FANDOM


Chronoa (クロノア, Kuronoa) è la Kaiohshin del Tempo, la divinità che veglia sul flusso del tempo.

Descrizione

Aspetto

Chronoa si presenta come una giovane Kaiohshin, nonostante sia vissuta per almeno settantacinque milioni di anni, minuta e di bassa statura. Ha delle orecchie a punta, la pelle rosa e i capelli rosa tendenti al rosso. Indossa degli Orecchini Potara gialli, il vestito tipico dei Kaiohshin, composto da una giacca di colore fucsia, pantaloni viola, un top blu e una fascia gialla legata alla vita, e stivali bianchi con il tacco alto.

Carattere

Chronoa è una divinità amichevole e un po' spacciata, soggetta anche a violenti scatti d'ira.

Ha accettato di lasciare le alterazioni temporali causate da Trunks del Futuro con la Macchina del Tempo, capendo che le sue intenzioni erano nobili. Tuttavia non ha esitato ad ingannarlo perché aveva bisogno di un assistente, facendogli credere che aveva commesso un crimine e che doveva espiare la sua colpa lavorando per lei, nonostante la legge che vieta l'utilizzo delle Macchine del Tempo sia stata stabilita dopo l'utilizzo fatto dal ragazzo.

Nonostante cucini pietanze disgustose, è convinta di essere una brava cuoca e scambia le critiche che le vengono rivolte per complimenti.

Inoltre è una dea pigra e disordinata, dato che il Nido del Tempo è pieno di cianfrusaglie. Cerca sempre di trovare soluzioni e compromessi per evitare compiti che richiedono molto lavoro, ma che possano comunque portare benefici alla Pattuglia Temporale. Prende però molto seriamente il suo lavoro di Kaiohshin del Tempo, impedendo a chiunque di combattere vicino al Nido del Tempo per evitare che possa venire danneggiato e si dimostra molto protettiva verso Toki Toki e le sue uova.

Si dimostra interessata alla tecnologia, soprattutto quella della Capsule Corporation, e poco paziente.

Dimostra di non apprezzare il comportamento lascivo di Kaiohshin il Sommo e non vuole diventare vecchia quanto lui, nonostante tra di loro ci siano una differenza di "soli" mille anni.

Abilità

Settantacinque milioni di anni fa, Chronoa era abbastanza forte da riuscire a sconfiggere Demigra, Putine e Gravy e a confinarli in una strettoia temporale. Dopo un lungo asso di tempo passato ad allenarsi, il demone riesce a superarla in potenza.

In quanto Kaiohshin del Tempo, Chronoa può cancellare le linee temporali alternative e le alterazioni causate dai viaggi nel tempo, oltre a poter manipolare quest'ultimo per bloccare nel tempo gli avversari. Essendo una Divinità della creazione, può portare alla vita oggetti inanimati come statue.

Tecniche

  • Volo– L'abilità di volare tramite l'uso del ki.
  • Colpo del Ki – Attacco base tramite l'uso del ki.
  • Sigillo - Tecnica con la quale ha sigillato Demigra e i suoi alleati in una strettoia temporale.
  • Potere Curativo - tecnica che le permette di guarire le ferite degli altri.

Storia

Background

75 milioni di anni prima gli eventi di Dragon Ball Xenoverse, Chronoa fu aiutata da Demigra, un mago del Regno Celeste, ad erigere la città Toki Toki. Tuttavia, egli iniziò a progettare e a fare ricerche sospette all'interno di un castello di Toki Toki causando una lacerazione nel tessuto spazio tempo. Chronoa si accorse del comportamento ambiguo di Demigra e per questo decise di fermarlo, ma questi, appoggiato da Gravy e Putine, i suoi alleati, ingaggiarono uno scontro con il Kaiohshin del Tempo uscendone sconfitti. Demigra, insieme ad altri maghi malvagi, vennero confinati all'interno di una strettoia spazio temporale, che diventerà in seguito il Regno Demoniaco.

Chronoa ha ingannato Trunks (Xeno) perché aveva bisogno di un assistente, facendogli credere che aveva commesso un crimine e che doveva espiare la sua colpa lavorando per lei.

Dragon Ball Xenoverse

Chronoa si rende conto che due viaggiatori temporali stanno alterando la storia e chiede a Trunks del Futuro e al Guerriero del Futuro di fermarli. Ben presto si rende conto che i due sono aiutati da Demigra che cercherà di rapire Toki Toki, in modo da avere sotto il suo pieno controllo lo scorrere del tempo e distruggere così le linee temporali per crearne una tutta sua, dove poter regnare come unico ed incontrastato Dio del Tempo. Demigra sarà fermato dal Guerriero del Futuro e Chronoa si dimostra entusiasta quando questi decide di unirsi alla Pattuglia Temporale.

Un anno dopo, Chronoa invitò Kaiohshin il Sommo per aiutarla ad addestrare le nuove reclute. Decise inoltre di mostrare i suoi poteri agli abitanti della città di Toki Toki animando la statua di un drago, ma per sbaglio lo fece diventare enorme. Il drago distrusse così la città, costringendo Chronoa a realizzarne un'altra, chiamata Conton, sulle rovine della precedente.

Dragon Ball Xenoverse 2 The Manga

Nell'Anno 851, il Guerriero del Futuro viene invitato ad unirsi alla Pattuglia Temporale da Trunks del Futuro e dalla Kaiohshin del Tempo. Notata un spaccatura spaziotemporale, il giovane si ci avvicina in volo, ma viene risucchiato dal portale, tornando indietro nel tempo, raggiungendo Son Goku intento a combattere contro Freezer e Cooler. Son Goku lo mette in guardia, consigliandogli di mettersi in salvo ma il guerriero decide di non ascoltare il Saiyan, poco dopo li raggiunge il primo Guerriero del Futuro, che riconosce il giovane collega. I tre lanciano la Kamehameha contro Freezer e suo fratello. Ritornato a Toki Toki City, ora rinnovata dalla Kaiohshin del Tempo e ribattezzata Conton City, il giovane Guerriero del Futuro si addestra insieme agli altri pattugliatori del tempo, e ricordando il suo predecessore si reca in battaglia trasformato in Super Saiyan 3, con i suoi colleghi combattendo contro un Oozaru.[1]

Dragon Ball Xenoverse 2

Due anni dopo gli avvenimenti di Dragon Ball Xenoverse, Towa e Mira torneranno per tentare ancora una volta di piegare le epoche al loro volere assoldando i più pericolosi antagonisti delle saghe. Chronoa chiederà così l'aiuto di Trunks del Futuro, del Guerriero del Futuro e di un nuovo combattente per fermarli.

Trasformazioni

Chronoa trasformata

Chronoa trasformata.

Chronoa può trasformarsi, aumentando la sua altezza. In questa forma sembra più matura, le crescono i capelli, il suo vestiario diventa bianco e giallo e può condensare la sua aura bianca in un'aureola, in maniera molto simile a Zamasu Fuso.

Curiosità

  • Il suo nome deriva da Chronos, il Dio del Tempo, alludendo alla sua posizione di Kaiohshin del Tempo.

Galleria

Riferimenti

  1. Dragon Ball Xenoverse 2 The Manga
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.