Dragon Ball Wiki Italia
Advertisement
Dragon Ball Wiki Italia

"Battaglia decisiva di blu e cremisi" (蒼紅そうくけっせん Sōku no Kessen) è l'Era di Bigbang Mission rilasciata nel decimo capitolo della serie Bigbang Mission nel videogioco di Dragon Ball Heroes, costituente il quarto episodio della Saga della Guerra del Nuovo Spazio-Tempo. È stata pubblicata il 16 settembre 2021.[1]

Info Era[]

«Per bloccare il piano "tutti gli umani a zero", sfida di nuovo il Saiyan dalla Maschera Cremisi

「「ぜんにんげんけいかく」をするため、ふたたあかめんのサイヤじんへといどめ!」
""Zenningen Zero Keikaku" o soshi suru tame, futatabi Akaki Kamen no Saiya-jin e to idome!"

Trama[]

Son Goku e Vegeta si ergono davanti a Black Goku

Son Goku e Vegeta si ergono davanti a Black Goku.

Son Goku trasformato in Ultra Istinto Completo si fa avanti per combattere per primo Black Goku Super Saiyan Rosé 3. Un'attacco di quest'ultimo punta verso la città, costringendo Crilin e Vegeta ad assentarsi per andare a proteggerla. Lo scontro tra i due quindi riprende, con Black Goku convinto che la lotta permetterà al suo corpo di evolvere. Dopo essersi accertati che la città sia salva, Crilin e Vegeta assistono alla battaglia. Il primo nota che Son Goku ha assunto il controllo della forma completa dell'Ultra Istinto, ma il secondo puntualizza che non ne ha ancora la piena padronanza, e che pertanto la trasformazione potrebbe sciogliersi in caso lo scontro si protragga a lungo. Son Gohan allora si propone di offrire il suo aiuto in battaglia, e, per impedire l'intervento suo o di altri, Black Goku estrae un rotolo, annunciando l'entrata in gioco dei Re della Distruzione.

Broly Super Full Power Saiyan 4 ritorna

Broly Super Full Power Saiyan IV Rottura fa il suo ritorno.

Shroom capisce che cosa ha in mente, al contrario di Vegeta. Appare quindi il Dio della Distruzione Broly Super Saiyan. Hearts avverte qualcosa di simile in avvicinamento, ed infatti sul luogo giunge Broly, che si potenzia in Super Saiyan IV, Massima Potenza Oltre il Limite. I due Broly iniziano a combattere tra di loro. Quindi, Crilin e Son Gohan affrontano i Re della Distruzione Janenba e Bojack. In seguito, Crilin nota un soggetto che riconosce essere il Dr. Willow. Inizialmente gli chiede se sua giunto in loro aiuto, ma lui afferma di esser venuto solo per eliminare gli ostacoli al suo obiettivo. Dopo di lui, i guerrieri combattono i Re della Distruzione Hatchiyack e Bojack.

Black Goku Super Saiyan Rosé Full Power

Black Goku Super Saiyan Rosé Full Power

Intanto, lo scontro tra Son Goku Ultra Istinto Completo e Black Goku Super Saiyan Rosé 3 procede senza distrazioni. Il primo è determinato a concluderlo in fretta, e riesce a metterlo alle strette. Black Goku non è più capace di controllare il Potere della Maschera e Son Goku è deciso a porre conclusione alla battaglia. Riesce a neutralizzarlo, e quindi pensa a come riunirsi con i suoi compagni per fuggire dal Nuovo Spazio-Tempo. Tuttavia, l'altro si rialza, e dichiarando di essere stato spinto oltre i propri limiti assorbe l'energia diffusa per la genesi degli Pseudo-umani. In questo modo, si trasforma in Super Saiyan Rosé Full Power, e afferma di avere ottenuto l'immortalità, grazie a cui potrà tornare ogni qualvolta sarà sconfitto. La maggior parte della sua maschera va in pezzi, mentre la parte superiore del suo vestiario è lacerata.

Il Re della Distruzione Super Li Scenron

Il Re della Distruzione Super Yixinglong

Son Goku riattiva l'Ultra Istinto, e Black Goku osserva che la sua luce adesso è più flebile, comprendendo che non ha ancora dominato la tecnica. Infatti la trasformazione si scioglie subito. Black quindi proclama la perfezione del suo corpo Saiyan. Vegeta, sconfitti gli Re Della Distruzione Broly, Turles, Hatchiyack, Janenba e Bojack, raggiunge il luogo. Tuttavia Black libera l'ultimo Re della Distruzione, Super Yixinglong. Son Goku e Vegeta sono disorientati nei suoi confronti, ed interviene quindi Hearts ad impegnarsi di combatterlo. Questi svela di avere con sé Cumber Super Saiyan 3 Full Power come aiuto in battaglia. Yixinglong viene sopraffatto dal duo, e Black è costretto a salvarlo all'ultimo.

Quanto accaduto rafforza il suo disprezzo per i mortali. Goku cerca di opporsi a lui, ma è consapevole che, dal momento che non può utilizzare l'Ultra Istinto, non è capace di fermarlo nello stato attuale. Anche Vegeta si fa avanti, sfoggiando il Super Saiyan God Super Saiyan Impazzito Controllato, ma Black lo fa regredire allo stadio base. Essendo stati quindi sottomessi, Goku e Vegeta sono minacciati dal nemico. Son Goku propone al secondo di fronteggiarlo utilizzando la Fusion. Vegeta è titubante, ma lui gli ricorda che rischiano la distruzione di tutti, comprese le loro famiglie. Vegeta viene convinto, precisando però che sarà l'ultima volta che ricorreranno alla tecnica.

Tuttavia, i due non dispongono del tempo necessario ad eseguire la Fusion. Per loro fortuna, intervengono Golden Freezer e Golden Metal Cooler contro Black Goku per vendicare la sua forzatura a venire posseduti dalle Sfere del Drago Oscure. Così, i due guadagnano tempo e riescono a fondersi, dando vita a Gogeta trasformato in Super Saiyan Blue. Black riafferma quanto i loro sforzi siano inutili, e Gogeta si potenzia quindi in Super Saiyan Blue Shinka. In tale forma, è capace di sconfiggere Black Goku Super Saiyan Rosé Full Power con successo. Quindi, la fusione si scioglie e Goku ricorda di dover raccogliere le Sfere del Drago per fuggire. Dopo aver visualizzato il Dragon Radar, si accorge che si trovano tutte riunite nella sua posizione.

Il Guerriero in Nero rivela così di averle raccolte. Ma Black Goku si rialza, promettendo di eliminarli. Goku è a corto di energie, perciò il Guerriero in Nero cede lui parte del suo Ki, permettendogli di trasformarsi in Super Saiyan. Quindi fa altrettanto, e i due insieme scagliano l'attacco finale per sconfiggere Black. Dopo di ciò, il Guerriero in Nero va via, affermando di avere ancora altri impegni. Son Goku allora utilizza le Sfere del Drago per evocare Shenlong e desidera, assieme ai suoi compagni, di fuggire dal Nuovo Spazio-Tempo.

Apparizioni[]

Modalità di gioco[]

Navigazione del sito[]

Riferimenti[]

Advertisement