FANDOM


Androide 19 (人造人間19号, Jinzōningen Jū Kyū-Gō) (o Androide numero 19 o anche Cyborg 19) è un personaggio della serie di manga e anime Dragon Ball. Compare nella seconda serie, Dragon Ball Z, durante la saga degli Androidi e per pochi secondi in Dragon Ball GT, dove esce dall'inferno.

Descrizione

Aspetto e carattere

Androide 19 ha la pelle pallidissima, quasi grigia, e ha l'aspetto di un uomo obeso con occhi di taglio orientale e un vestito che ricorda una tenuta da cosacco. Porta un cappello a punta che nasconde una calotta trasparente al posto del cranio, sotto la quale si vede una massa di ingranaggi che potrebbe essere il suo cervello robotico. Nonostante questo si dimostra piuttosto ottuso. C-19 ricompare all'inferno come anima dannata, il che significa che un tempo doveva essere un umano. L'ingordigia, la rabbia contro Vegeta e la paura di morire che dimostra confermano quest'ipotesi, essendo qualità umane che un robot non potrebbe avere. Come per tutti gli altri cyborg del dottor Gelo, però, non si sa nulla della sua vita precedente.

Il numero 19 è ispirato a una bambola che si trovava nella sala di controllo di una base nemica. In passato il Dottor Gelo l'aveva portata via come bottino di guerra. [1]

Abilità

La sua peculiarità è quella di poter utilizzare l'Assorbi energia per assorbire l'energia avversaria.

Storia

Dragon Ball Z

Saga degli Androidi

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Saga degli Androidi.
Goku vs C-19

Androide 19 contro Goku.

È uno dei cyborg più deboli creati dal Dr. Gelo, ma gli è totalmente deferente: nel manga e nell'anime gli si rivolge sempre con l'equivalente giapponese di "dare del lei", anche se nel doppiaggio italiano questo aspetto scompare. È invece mantenuto nell'edizione italiana del manga. È dotato di un congegno sul palmo delle mani che gli permette di assorbire l'energia del suo avversario e di incamerare la potenza delle onde di energia. Il dottor Gelo rivela che è stato proprio Androide 19 a trasformarlo nel potente androide numero 20. Compare nell'Isola di Amenbo insieme ad Androide 20 tre anni dopo la sconfitta di Freezer. Il primo guerriero Z che incontrano è Yamcha. Androide 19 rileva in lui fin da subito una forza superiore agli altri umani e riconosce che si tratta di Yamcha grazie alle informazioni nel suo database. Androide 20 inizia a devastare una città intera prima di essere fermato da Son Goku e dai suoi compagni. Così i due androidi seguono Goku e gli altri per recarsi in un posto adatto per la battaglia.

N°19

L'assorbitore di energia di 19.

Arrivati in una zona del Continente Meridionale, Son Goku mostra loro la trasformazione del Super Saiyan, che non conoscevano. Goku si batte subito contro Androide 19 e si dimostra nettamente superiore a esso, ma la resistenza del cyborg e i sintomi della grave malattia al cuore lo mettono in difficoltà; dopo aver assorbito una potente Kamehameha del nemico, il rivitalizzato Androide 19 passa in vantaggio e solo l'intervento di Vegeta salva Goku dalla morte. Seccato dall'intrusione dei Saiyan e dal calcio ricevuto in faccia, Androide 19 si rivolge contro Vegeta, ma presto è chiaro che il divario di forza è enorme.

Vegeta vs C-19

Androide 19 succhia l'energia di Vegeta.

Vegeta ritorce l'avidità di energia del cyborg contro di lui, attirandolo in trappola per poi strappargli le braccia e il dispositivo di assorbimento. Terrorizzato e privato della sua unica possibilità di vittoria Androide 19 fugge via urlando, solo per essere incenerito dal principe dei Saiyan. Di esso rimarrà solo la testa semidistrutta che più tardi verrà vista da Trunks del Futuro che si accorge che i due androidi contro cui hanno combattuto i guerrieri Z non sono quelli che conosce lui nel futuro.

Dragon Ball GT

Saga di Super C-17

Riappare in Dragon Ball GT quando esce dall'inferno, insieme a Cooler, e quando distrugge una città con l'aiuto di Puipui.

Battaglie

Dragon Ball Z
  • Androide 19 vs Son Goku (Super Saiyan)
  • Androide 19 vs Vegeta (Super Saiyan)
  • Androide 19 e Androide 20 vs Son Goku (Super Saiyan) (incubo di Goku; solo anime)
Dragon Ball GT

Doppiatori

  • Doppiaggio giapponese: Yukitoshi Hori
  • Doppiaggio italiano: Fabio Mazzari
  • Doppiaggio inglese:
    • Doppiaggio Ocean Group: Cathy Weseluck
    • Doppiaggio Funimation: Phillip Wilburn (DBZ), Todd Haberkorn (DBZ Kai)
  • Doppiaggio spagnolo America latina: Ricardo Hill (DBZ), Roberto Mendiola (DBZ Kai)
  • Doppiaggio catalano: Carles Canut (DBZ)
  • Doppiaggio portoghese:
    • Brasile: Ivo Roberto
    • Portogallo: Ricardo Spínola
  • Doppiaggio greco: Themis Psihogios, Yiannis Papaioannou

Curiosità

  • Nel futuro di Trunks Androide 19 non sembra essere mai esistito; probabilmente dovuto al fatto che i Androide 17 e Androide 18 futuristici, essendo malvagi, lo abbiano ucciso quando era ancora disattivato per puro sadismo, oppure è rimasto dimenticato per sempre nel laboratorio del Dottor Gelo o ancora non è mai stato costruito.
  • L'aspetto di C-19 ricorda molto quello di Majin Bu alla sua prima trasformazione.
  • Secondo le recenti lamincards, il suo livello di combattimento è di 3.000.000.
  • Sebbene venga presentato come un robot, similmente al Sergente Metallic, in Dragon Ball GT lo si vede evadere dall'Inferno, questo porta a pensare che in realtà sia un cyborg.

Riferimenti

  1. Dragon Ball Full Color, Saga dei Cyborg e di Cell, Volume 3

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+