La Cancellazione (消す Kesu) è la mossa più forte di Zeno e della sua controparte futura. È inoltre il più grande potere mai apparso nel franchise di Dragon Ball, essendo in grado di cancellare interi Universi.

Descrizione

Zeno crea due sfere d'energia dalle mani di colore azzurro, con le quali cancella dall'esistenza qualsiasi persona o cosa, anche interi Universi o linee temporali. Questa tecnica ha effetto anche sull'entità che hanno ottenuto l'immortalità con le Super Sfere del Drago.

Sembra che Zeno possa scegliere se rendere dolorosa questa tecnica, infatti quando Zamasu ne è vittima urla a causa del forte dolore provocatogli dalla tecnica, mentre quando il Re del tutto cancella i perdenti al Torneo del Potere essi non sembrano provarlo.

Esistono due variazioni di questa tecnica: la prima, come dimostrato durante la cancellazione dell'Universo 9, consiste nell'immobilizzare le vittime nel tempo fino a quando la tecnica è ultimata; la seconda, come dimostrato durante la cancellazione degli Universi 2 e 6, consiste invece nel cancellare le vittime senza immobilizzarle, dando loro il tempo di dire le loro ultime parole.

Zeno ha utilizzato questa tecnica per cancellare sei dei diciotto Universi esistenti.

Zeno del Futuro utilizza questa tecnica per cancellare Zamasu Infinito, distruggendo nel mentre anche l'intera linea temporale di Trunks del Futuro.

I due Zeno utilizzano questa tecnica per cancellare gli Universi 9, 10, 2, 6, 4, 3 e 11 includendo anche le loro Divinità, ad eccezione degli Angeli, in seguito alla loro sconfitta nel Torneo del Potere.

Galleria

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.