Goku e Vegeta SS 4.jpg
Voce non canonica
Questa voce è ufficiale e appartiene al mondo di Dragon Ball. Potrebbe parlare però, in tutto o in parte, di materiale non canonico e che quindi non è presente nei testi/episodi originali dell'opera.


Questa pagina è su: Broly visto nei film di Dragon Ball Z. Per il personaggio illustrato nel film Dragon Ball Super: Broly, vedi Broly (Dragon Ball Super).

Broly (ブロリー Burorī) è il maggiore antagonista dei lungometraggi "Dragon Ball Z: Il Super Saiyan della Leggenda" e "Dragon Ball Z: Sfida alla Leggenda". È uno dei pochi saiyan sopravvissuti alla distruzione del Pianeta Vegeta, dotato un'abnorme forza combattiva. Broly è il Super Saiyan Leggendario, il vero Super Saiyan descritto nella leggenda che ama la distruzione e il massacro. Un reboot del personaggio appare come maggiore antagonista del lungometraggio "Dragon Ball Super: Broly".

Descrizione

Aspetto

Character design di Broly

Il personaggio di Broly è stato creato da Takao Koyama, mentre il suo aspetto è stato realizzato da Akira Toriyama basandosi sulla sua storia.[1]

Broly possiede delle sembianze umane, come tutti i Saiyan, ed è provvisto di una coda, come visibile nelle scene in cui neonato e da Bio Broly. La sua pelle è rosa pallido con una leggera tendenza al giallo. Ha dei capelli neri, lunghi da arrivargli fino al centro delle scapole. Possiede un torace muscoloso ed un corpo molto alto e tonificato. Il suo sguardo è innocente e pacifico ed esprime un comportamento malinconico; le sue sopracciglia, come gli occhi, sono nere. Indossa degli orecchini dorati ed altri ornamenti aurei, quali degli anelli che ha a metà delle braccia e al collo che si distruggono nella trasformazione, dei bracciali che coprono quasi interamente gli avambracci con delle gemme blu incastonate, come nella cintura, negli stivali e nella collana che indossa. Attorno alla testa ha un dispositivo di controllo mentale dall'aspetto di un anello simile ad una corona con una gemma del medesimo colore. Indossa dei pantaloni larghi bianchi infilati negli stivali, coperti fino alle ginocchia da una fascia rossa stretta alla vita dalla cintura.

Personalità

Paragas cerca di controllare il giovane Broly

Sin dalla nascita, la personalità di Broly era spietata e crudele, eccetto per l'età di neonato, in cui è inoffensivo. Broly rappresenta l'incarnazione della vera natura Saiyan, con un dominante spirito combattivo. La sua immensa potenza ha portato anche una indole violenta, che è cresciuta con l'avanzare degli anni. È esageratamente aggressivo e incontrollabile e ciò ha portato Paragas a far costruire un dispositivo per poterlo controllare. Il suo sentimento più forte e radicato è l'ira nei confronti di Son Goku, che da bambino lo spaventava con il suo pianto dalla culla affianco alla sua. Questo odio è tanto potente da riuscire a neutralizzare il controllo di suo padre e la rabbia gli causa sovente lo sprigionamento della sua potenza. Quando controllato, Broly ha un carattere mite e pacifico, contrario alla sua aggressività. Appare innocuo, caratteristica contraria all'ordinaria natura saiyan Tuttavia, è suscettibile a degli scatti d'ira trovandosi nelle vicinanze di Son Goku. Come Super Saiyan Leggendario, Broly esprime tutta la sua brutalità e la sua coscienza viene offuscata dai suoi istinti bellici che lo porta a limitarsi a ripetere il nome "Kakaroth" nelle grida. La sua enorme potenza lo porta a distruggere violentemente i suoi nemici ed è privo di pietà.

Storia

Passato

Broly neonato.

Broly nasce sul Pianeta Vegeta nell'Era 737, durante il comando dell'Esercito di Freezer. Essendo nato lo stesso giorno di Kakaroth, i due bambini furono posti in due culle l'una di fianco l'altra nel reparto di maternità. Nella sua permanenza, Broly era sottoposto ai pianti di Kakaroth, i quali lo spaventavano e fecero affiorare in lui il sentimento di odio nei suoi confronti. Già da neonato, aveva un'eccezionale forza combattiva, pari a 10.000. Questo portò Re Vegeta a temere che in futuro Broly avrebbe potuto rappresentare una minaccia per lui o per suo figlio, e ordinò la sua esecuzione. Paragas tentò di opporsi, ma venne bloccato dalle guardie del re prima di ricevere da lui un potente attacco mirato ad eliminarlo. Quindi il bambino fu preso dalla culla per poi essere pugnalato al petto. Paragas e Broly furono quindi gettati via, lasciati a morire. Quando Freezer distrusse il Pianeta Vegeta, il potere dormiente del bambino generò attorno ai due una barriera di ki inconscia che permise ai due saiyan di sopravvivere nello spazio aperto. In seguito a questo, Paragas giurò di ottenere la sua vendetta contro la Casa di Vegeta.

Con il passare degli anni, Broly crebbe, come il suo potere e iniziò a sfogare la sua forza seminando distruzione presso i vari pianeti, venendo rimproverato dal padre che però non aveva il potere di fermarlo. Il suo carattere di crudeltà e violenza conobbe uno sviluppo durante la crescita di Broly, diventando sempre maggiore.

Broly controllato dal padre.

Durante la sua crescita, Broly si trasformò nel Super Saiyan C-type, raggiungendo livelli da far preoccupare Paragas. In uno dei suoi tentativi di frenarlo, lui lo colpì all'occhio sinistro, danneggiandolo permanentemente. Si ritrovò quindi costretto a chiedere agli scienziati di realizzargli un controller per Broly. Una sera, Paragas si avvicina a Broly nel sonno e cerca di fargli indossare l'anello. Broly inizia a ribellarsi dimenandosi, e scansa suo padre. Tuttavia, Paragas è riuscito a farglielo indossare, e lui si trasforma nel Super Saiyan A-type. Broly sta per aggredire il padre, ma lui prende il dispositivo di controllo e lo ferma. Così Paragas capisce di poter utilizzare suo figlio per ottenere la sua vendetta.

Dragon Ball Z - Il Super Saiyan della Leggenda

Dragon Ball Z - Sfida alla Leggenda

Dragon Ball Z - L'Irriducibile Bio Combattente

Super Dragon Ball Heroes

Saga dell'Attacco agli Hell Gates

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Saga dell'Attacco agli Hell Gates.

Super Mira e Towa oscura vengono annientati da Broly Super Saiyan 4 Full Power

Broly trasformato in Super Saiyan 4 Full Power appare nell'Hell Gate del Caos poco prima della sconfitta di Super Mira e Towa oscura, e gli spazza via con un potente attacco energetico. Si apre così lo scenario della battaglia finale, con Son Goku, Son Gohan, Vegeta e Xeno Trunks. Alla conclusione dell'incontro, la Pattuglia temporale riesce a sconfiggere Broly.


Saga dell'Impero Oscuro

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Saga dell'Impero Oscuro.

Broly oscuro con la maschera

Quando le Sfere del Drago oscure si disperdono, Broly è addormentato nella profondità degli inferi. La sfera da sette stelle si impossessa di lui, trasformandolo in questo modo in Broly oscuro. Xeno Paragus lo ritrova, e ne approfitta per applicargli la maschera di controllo mentale dell'Impero oscuro. Così gli viene effettuato il lavaggio del cervello, che però si rivela inefficace. Quando è pronto, viene raggiunto nell'area Inferi est da Towa, seguita da Xeno Trunks. Tuttavia, il controllo mentale si rivela inefficace e Broly le infierisce una ferita mortale che la fa tornare allo stato base. Si scontra quindi con Xeno Trunks, che non riesce a ferirlo, ma gli causa una frattura nella maschera che gli fa perdere il controllo. Così si lancia alla ricerca di Xeno Goku, che si trova alla torre di Mechikabura. Qui si scontra con lui, assistito da Xeno Trunks. Broly è messo in difficoltà dallo scontro, e Mira ne approfitta per impossessarsi della sua sfera e portarla a Mechikabura.

Saga del Dark King Mechikabura

Saga della Creazione Universale

Abilità

Potere

Tecniche

Trasformazioni

Super Saiyan A-type

Super Saiyan C-type

Super Saiyan Leggendario

Super Saiyan 2

Super Saiyan 3 Leggendario

Scimmione

Super Saiyan 4

Super Saiyan 4 Full Power

Super Full Power Saiyan 4 Genkaitoppa

Broly God

Dark Parasite

Guerriero Mascherato

Risorto

Doppiatori

  • Doppiaggio giapponese: Bin Shimada (adulto), Hiroko Emori (bambino)
  • Doppiaggio italiano: Mario Bombardieri (voce originale e DBS: Broly), Ludovica Marineo (bambino in più scene), Luca Sandri (ridoppiaggio 2003), Federica Valenti (bambino in più scene del ridoppiaggio 2003)
  • Doppiaggio inglese:
    • Doppiaggio Funimation: Vic Mignogna (adulto), Cynthia Cranz (giovane)
    • Doppiaggio AB Groupe: Doug Rand (adulto/bambino in una scena), Jodie Forrest † (bambino in più scene)
  • Doppiaggio tedesco: Gerrit Schmidt-Foß
  • Doppiaggio spagnolo:
    • America latina: Ricardo Brust, Guadalupe Leal (bambino)
    • Castigliano: Alejandro Albaiceta (primo film), Javier Del Río (secondo film)
  • Doppiaggio portoghese:
    • Brasile: Rita Almeida (bambino, ottavo film), Dado Monteiro (ottavo film), Cassius Romero (decimo e undicesimo film)
    • Portogallo: Ricardo Spínola (ottavo film), Paulo Espírito Santo (decimo e undicesimo film)
  • Doppiaggio greco: Tzimis Apergis (ottavo film), Sotiris Laskaris (decimo film)
  • Doppiaggio ebraico: Shai Zornitzer
  • Doppiaggio hindi: Rajesh Kava
  • Doppiaggio tailandese: Ittipol Mamekeed (ottavo film), Kaiwan Wattanakrai (decimo e undicesimo film)

Curiosità

  • Come per gli altri Saiyan, il suo nome è un gioco di parole che fa riferimento a quello di un ortaggio, in questo caso Broly si riferisce al Broccolo.
  • Nel film Il Super Saiyan della leggenda, il colore dei capelli di Broly Super Saiyan Leggendario è tendente quasi al verde, nel successivo film le tecniche grafiche migliorano e i suoi capelli sono tendenti al giallo evidenziatore. 

Broly disegnato da Toyotaro.

  • Toyotaro, il disegnatore del manga di Dragon Ball Super, ha voluto omaggiare Broly con una rappresentazione del personaggio.

Galleria

Riferimenti

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.