FANDOM


Caulifla (カリフラ, Karifura) è una Saiyan proveniente dal pianeta Sadala, una dei guerrieri più forti del Sesto Universo e la sorella minore di Renso. Caulifla è stata scelta per combattere nel Torneo del Potere. Caulifla è a capo di un gruppo di Saiyan Punks.

Descrizione

Aspetto

Caulifla è una giovane Saiyan dagli occhi e capelli neri. A differenza dei Saiyan del Settimo Universo, lei e la sua gente non possiedono la coda. Nella sua prima apparizione ha i capelli slacciati, indossa un top lilla, un largo pantalone viola, delle scarpe nere e dei bracciali argentati.

Carattere

Nell'anime viene presentata dal fratello maggiore come una teppista. Il suo atteggiamento ricorda molto quello dei Saiyan del Settimo Universo. Tuttavia nel corso del Torneo del Potere, dopo aver visto le trasformazioni e la forza di Son Goku inizia a provare rispetto per quest'ultimo e a considerarlo un rivale.

Abilità

Secondo suo fratello Renso, Caulifla è persino più forte di lui. Nell'anime, in seguito ad un allenamento con Cabba, Caulifla impara a trasformarsi in Super Saiyan. Inoltre, poco dopo, è in grado di raggiungere la trasformazione in Super Saiyan 2. Durante lo scontro con Son Goku, Caulifla mostra di saper accedere anche alla trasformazione del Super Saiyan del terzo stadio.

Nel manga, in seguito ad un allenamento con Cabba, Caulifla riesce a trasformarsi solo nel primo livello di Super Saiyan.

Tecniche

  • Bukujutsu: utilizzando questa tecnica, Caulifla è in grado di volare.
  • Ki Blast: può lanciare sfere di ki di colore giallo.
  • Esplosione di Energia: è una sfera di Ki rossa che viene rilasciata in cielo sotto forma di un flusso di energia. Il nome della tecnica è stato rivelato in Dragon Ball Z: Dokkan Battle.
  • Crush Cannon: sono delle sfere di ki rosso che possono essere lanciate anche a raffica.

Storia

Dragon Ball Super

Saga della Sopravvivenza dell'Universo

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Saga della Sopravvivenza dell'Universo.
Manga
Caulifla contro Freezer - manga

Caulifla contro Freezer.

Al Torneo del Potere Caulifla combatte contro Freezer. Si trasforma in Super Saiyan e attacca Freezer che si difende spedendole addosso parti del ring con la telecinesi. Caulifla lo sorprende alle spalle colpendolo con un potente attacco che distrugge una porzione del ring. Freezer decide di trasformarsi in forma Golden e mette a terra Caulifla in pochi colpi. Intanto Cabba e Kale si accorgono dello scontro e Kale corre ad aiutarla. Le due vengono messe a terra e Caulifla chiede a Kale di farsi da parte.

Caulifla trova i Potara - manga

Caulifla trova i Potara.

Caulifla però viene malmenata dall'avversario. Cabba la aiuta ma i due sono comunque in svantaggio. Kale li vede soffrire e inizia ad arrabbiarsi vedendo Caulifla che rischia di essere sconfitta. Kale si trasforma in Super Saiyan e attacca Freezer stupendo Cabba e Caulifla. Kale aumenta la propria forza sempre di più arrivando alla forma di Super Saiyan Leggendario. Cabba e Caulifla capiscono di doverla fermare quando elimina Otta Magetta, Saonel e Pilina del proprio Universo. Così Cabba Super Saiyan cerca di fermarla provando a farle ricordare per cosa stanno combattendo. Cabba però viene colpito con un pugno in faccia che lo fa balzare fuori dal ring. Viene salvato però da Vegeta che cerca di capire cosa stia succedendo. Cabba ritorna da Caulifla che, scuotendo i pantaloni fa cadere gli orecchini Potara che aveva rubato a Fuwa prima del torneo. Champa vede ciò e ordina a Caulifla di indossare un orecchino e di metterne uno all'orecchino di Kale. Cabba si dirige quindi da Kale con un orecchino ma viene fermato da Dyspo che lo colpisce e mette a terra. In suo aiuto arriva Caulifla che blocca Dyspo. Così Cabba fa un balzo verso Kale che sta venendo gettata fuori da Tupper. Il Saiyan mette l'orecchino a Kale e rispedisce la ragazza sul ring sacrificandosi per la fusione che porterà a Kafla.

Anime

Cabba mostra come trasformarsi in Super Saiyan a Caulifla

Cabba mostra come trasformarsi in Super Saiyan a Caulifla.

Caulifla viene raggiunta nella sua base da Cabba che gli propone di partecipare al Torneo del Potere. Dopo aver inizialmente rifiutato la proposta di Cabba, in seguito accetta dopo che questi gli mostra il potere del Super Saiyan e gli propone di insegnargli come trasformarsi. Spostatasi in un luogo all'aperto e isolato Caulifla inizia l'allenamento per diventare Super Saiyan con Cabba, e dopo qualche tentativo riesce ad accedere alla trasformazione.

Caulifla mostra a Kale come trasformarsi

Caulifla mostra come trasformarsi in Super Saiyan a Kale.

In seguito chiama Kale che li osservava da lontano e la invita a provarci anche lei. Per facilitare la trasformazione in Super Saiyan, Caulifla e Cabba iniziano ad insultarla per farla arrabbiare, ma questo inizialmente non produce l'effetto desiderato.

Caulifla ferma Kale

Caulifla e Kale.

Dopo qualche tentativo, Kale riesce a trasformarsi ma con stupore degli altri due Saiyan, la sua trasformazione è diversa. Kale nella forma di Super Saiyan Leggendario perde il controllo e inizia ad attaccare Cabba con l'intento di eliminarlo, ma viene fermata da Caulifla che si trasforma in Super Saiyan 2.

Cabba Goku Caulifla Kale al torneo del potere

Caulifla incontra Son Goku.

Durante il Torneo del Potere, Caulifla assiste alla trasformazione di Son Goku in Super Saiyan Blue rimanendone affascinata. Dopo aver salvato Kale da uno scontro contro due guerrieri del Decimo Universo, le due Saiyan sfidano Son Goku. Caulifla chiede a Son Goku di insegnarle a trasformarsi in Super Saiyan Blue ma quest'ultimo gli dice che ancora non è pronta.

Caulifla contro Son Goku

Caulifla contro Son Goku.

Nel frattempo Caulifla mostra la sua trasformazione in Super Saiyan del terzo stadio e inizia ad attaccare Goku, ma quest'ultimo gli sconsiglia di usare questa forma. In seguito Son Goku assume la trasformazione in Super Saiyan 2, anche Caulifla assume questa forma continuando lo scontro. Kale presa dalle emozioni negative si trasforma in Super Saiyan Leggendario, perdendo il controllo e attaccando Goku e chiunque gli capiti a tiro. Durante l'onda d'urto di uno degli attacchi di Kale, Caulifla rischia di cadere dal ring ma viene salvata da Hit con il suo Salto Temporale. Jiren riesce a fermare Kale, facendole perdere i sensi. Caulifla prende in custodia Kale e insieme a Hit si allontanano da Jiren e Goku, intenti a scontrarsi.

Kale e Caulifla attacco combinato

Kale e Caulifla combinano i loro attacchi.

Ripresi i sensi Kale e Caulifla vengono poco dopo attaccate da alcuni membri dei Pride Troopers. Kale viene rinchiusa da Cocotte in un'altra dimensione, mentre Caulifla viene attaccata dai restanti membri del team. Vista Caulifla in difficoltà, Kale riesce a trasformarsi in Saiyan Leggendario controllato (più comunemente noto come semplice Super Saiyan, di chi possiede la capacità di trasformarsi in Super Saiyan Leggendario), rimanendo cosciente e riuscendo così a liberarsi. Kale e Caulifla combinano i loro attacchi sconfiggendo, lanciandoli fuori dal ring, Kahseral, Kettol e Zoiray. In seguito insieme a Kale si rifugia tra le macerie per recuperare le forze assistendo all'incontro tra Hit e Dyspo. Dopo aver visto il suo compagno di squadra in difficoltà, Caulifla decide di intervenire ma viene preceduta da Son Goku trasformato in Super Saiyan God.

Kale Cabba Caulifla

Kale, Cabba e Caulifla.

Dopo aver assistito allo scontro tra Goku e Jiren, Caulifla e Kale vengono attaccate da Monna, ma Cabba interviene e decide si affrontare lui stesso la guerriera del Quarto Universo, permettendo così a Caulifla e Kale di recuperare le energie. Poco dopo la sconfitta di Cabba da parte di Freezer, Caulifla ferma Borareta, Pancea e Koitsukai, per poi sfidare nuovamente Goku.

Caulifla e Kale vs Son Goku

Caulifla e Kale contro Son Goku.

Trasformata in Super Saiyan 2, Caulifla affronta Goku, chiedendogli di aiutarla a raggiungere il Super Saiyan 3. Non avendo recuperato totalmente le forze, Goku affronta la Saiyan prima nella sua forma base, per poi trasformarsi anche lui in Super Saiyan 2. Entusiasti entrambi dello scontro chiedono a Kale di aggiungersi allo scontro, iniziando così uno scontro due contro uno. Caulifla e Kale, trasformate in Super Saiyan 2 e Super Saiyan rispettivamente, grazie ai loro attacchi coordinati riescono a mettere alle strette l'avversario che alla fine ricorre alla trasformazione in Super Saiyan 3, sebbene solo per pochi secondi.

Kale e Caulifla SS

Kale e Caulifla.

Kale decide di sfoderare tutto il suo potere assumendo nuovamente la forma del Super Saiyan Leggendario ma riuscendo anche questa volta a padroneggiare perfettamente il suo potere, trasformandosi in Super Saiyan 2.

Kale e Caulifla continuano ad attaccare Goku, quest'ultimo in difficoltà assume la forma del Super Saiyan God, messe alle strette le due Saiyan decidono di ricorrere agli orecchini Potara. Kale e Caulifla si fondono dando vita a Kafla. Dopo la sconfitta di Kafla e la sua caduta dal ring, gli orecchini Potara si distruggono, sciogliendo la fusione tra le due Saiyan. Dopo la sconfitta di Saonel e Pilina, Caulifla viene cancellata insieme al proprio universo.

In seguito alla vittoria del Settimo Universo, il Sesto Universo viene ripristinato insieme a tutti i suoi abitanti. Caulifla festeggia con Kale, ed è ora più che mai determinata ad allenarsi con i due suoi compagni Saiyan per raggiungere il Super Saiyan 3.

Super Dragon Ball Heroes: Universe Mission

Saga del Conflitto Universale

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Saga del Conflitto Universale.
Oren-Caulifla

Oren nel corpo di Caulifla.

Qualche tempo dopo la conclusione del Torneo del Potere il Sesto Universo viene attaccato dai gemelli Oren e Kamin. Hit, Cabba, Caulifla e Kale affrontano i due gemelli. Quest'ultimi stanno avendo la meglio quando vengono fermati da Vegeta e Trunks del Futuro, giunti dal Settimo Universo per aiutare i guerrieri del Sesto Universo. Oren e Kamin si impossessano rispettivamente dei corpi di Caulifla e Kale, ed attaccano Cabba e gli altri. Trunks e Hit distraggono i due gemelli e li bloccano cosicché Vegeta li possa attaccare con un Final Flash. L'attacco sortisce l'effetto desiderato e le due Saiyan vengono liberate dai due parassiti. Ma sul campo di battaglia arriva Hearts che mostra il suo potere e dopo aver letto la mente di Hit, scopre che Jiren è il guerriero più forte di tutti gli Universi. Così decide di recarsi nell'Undicesimo Universo insieme a Zamasu.

Trasformazioni

Super Saiyan

Caulifla Super Saiyan

Caulifla Super Saiyan.

Caulifla è in grado di trasformarsi in Super Saiyan. I suoi capelli diventano biondi e gli occhi assumono un colore azzurro. A differenza degli altri Saiyan, Caulifla ottiene questa forma concentrando l'energia nella parte della schiena compresa tra le scapole, come suggerito da Cabba, anziché dopo essersi infuriata.

Super Saiyan del terzo stadio

Caulifla Super Saiyan del terzo stadio

Caulifla Super Saiyan del terzo stadio.

Durante lo scontro con Son Goku, Caulifla si trasforma nel Super Saiyan del terzo stadio. Trasformandosi, Caulifla aumenta la sua muscolatura e ottiene un enorme potere, ma al costo della perdita di velocità.

Super Saiyan 2

Caulifla Super Saiyan 2

Caulifla Super Saiyan 2.

Caulifla impara a trasformarsi in Super Saiyan 2 istintivamente per salvare Cabba da un'infuriata Kale. I capelli le si rizzano all'insù e attorno al corpo le compaiono delle scariche elettriche quando si trasforma.

Curiosità

Attacco Energetico Caulifla manga

L'attacco energetico di Caulifla.

  • Come per gli altri Saiyan, il suo nome è un gioco di parole che fa riferimento a quello di un ortaggio, in questo caso si riferisce al Cavolfiore.
  • Caulifla è la prima Saiyan donna a trasformarsi in Super Saiyan.
  • Caulifla è il primo Saiyan del Sesto Universo a trasformarsi in Super Saiyan 2 ed in Super Saiyan del terzo stadio.
  • Nel manga, Caulifla utilizza un attacco energetico simile alla Kamehameha, ma a differenza di quest'ultima, l'anulare ed il mignolo delle mani restano chiusi, proprio come l'Atomic Kamehameha di Gogeta (Xeno) [1]

Galleria

Riferimenti

  1. Dragon Ball Super, cap. 37

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.