"Ho soltanto cercato di applicarmi per soddisfare la vostra richiesta. Sgomberare il campo di battaglia dagli intrusi."
― Dr. Gelo.

Il Dr. Gelo (ドクター・ゲロ Dokutā Gero), noto anche con il nome di Androide 20 (人造人間20号 Jinzōningen Nijugō) è un antagonista di supporto nel franchise di Dragon Ball, apparendo nel manga di Dragon Ball e negli anime Dragon Ball Z e Dragon Ball GT. È uno scienziato geniale che è la mente dietro gli androidi del Red Ribbon, tra cui Cell.

Descrizione

Aspetto

L'aspetto del Dr. Gelo è costituito da pelle leggermente abbronzata, occhi blu, grandi baffi bianchi folti e capelli lunghi. Ha anche un logo Army Red Ribbon situato sul cappello che nasconde il suo cervello visibile dopo che si trasforma in un androide. Il corpo meccanico del dottor Gelo manca anche delle sopracciglia che aveva nella sua vecchia forma organica, invece che aveva una fronte pronunciata. I suoi vestiti sono neri, con sezioni arancioni nella parte superiore delle braccia e maniche giallo chiaro nella parte inferiore delle braccia. I suoi pantaloni sono marrone scuro e le sue scarpe sono bianche e nere.

Personalità

Il Dottor Gelo è considerato una delle menti più geniali della Terra, nonché la mente più brillante nella creazione di androidi. Bulma lo descrive come un personaggio molto famoso tra gli scienziati del pianeta, ma anche molto antipatico. A detta del suo collega, il Dr. Brief, se il Dottor Gelo avesse utilizzato la sua conoscenza per il bene del pianeta invece che per i suoi obiettivi, il mondo vivrebbe finalmente in pace. Dopo essere diventato un androide si fa chiamare Androide 20. In questa versione nega di essere il Dottor Gelo, affermando inoltre che quest'ultimo è deceduto molto tempo prima. Desideroso di vendicarsi di Son Goku perché ha distrutto il Red Ribbon, passò il resto della sua vita nella creazione di androidi sempre più potenti. Tende spesso a sottovalutare gli avversari a causa dei dati raccolti durante le varie avventure di Goku, ignaro che quest'ultimo e i suoi compagni si siano potenziati nel corso dello scontro con Freezer. Per il resto è un abile stratega.

Poteri e abilità

Il Dr. Gelo come Androide 20

Dopo essere diventato un androide, il Dottor Gelo diviene immortale e ottiene anche dei poteri sovrumani. La sua forza fisica è molto maggiore di quella di qualsiasi essere umano del manga tanto da sconfiggere con facilità estreme sia Yamcha che Crilin; riesce, infatti, a trapassare con una sola mano un'automobile ed a strappare la testa dell'uomo alla guida a mani nude. Ha la capacità di volare, di lanciare laser energetici dagli occhi, ma soprattutto è dotato di un congegno sul palmo delle mani che gli permette di assorbire l'energia del suo avversario e le onde d'energia per incrementare la propria forza. Inoltre, è in grado di percepire le aure degli avversari. Questi ultimi invece non possono fare lo stesso con il Dr. Gelo dato che è un androide. Oltre a ciò è un genio scientifico con pochi paragoni al mondo e forse nell'universo, viste le capacità delle sue creazioni.

Storia

Passato

Il Dr. Gelo in un flashback.

Il Dr. Gelo è l'ultimo superstite dell'esercito del Red Ribbon distrutto da Goku quando era ancora un bambino. Grazie alla sua genialità costruisce gli androidi per vendicarsi di Goku, e, attraverso Androide 19, diviene anch'egli un androide così da rimanere immortale. Spia Goku e i suoi amici per capirne i punti deboli e per raccogliere le cellule che gli servivano per creare Cell

Dragon Ball Z

Saga degli Androidi

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Saga degli Androidi.

Dr. Gelo trafigge Yamcha.

Appare per la prima volta quando, insieme ad Androide 19, attacca Sasebo, la capitale dell'Isola di Amenbo. Appare inizialmente come un normale essere umano e anche Yamcha, tra i guerrieri Z giunti nell'isola per cercare gli androidi, non riesce a capire subito che i due che si trova difronte sono i nemici che stanno cercando. Yamcha vuole chiamare i suoi amici ma Androide 20 lo alza da terra prendendolo per la testa e comincia ad assorbirgli l'energia; con l'altro braccio, invece, trafigge il torace di Yamcha. Goku e gli altri sentono che l'amico sta perdendo le forze e arrivano sul posto.

Androide 20 distrugge gran parte della città.

Son Goku vuole farla pagare ai due criminali. Piccolo dice ai due androidi che devono essere loro i famosi cyborg. Androide 20 non capisce come facciano a sapere che sono due Androidi e che conoscano il luogo e l'ora esatta del loro arrivo. Tenshinhan, Goku e Piccolo si preparano così a combattere ma poi il Saiyan decide che non bisogna coinvolgere i cittadini ed è meglio combattere dove non c'è nessuno. Androide 20 dice che se vogliono un posto dove non ci sia nessuno non c'è bisogno di muoversi e stando fermo, con dei raggi oculari distrugge gran parte della città. Son Goku si arrabbia e dice di fermarsi dandogli un pugno in faccia che fa cadere il cappello all'Androide 20. Androide 20 dice a Goku di scegliere il luogo dove combattere. Tenshinhan è stupito nel sentire che gli androidi conoscano Goku per nome. Numero 20 gli dice che conoscono tutti loro molto bene chiamando per nome Piccolo e Tenshinhan. Così tutti partono per un luogo adatto al combattimento.

Androide 20 e Androide 19.

Androide 20 dice a Goku dove li vuole portare e dice che è stufo di seguirlo. Arrivati in una zona del Continente Meridionale, Androide 20 si ferma e dice di scendere. Goku chiede agli androidi come fanno a conoscere i loro nomi. Androide 20 spiega loro che hanno fatto una serie di ricognizioni sul loro conto usando dei Robot spia a forma di insetto. Hanno osservato Son Goku al Torneo Tenkaichi e quando ha combattuto contro Piccolo e contro Vegeta. Insomma, da quando Goku ha distrutto l'Armata del Red Ribbon, non hanno smesso di studiarlo per scoprire il modo per farlo fuori. Così era necessario costruire degli androidi capaci di prevedere ogni sua mossa. Piccolo dice ad Androide 20 che sta parlando come se fosse lui il Dr. Gelo ma questo gli dice che il dottor gelo è morto da un po' ormai e lui è solo il cyborg numero 20. Goku dice che hanno fatto un grave errore a non spiarlo su Namek e così si trasforma in Super Saiyan.

Così Androide 20 assiste allo scontro tra Androide 19 e Goku. Il Saiyan comincia ad accusare i sintomi del Virus cardiaco e Androide 19 prevale su di lui cominciando ad assorbirgli l'energia. Gli altri guerrieri Z vogliono soccorrere Goku; Piccolo prova a sfidare l'androide ma questo con dei raggi oculari lo colpisce al petto, facendolo cadere a terra. A salvare Goku è Vegeta. Androide 19 chiede il permesso ad Androide 20 di eliminare Vegeta. Numero 20 gli dice che è avido e gli chiede se non gli è bastata l'energia presa da Goku. Numero 20 gli da l'ok ma gli dice che gli altri quattro toccheranno a lui. Vegeta però riesce a sconfiggere numero 19 trasformato in Super Saiyan e lo uccide. Vegeta scende a terra alle spalle di Androide 20. Questo dice al Saiyan che ha un'ottima forza ma che comunque le loro possibilità di vincere sono esigue e dovrebbero arrendersi. Vegeta ritorna nello stadio normale perché Numero 19 gli ha fatto consumare parecchie energie e dice a Numero 20 di farsi sotto. Androide 20 non capisce cosa abbia in mente Vegeta ma gli dice che ancora non è in grado di battere loro androidi.

Androide 20 assorbe l'energia dall'attacco di Vegeta.

Androide 20 però vola via per nascondersi dietro le montagne. La conformazione della zona rende difficile per tutti la missione di trovare l'androide. Vegeta lo cerca e l'androide è appena sotto di lui. Vegeta decide di distruggere le montagne che lo circondano così potrà individuarlo. Vegeta lancia dall'alto un attacco energetico e Androide 20, accorgendosi di ciò, corre verso l'attacco e alza le mani, assorbendo tutta l'energia. Androide 20 ride e ringrazia Vegeta per l'energia. Vegeta cerca di inseguirlo ma l'androide scappa lontano riuscendo a nascondersi sotto una montagna. Androide 20 però riflette e, dato che Vegeta è più forte del previsto e non gli conviene attaccarlo, non gli resta altro che tornare al laboratorio di ricerca anche se preferirebbe evitare di farlo. Androide 20 si accorga che intorno a lui ci sono gli altri guerrieri Z e capisce che ci sono più persone da cui può assorbire energia. È deciso ad assorbire l'energia di tutti gli altri per così sconfiggere Vegeta.

Dr. Gelo contro Piccolo.

Androide 20 cerca di capire a chi può assorbire l'energia per primo e si accorge che è Piccolo quello con il Ki più elevato. Così Numero 20 vola alle spalle di Piccolo e si aggrappa a lui chiudendogli la bocca con una mano. Piccolo cerca di togliere la mano dell'androide dalla sua bocca. Numero 20 sta per assorbire quasi tutta l'energia di Piccolo e crede di avere la vittoria in pugno. Gohan però gli arriva alle spalle e lo colpisce alla testa facendolo cadere a terra e facendogli volare via il copricapo. Androide 20 si rende conto che non ha assorbito sufficiente energia per battere Vegeta ed ora è nei guai. Piccolo dice a Vegeta di non intervenire perché ci pensa lui all'androide. Androide 20 pensa di avere la meglio contro il namecciano ma questo si lancia contro di lui e con un calcio lo spedisce contro una parete rocciosa. Numero 20 cerca di attaccare Piccolo ma questo si posta e lo colpisce con una gomitata dall'alto. Androide 20 non capisce come abbia fatto a colpirlo così facilmente perché avendo assorbito parte della sua energia dovrebbe essere più forte di prima. Poco dopo sul posto arriva Trunks del Futuro, appena ritornato dal suo tempo, e si accorge che gli androidi che i guerrieri Z stanno affrontando sono diversi da quelli che stanno facendo caos nel futuro. Androide 20 si rende conto che ha commesso un grave errore a sottovalutarli e deve ritornare subito al laboratorio di ricerca e capisce che è in guai seri.

Il Dr. Gelo scappa verso il laboratorio.

Sul posto arriva l'aereo di Bulma che saluta i ragazzi. Bulma, però, appena vede l'androide 20 si accorge che si tratta del Dr. Gelo. Androide 20 approfitta del momento e avvisa gli avversari che non ci sarà alcuna possibilità di vittoria per loro perché presto arriveranno gli androidi 17 e 18 e sarà la loro fine. Androide 20 crea delle esplosioni per poter fuggire. Così Vegeta parte all'inseguimento di Androide 20, capendo che starà di sicuro scappando a piedi e per questo non può essere andato molto lontano. Così il Dr. Gelo inizia a scappare per dirigersi al suo laboratorio segreto. Intanto Bulma spiega ai guerrieri Z dove potrebbe trovarsi il laboratorio. Così il Dr. Gelo vede volare sopra di lui Vegeta, Trunks del Futuro e gli altri e capisce che hanno scoperto dell'esistenza del laboratorio.

Il Dr. Gelo corre tra i boschi ma viene colpito da una pallottola. Si tratta di un cacciatore che l'aveva colpito con il fucile pensando si trattasse di un animale. Il nemico distrugge la pallottola e colpisce il cacciatore con un Ki Blast che lo fa finire sopra i rami di un albero. Crilin però riesce a seguire il Dr. Gelo ma viene scoperto e così colpito dal Dr. Gelo. Il Dr. Gelo è deciso ad uccidere Crilin ma vede che Piccolo sta volando non poco lontano. Così non attacca Crilin e se ne va saltando tra un masso e l'altro fino ad arrivare in una grotta tra le montagne. Viene però visto da Crilin che decide di avvisare gli altri. Il Dr. Gelo compone il codice (5210) per aprire le porte blindate del laboratorio. Crilin aumenta il suo Ki e tutti gli altri sentono l'avviso.

Il Dr. Gelo riattiva gli androidi 17 e 18.

Il Dr. Gelo chiude le porte ed entra nel posto segreto dove si vedono, allineate contro il muro, delle capsule numerate contenenti gli androidi. Il Dr. Gelo ha in mano il telecomando con il quale potrebbe disattivare gli androidi se si opponessero a lui un'altra volta. Il Dr. Gelo apre la capsula contente Androide 17 e nota che è in perfetta forma. Il Dr. Gelo gli chiede se è tutto apposto e questo, vedendo che ha in mano il telecomando di disattivazione, lo saluta e, mentendogli, gli dice che è un piacere vederlo. Il Dr. Gelo apre la capsula anche di Androide 18 e anche lei saluta compiacente il Dr. Gelo. Quest ultimo pensa che siano "guariti" entrambi. Numero 18 dice al Dr. Gelo che vede che anche lui è diventato un androide. Lui le risponde che lo ha fatto perché voleva la vita eterna. Dice che all'inizio era un po' preoccupato; loro non ascoltavano mai i suoi ordini perché la maggior parte delle loro funzioni era dedicata al reattore di Energia Eterna e alla forza finale ma questa volta gli obbediranno. La loro prima missione sarà quella di eliminare tutti gli amici di Son Goku, nessuno escluso.

Androide 17 stacca la testa al Dr. Gelo.

Androide 17 prende il telecomando di disattivazione dalle mani del Dr. Gelo e lo distrugge. Il Dr. Gelo si arrabbia e gli chiede cosa significa questa storia. Intanto i guerrieri Z riescono a buttare giù la porta blindata del laboratorio. Il Dr. Gelo indica ai due androidi che sono loro gli amici di Goku che devono eliminare. Androide 17 chiede al Dr. Gelo se è stato lui ha costruire Numero 19. Questo annuisce e 17 aggiunge che sarà stato lo stesso numero 19 a trasformare il Dr. Gelo in androide. Androide 17 chiede al Dr. Gelo se numero 19 era un modello ad assorbimento energetico e lui gli dice di sì. Androide 18 chiede al Dr. Gelo perché abbia fatto questa scelta e suppone che lo abbia fatto perché temeva che non riuscisse a tenere sotto controllo un modello ad Energia Eterna. Il Dr. Gelo dice ai due di non perdere tempo e far fuori gli avversari. Androide 17 gli dice di chiudere bocca e che cominceranno solo quando ne avranno voglia. Il Dr. Gelo si arrabbia e pensa che se solo avesse ancora il telecomando lo disattiverebbe. Androide 18 gira per il laboratorio e nota che al centro della stanza c'è una capsula con il numero 16. Androide 18 scommette che si tratta di un androide ad energia eterna ma nota che è molto più grande di loro. Il Dr. Gelo le dice di non avvicinarsi troppo e non provare a toccarlo. Numero 17 capisce che la cosa si fa interessante e pensa di attivarlo. Il Dr. Gelo dice loro di non farlo altrimenti finirebbero per distruggere tutto il pianeta. Il Dr. Gelo prova a fermare 18 ma lei non vuole essere toccata e lo getta a terra. Androide 18 gli chiede come mai ha deciso di tenere il numero 16 dato che quelli fino al numero 15 li ha distrutti. Il Dr. Gelo risponde che aveva pensato che poteva ripararlo un giorno. Il Dr. Gelo dice a numero 17 che costruirà un altro telecomando e li disattiverà. Androide 18 apre uno sportellino della capsula di numero 16 e sta per premere il pulsante per l'apertura. Il Dr. Gelo le dice di non farlo ma viene colpito da 17 che gli trapassa il corpo con un pugno e poi gli stacca la testa con un calcio. Androide 17, infine, schiaccia la testa del Dr. Gelo e pensa che dovrebbero compire la missione che aveva loro affidato distruggendo i suoi nemici.

Saga di Majin Bu

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Saga di Majin Bu.

Nel filler, il dottor Gelo è autorizzato dal Re Enma a mantenere il suo corpo androide mentre entra nell'inferno, ma la ragione è sconosciuta. Insieme a Cell, Freezer, Re Cold e la Squadra Ginew, il Dr. Gelo osserva la battaglia finale tra Goku e Kid Bu, essendo una delle pochissime persone che tifano per Kid Bu.

Dragon Ball GT

Saga di Super 17

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Saga di Super 17.

Dr. Gelo e Dr. Mu

Pan prende Gelo prima che Super Androide 17 lo uccida

Il Dr. Gelo viene visto per la prima volta in Dragon Ball GT all'Inferno, salutando il Dr. Mu dopo che Mu è stato distrutto da Baby. Lì, i due scienziati lavorano su un piano per creare l'ultimo androide che potrebbe distruggere Goku. Hanno escogitato un piano per combinare entrambe le loro tecnologie e ottenere l'androide perfetto fondendo Androide 17 dell'Inferno e Androide 17 per creare Super Androide 17. Quindi, hanno creato un buco dimensionale per attirare entrambi gli androidi nello stesso posto, la Terra. Sulla Terra, mentre Super Androide 17 è impegnato in un combattimento con Vegeta, Gohan, Trunks, Goten e Ub, Pan prende furtivamente il Dr. Gelo da dietro per far smettere a Super Androide 17 di attaccare Vegeta. Il dottore lo fa, ma la terrificante creazione si gira verso di lui. Si è scoperto che il Dr. Mu ha riprogrammato Super Androide 17 per obbedire solo a lui. In un ironico scherzo del destino, il Dr. Gelo incontra di nuovo la sua fine per mano di 17.

Film

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Dragon Ball Z: I Tre Super Saiyan.

Dr. Gelo in Dragon Ball Z: I tre Super Saiyan

La morte del Dr. Gelo per mano di Androide 17 e 18 è mostrata all'inizio del film. Dopo la sua morte, il suo odio si trasferì sul suo computer, che completò gli Androidi 14, 15 e 13.

Inoltre, gli sono state date diverse menzioni nel film stesso, principalmente in relazione agli Androidi 13, 14 e 15 e alla loro vendetta contro Goku. Nel doppiaggio Funimation, il Supercomputer del Dr. Gelo procede anche a parlare con la voce del Dr. Gelo, mentre la versione giapponese implica semplicemente che il supercomputer agiva in nome di Gelo.

Tecniche

A parte la sua incredibile intelligenza (una delle migliori al mondo, che colpisce anche il presidente della Capsule Corporation, il Dr. Brief), il Dr. Gelo ha acquisito abilità di combattimento grazie al posizionamento del proprio cervello in un modello Androide che assorbe energia.

  • Volo - La capacità di volare senza l'uso del ki attraverso l'uso di ali o meccanismi speciali.
  • Attacco di energia - La forma più elementare di onda di energia utilizzata dagli androidi.
  • Assorbimento di energia - noto anche come drenaggio della vita 20. Androide 20 ha dei cuscinetti speciali sui palmi delle mani che gli permettono di assorbire energia vitale dalle sue vittime afferrandole.

Battaglie

Dragon Ball Z
Dragon Ball GT
  • Dr. Gelo vs Pan

Elenco dei personaggi uccisi dal Dr. Gelo

Doppiatori

  • Doppiaggio giapponese: Kōji Yada † (DBZ, DBGT, DBZ Kai e molti media fino al 2014), Ikuya Sawaki (Dragon Ball Legends, Kakarot)
  • Doppiaggio italiano: Oliviero Corbetta
  • Doppiaggio inglese:
    • Doppiaggio Funimation: Kent Williams
    • Doppiaggio Ocean Group: Brian Dobson
    • Doppiaggio Blue Water: Jonathan Love (DBGT)
    • Doppiaggio AB Groupe: Ed Marcus
  • Doppiaggio tedesco: Gerhard Paul
  • Doppiaggio portoghese:
    • Brasile: Aldo César (DBZ), Luiz Carlos de Moraes (DBGT), José Carlos Guerra (DBZ Kai)
    • Portogallo: António Semedo
  • Doppiaggio spagnolo America latina: Jose Luis Castañeda (DBZ, DBGT), Guillermo Coria (DBZ Kai)
  • Doppiaggio catalano: Jordi Dauder
  • Doppiaggio francese: Julien Kramer (DBZ Kai)
  • Doppiaggio ungherese: István Rudas (DBZ), András Várkonyi (DBGT)
  • Doppiaggio greco: Themis Psihogios (DBZ), Panagiotis Tsitsas (DBGT)

Curiosità

  • Secondo Akira Toriyama, Androide 20 e Androide 19 erano originariamente intesi come androidi che Trunks del Futuro aveva predetto, tuttavia, il suo ex editore Kazuhiko Torishima affermava che i due sembravano obsoleti e ridicoli. Quindi, piuttosto che renderli gli androidi finali, Toriyama ha optato per continuare la saga a favore di Androide 17 e Androide 18.

Riferimenti


*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.