Dragon Ball Wiki Italia
Advertisement
Dragon Ball Wiki Italia

Bikkura Quoitur (ビックラ・コイター Bikkura Koitā), o semplicemente Quoitur, è un criminale del Settimo Universo ed è uno dei prigionieri evasi dal Carcere Galattico.

Descrizione

Aspetto

Quoitur è un Metalman di costituzione simile a Otta Magetta. Quoitur non indossa la classica uniforme indossata dai detenuti del Carcere Galattico, ma ha il simbolo del penitenziario sulla parte sinistra del torace.

Carattere

Bikkura Quoitur è in grado di parlare il linguaggio universale, a differenza dell'Universo 6 Metalman Magetta. È sensibile agli insulti come il resto dei Metalmen.

Abilità

È in grado di combattere contemporaneamente Tien Shinhan e Chiaotzu. Grazie ai suoi tratti Metalman, Bikkura Quoitur non subisce danni dagli attacchi duos, mentre Tien ha notevolmente subito alcuni danni dal Metalman. La sua velocità è simile a quella di Tien, con Bikkura Quoitur che ha qualche difficoltà a colpire il nemico.

Storia

Dragon Ball Super

Saga del Prigioniero della Pattuglia Galattica

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Saga del Prigioniero della Pattuglia Galattica.

In seguito al terzo desiderio espresso da Molo a Polunga, Quoitur viene liberato insieme a tutti gli altri prigionieri detenuti nel Carcere Galattico. Ricongiuntosi con Saganbo evade con gli altri detenuti dirigendosi sul pianeta Neo Namecc. Arrivato sul pianeta dei Namecciani giura fedeltà a Molo. Dopodiché Bikkura Quoitur è uno dei piloti dell'astronave di Saganbo che viaggia nello spazio per permettere al Molo di assorbire l'energia dei pianeti.

Bikkura Quoitur contro Tenshinhan e Jiaozi.

Quando l'astronave di Saganbo arriva sulla Terra, Bikkura Quoitur viene affrontato da Tenshinhan e Jiaozi. Tenshinhan cerca di colpirlo con un pugno senza però fargli un graffio. Poco dopo scoprono che è della stessa razza di Otta Magetta del Sesto Universo. Jiaozi ricorda all'amico che il suo punto debole sono gli insulti. Tenshinhan inizia ad insultarlo ma non è capace di usare dei termini adatti. È Jiaozi a metterlo K.O. dopo averlo chiamato "pezzo di ferraglia".


Battaglie

  • Bikkura Quoitur vs. Tenshinhan e Jiaozi

Curiosità

  • Il suo nome deriva da bikkurakoita (びっくらこいた ), un'espressione che indica "essere stupefatto", riprendendo dall'origine del nome di Otta Magetta, ottamageru.


Advertisement