FANDOM


Dragon Ball: La Bella Addormentata a Castel Demonio (ドラゴンボール 魔神城のねむり姫, Doragon Bōru: Majin-Jō No Nemuri Hime) è il secondo film di Dragon Ball, proiettato per la prima volta al Toei Manga Festival il 18 luglio 1987 e diretto da Daisuke Nishio. É conosciuto in italia anche con il nome Dragon Ball: La bella addormentata nel castello dei misteri.

Come per il film che lo precede, esso è basato sul manga di Dragon Ball. Arriva in Italia nel 1996 distribuito in VHS da Dynamic Italia è in seguito venne ridoppiato da Mediaset nel 2001 che cambiò il titolo del film con le voci della serie televisiva per essere trasmesso in TV insieme a Dragon Ball: La leggenda delle sette sfere. Ripropone in modo alternativo le vicende della Saga del 21° Torneo Tenkaichi come gli allenamenti di Son Goku e Crilin e l'introduzione di Lunch. La trasformazione di Son Goku in Oozaru è un riferimento invece alla Saga di Pilaf.

Trama

Il film inizia con la narrazione dell'esistenza di una bellissima principessa che, all'interno di un castello, dorme da moltissimo tempo.

Son Goku e Crilin da Muten

Son Goku e Crilin da Muten.

Son Goku, a bordo della Nuvola d'oro, si dirige verso la Kame House, dove vive il Maestro Muten. Il vecchietto lo accoglie e il piccolo ragazzo chiede di poterlo allenare per poter diventare più forte di lui. In quel momento, per mezzo di una piccola barca, arriva un ragazzino di nome Crilin, anch'esso giunto fin lì per farsi allenare dal Maestro Muten.

Muten, per poterli allenare, chiedere loro di portargli una bella ragazza. Non però una qualunque; infatti chiede che gli portino la bella addormentata del Castel Demonio. Muten racconta ai ragazzi della leggenda che migliaia di anni fa una bella ragazza fu rinchiusa in un castello situato nel cuore di una fitta boscaglia. La ragazza ancora dorme lì dentro in una delle stanze; ella è talmente bella che ci si innamora la primo sguardo e poi si cade a terra frastornati.

Son Goku e Crilin verso il castello

Son Goku e Crilin verso il castello.

Muten indica di proseguire in direzione ovest per raggiungere il castello. Son Goku e Crilin sono quindi in competizione e cominciano ad attraversare il mare e le colline fino ad arrivare ad un ponte fatto di legno e corde. Crilin spezza un estremità, facendo cadere nel baratro Son Goku che si salva e riesce addirittura a raggiungerlo.

Alla Kame House, nel frattempo arrivano a far visita a Muten gli amici di Son Goku come Bulma, Yamcha, Oolong e Pual. Il vecchio rivela ai ragazzi dove si è diretto Son Goku facendo capir loro che si tratti di un castello dei divertimenti. Così anche loro raggiungono il posto.

Son Goku contro Ghastel

Son Goku contro Ghastel.

Son Goku e Crilin vedono il castello ma per la strada trovano dei Demoni, tra cui Ghastel che vuole distruggerli. I due combattono e sconfiggono la gran parte di essi, proseguendo il cammino. Intanto, Bulma si risveglia in un letto del castello e qui trova Igor, il servitore di Lucifero. Quest ultimo si presenta a lei come il padrone del castello. L'uomo fa arrossire Bulma che, in un primo momento, rimane affascinata dalla bellezza di Lucifero. Egli la invita così a cena.

Lucifero accompagna Bulma

Lucifero accompagna Bulma.

Bulma, convinta ancora di essere in un parco divertimenti, vien accompagnata da Lucifero fino ad una enorme sala accerchiata da enormi spalti pieni di demoni. Al centro è presente una sorta di trono. Lucifero presenta Bulma alla folla e fa capire come lei sia la pietanza di cui cibarsi quella sera. Igor estrae una siringa e Lucifero fa intendere le sue reali intenzioni mutando il suo volto e assumendo l'aspetto del demone che è in realtà. Yamcha, Oolong e Pual sentono le urla dell'amica all'interno del castello dopo che Bulma è stata legata.

Lunch ruba il diamante

Lunch ruba il diamante.

Nel mentre Son Goku e Crilin, inseguiti dai demoni, viaggiano verso il castello con la Nuvola d'oro. Lucifero annuncia il risveglio della bella addormentata e Igor inizia a preparare la siringa. Lì vicino ci sono Yamcha, Oolong e Pual camuffati da demoni. In quel momento Bulma viene però salvata dall'intromissione nel castello di Son Goku e Crilin che finiscono sopra il trono dove si trova la bella addormentata. Son Goku ha in mano così un grosso diamante che si rivela essere la bella addormentata. In quell'istante arriva Lunch bionda su di una moto e si prende il diamante scappando via. Per strada però la ragazza starnutisce e diventa bruna di capelli, non ricordando perché si trovi lì.

Son Goku Oozaru insegue i suoi amici

Son Goku Oozaru insegue i suoi amici.

Son Goku insegue Lunch e ottiene il diamante. Lucifero però tiene in ostaggio Crilin chiedendo la bella addormentata al piccolo ragazzo. Lui viene però morso alla coda da un piccolo demone, perdendo così le forze. L'apertura presente nel soffitto del castello fa scorgere la luna piena. La sua luce arriva fino al diamante tanto desiderato e viene riflessa da esso fino ad arrivare di nuovo ad esso facendolo risplendere. Son Goku e i suoi amici sono bloccati e imprigionati in una parete. Son Goku, però, alla vista della luna piena si trasforma in Oozaru liberando gli amici e distruggendo parte del castello. Son Goku non riconosce gli amici e cattura Lunch. Pual si trasforma così in un paio di forbici e taglia la coda a Son Goku facendolo ritornare bambino.

Lucifero utilizza il diamante per distruggere il sole

Lucifero utilizza il diamante per distruggere il sole.

Nel castello Lucifero preleva il diamante che ora è diventato color rosso e sprigiona energia. Fa aprire una finestra ed è intento ad utilizzare l'energia del diamante "La bella addormentata" per distruggere il sole che sta sorgendo e far così rimanere sempre notte in modo che lui e i demoni non possano temere nulla. Son Goku e Crilin arrivano a combattere contro Lucifero che però è pronto ad eliminare il sole. Son Goku lancia così una Kamehameha contro il macchinario che utilizza l'energia del diamante. Questo fa distruggere parte del castello insieme a Lucifero, Igor e tutti i demoni.

Tutto finisce bene, con Son Goku e Crilin che portano a Muten la ragazza di nome Lunch. Muten è contento, fino a quando però Lunch starnutisce e diventa bionda...

Personaggi

Curiosità

  • Esso è l'unico film con marchio Dragon Ball nel quale le Sfere del Drago non prendono parte alla narrazione.
  • La scena in cui Son Goku Oozaru cattura Lunch è un riferimento a King Kong. Nella Saga di Pilaf la ragazza è Bulma.

Riferimenti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.