi sono arrivati finora sulla Terra?

A: Un sacco di nemici fortissimi, da Piccolo fino a Freezer e suo padre! Ogni volta che un nemico potente e malvagio li ha attaccati, Goku e i suoi compagni non si sono tirati indietro per salvare la Terra.

  • La terrificante stirpe dei demoni, il Gran Demone Piccolo Ha fatto piombare la Terra nel terrore, causando la perdita di molti compagni, come Crilin.
  • L'alter ego del Gran Demone Piccolo, Majunior (Piccolo) Affronta Goku nel torneo Tenkaichi per vendicare il Gran Demone Piccolo.
  • La minacciosa razza di combattenti, i Saiyan Alcuni di loro compaiono sulla Terra per appropriarsene. Al termine di uno scontro mortale con Goku, l'unico a sopravvivere è Vegeta.
  • I famigerati signori dello spazio, Freezer e Re Cold Padre e figlio attaccano la Terra per vendicarsi di Goku, che li ha sconfitti sul pianeta Namecc!

Q2: Cos'è successo nel futuro da cui è venuto Trunks?

A: Nel capitolo extra TRUNKS THE STORY - Il Guerriero Solitario si capisce un po' lo scenario del futuro! Questa storia illustra il futuro da cui proviene Trunks. Dei crudeli cyborg, dotati di poteri straordinari, sconfiggono i Saiyan e la Terra finisce distrutta. Gohan, sopravvissuto pur avendo perso un braccio, cerca di crescere Trunks, ultima speranza per la salvezza del pianeta, come un forte guerriero.

Q3: Il drago Shenlong può esaudire qualunque desiderio?

A: Alcuni desideri sono inesaudibili! Shenlong non può realizzare desideri che superino le facoltà di chi l'ha creato, come ad esempio sconfiggere nemici troppo potenti. E può resuscitare ogni persona una sola volta!

Q4: Gli esseri umani modificati come Diciassette e Diciotto diventano più forti se si allenano?

A: Essendo di base umani, ovviamente se si allenano diventano più forti. Gli androidi creati su base umana, come Diciassette e Diciotto, possono potenziarsi con l'allenamento. Tra parentesi, non hanno bisogno di cibo ma devono reintegrare i liquidi. Inoltre il deterioramento delle loro cellule è lento e quindi invecchiano molto poco.

Q5: Come si chiamavano Diciassette e Diciotto quand'erano esseri umani?

A: Il nome di Diciassette era Lapis, quello di Diciotto Lazuli!

Q4: Cosa fa Diciassette dopo la saga di Cell?

A: Lavora come guardiano efficiente e spietato contro i bracconieri in una riserva naturalistica del gigantesco parco naturale del Re. È il lavoro ideale per Diciassette, dotato di scarsa capacità collaborativa con gli altri e amante della solitudine; la sua grande abilità gli fa guadagnare un ottimo stipendio. Vive felice in una casa all'interno del parco naturale con la moglie, zoologa, un figlio e due figli adottivi. Una sola volta è andato a trovare Crilin e Diciotto ma, vergognandosi della sua vita ordinaria, non ha raccontato niente di sé.

I retroscena - Saga dei Cyborg e di Cell

La macchina del tempo funge anche da aereo? "All'inizio l'ho pensata come un veicolo, aggiungendo elementi come se fosse un aereo. Ma alla fine è stata utilizzata solo come macchina del tempo. Ah! A guardar bene non ha una scaletta, quindi può salire a bordo solo chi sa volare (XD)."

Il nemico più forte della saga dei Cyborg e di Cell doveva essere l'androide numero 20?! "All'inizio volevo fare del Dottor Gelo il nemico principale. Tuttavia, quello che al tempo era il mio responsabile di redazione lo definì "un vecchietto", e così lasciai perdere.

Saga di Majin Bu

Volume 1

In questo volume non sono presenti Q&A o altre curiosità.

Volume 2

In questo volume non sono presenti Q&A o altre curiosità.

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+